Bloccare righe e colonne in Excel

Giorgio Borelli

tasto blocca riquadri selezionato in ExcelIl famoso software Excel (foglio di calcolo di casa Microsoft) è uno strumento utilissimo per archiviare in modo tabellare i nostri dati, quando questi però diventano molti, il numero delle righe e/o delle colonne cresce a dismisura.

Spesso gli utenti organizzano i dati in maniera tale che in cima alle colonne vi sia il riferimento di cosa sia il dato trattato (una intestazione per intenderci) e nelle celle delle righe sottostanti via via inseriscono i valori, adesso immaginate di avere 1000 e più righe, è davvero seccante ritrovarsi alla 700 riga e dover risalire tutto il foglio di calcolo con la scrollbar per vedere a cosa si riferisce il dato di quella colonna. Sarebbe utile bloccare la prima riga (l'intestazione) di Excel, in modo tale che ci "seguisse" durante lo scorrimento del foglio, così da avere sempre un quadro chiaro dei dati nelle celle che stiamo osservando. Ovviamente analogo discorso vale anche in senso contrario, ossia se volessimo bloccare la prima colonna di Excel.

Questo comportamento è facile da ottenere, bloccare le righe e le colonne in Excel è molto semplice, basta utilizzare la funzione "Blocca Riquadri" che Excel stesso ci mette a disposizione, andiamo a scoprire come fare. Prosegue...

Categorie: Office | Excel

Tags: ,

Rimuovere Microsoft Upload Center dal boot e dalla System Tray

Giorgio Borelli

icona di Microsoft upload center nella system tray della taskbar di WindowsSe vedete comparire questa icona nella system tray della task bar del vostro Windows non preoccupatevi, non è un virus o altro programma malevolo, è semplicemente l'Upload Center di Microsoft Office.

Microsoft Upload Center non è altro che un piccolo tool aggiuntivo fornito con Office 2010, esso svolge la funzione di gestire e verificare il corretto upload di file su server web, come ad es. su SkyDrive (il sistema cloud per l'archiviazione di documenti online di Microsoft).

Per chi svolge funzioni di upload, Upload Center è sicuramente un'utile strumento, ma per chi non sa cosa farsene, non è altro che una sconosciuta icona in più nella sys tray che non fa altro che rubare un po' di memoria e rallentare l'avvio del computer.

Per chi non usa Upload Center pertanto è necessario rimuoverlo. Disablitare Upload Center però non sembra un'operazione immediata, anche perché dal menù contestuale che compare cliccando col tasto destro del mouse sulla sua icona, non compare alcuna voce per disattivarlo.

Come fare allora per rimuovere Microsoft Upload Center? Niente di più semplice, bastano pochi passaggi, andiamo a scoprire come fare. Prosegue...

Categorie: Microsoft | Office

Tags: , ,

Come accedere all'head via codice in asp.net

Giorgio Borelli

Una esigenza sentita per chi programma in asp.net è quella di poter controllare gli elementi dell'head di una pagina aspx in maniera programmatica, ovvero via codice di programmazione. Tramite codice C# o VB è possibile gestire: aggiungere, modificare o rimuovere gli elementi presenti nell'head quali title, meta tag e risorse, il tutto in maniera semplice ed elegante. Manipolare l'head in asp.net è semplice, andiamo a scoprire come fare. Prosegue...

Categorie: ASP.NET

Tags: , ,

Cosa sono le apple-touch-icon

Giorgio Borelli

desktop di uno smart phone con le apple-touch-iconIl mondo del web cambia rapidamente, ed il proliferare dei dispositivi mobile ne ha influenzato ulteriormente la direzione verso una integrazione sempre maggiore tra device desktop e mobile.

Chi usa uno smart phone o un i-pad per navigare, sa bene che se vuole raggiungere un determinato sito deve digitarne l'url sulla barra degli indirizzi, operazione quanto meno fastidiosa con una tastiera touch se è un sito che visitiamo spesso.

I bravi web master possono venire incontro ai navigatori mobile consentendo di creare un'icona da mostrare sul desktop del dispositivo mobile come se fosse una vera e propria app, basterà pertanto un singolo tocco per aprire il sito.

Come si realizza ciò? Con le apple-touch-icon. Cosa sono? E come si realizzano? Davvero molto semplice, andiamo a scoprire come fare. Prosegue...

Categorie: Mobile | Web

Tags: , ,

Hacker violano email del movimento 5 stelle

Giorgio Borelli

Gigantografia del volto di Beppe Grillo al V-DAYDa poco si è diffusa la notizia che ignoti Hacker abbiano violato gli account di posta elettronica di svariati parlamentari del movimento 5 stelle, il comunicato è avvenuto tramite il noto portale di video sharing YouTube, gli Hacker hanno diffuso un video nel quale oltre a scorrere i volti noti dei parlamentari del M5S vengono rilanciate le loro richieste.

I pirati informatici si presentano come "Gli Hacker del Partito Democratico", ed affermano di possedere copia delle e-mail di diversi membri del movimento 5 stelle, affranti e delusi da quanto letto chiedono la resa dei conti poichè imputano al movimento di Beppe Grillo di millantare trasparenza ma di fatto anche loro si stanno arricchendo con la politica.

Il ricatto è semplice e chiaro, Gli Hacker anonimi del PD chiedono la pubblicazione immediata: Prosegue...

Categorie: e-mail | News | Sicurezza Informatica

Tags: ,

Tasti di scelta rapida

Giorgio Borelli

tastiera pc con input combinazione tasti di scelta rapidaMolti utenti fanno un uso smoderato del mouse, uno strumento utilissimo non c'è dubbio, però sforzandosi un attimino nell'uso della tastiera si possono scoprire modi alternativi di eseguire gli stessi comandi e svolgere le medesime operazioni sfruttando i tasti di scelta rapida e/o combinazioni di essi, che vi consentiranno di velocizzare e semplificare notevolmente le operazioni quotidiane e ripetitive che svolgete sul computer. Queste istruzioni da tastiera sono note anche col nome di keyboard shortcuts o scorciatoie da tastiera; a chi non è capitato di ammirare la velocità con cui si muove sulla tastiera l'amico esperto di PC di turno, beh! non meravigliatevi più di tanto, non bisogna essere necessariamente dei dattilografi esperti per farlo, conoscendo giusto le principali combinazioni dei tasti di scelta rapida e con un poco di esercizio riuscirete anche voi ad aprire e saltare da una finestra ad un altra, copiare e incollare testo, aprire e chiudere programmi ed altro ancora senza mai toccare il mouse o alzare le mani dalla tastiera; superfluo aggiungere che il guadagno in termini di tempo e produttività sarà notevole.

Siete incuriositi? Bene allora andiamo a vedere le scorciatoie da tastiera più note e comode che a mio avviso ognuno di noi dovrebbe conoscere. Prosegue...

Categorie: Hack

Tags:

How to fix: Google Maps non funziona con Internet Explorer 8

Giorgio Borelli

Il protagonista è nuovamente lui Internet Explorer 8, nell'articolo precedente abbiamo visto un bug d'Internet Explorer 8 legato all'evento window.onload, questa volta però non si tratta di un bug Javascript nativo, piuttosto coinvolge le API di Google Maps; alla dichiarazione di una nuova mappa di Google viene mostrato un errore Javascript in Internet Explorer 8, compromettendo sempre la compatibilità cross-borwser della nostra applicazione web.

Anche in questo caso risolvere il bug è piuttosto semplice, andiamo a scoprire come fare. Prosegue...

Categorie: fix | Google | Javascript

Tags: , , ,

How to fix: window onload() non carica con Internet Explorer 8

Giorgio Borelli

Ancora una volta ci ritroviamo a parlare di un bug, nello specifico Javascript, che affligge la compatibilità cross browser d'Internet Explorer 8. In particolare facciamo riferimento alla funzione del DOM (Document Object Model) window.onload(), responsabile di gestire (handler) gli eventi al caricamento della finestra (window) del browser. Quando andiamo a definire uno script Javascritp con all'interno window.onload al quale assegniamo una funzione, questa non viene "invocata" al load della pagina in Internet Explorer 8, il tutto sembra apparentemente inspiegabile, poichè il metodo onload così definito funziona perfettamente con gli altri browser o versioni superiori di IE.

Risolere il bug di IE8 con window.onload è davvero semplice, andiamo a scoprire come fare. Prosegue...

Categorie: Browser | fix | Javascript

Tags: , ,

Comandi dos rete

Giorgio Borelli

esecuzione dei comandi di rete dal dosNeglin utlimi articoli abbiamo visto una panoramica delle istruzioni a riga di comando dei principali comandi di rete, alcuni di essi con caratteristiche diverse, altri che combinano le funzionalità di uno o più comandi, tutti utili e potenti strumenti per diagnosticare, ricavare informazioni e configurare la nostra rete TCP/IP in ambiente Windows direttamente da linea di comando al prompt del dos.

La linea di comando è tuttaltro che scomoda rispetto alle più moderne finestre, con quest'ultime ed i wizard guidati non si ha il pieno controllo e contezza di quello che andiamo a svolgere sulla rete del nostro sistema, mentre per chi è del mestiere (gli amministratori di rete) la linea di comando dos è un veloce ed efficace strumento per eseguire istruzioni di rete, fra l'altro con questi comandi è possibile creare dei comodi file batch da eseguire in maniera automatizzata o manuale per monitorare, settare e configurare laconnettività e della nostra rete.

Ecco così che desidero elencare e riunire i principali comandi di rete dos visti sin qui fin ora, oltre a farne un sunto, per ognuno di essi fra l'altro forniremo il link diretto all'articolo di approfondimento. Prosegue...

Categorie: Reti

Tags:

Il comando ipconfig

Giorgio Borelli

il comando ipconfig eseguito al prompt della finestra dosIl comando ipconfig è una delle istruzioni a riga di comando per ottenere importanti informazioni ed effettuare alcune configurazioni sulla propria rete in ambiente Windows.

Per lanciarlo basta andare al prompt del dos (Start->Esegui->cmd + Invio) e digitare ipconfig + Invio, una volta eseguito esso vi mostrerà tutte le informazioni inerenti i vostri elementi di rete, quali: indirizzo IP, subnet mask, gateway, DNS, DHCP ed altro ancora.

Così come altre istruzioni di rete a linea di comando, ipconfig presenta delle opzioni, che se utilizzate ci consentono di ottenere maggiori informazioni o di configurare gli ip delle nostre schede. Prosegue...

Categorie: Reti

Tags: