Cos'è g.doubleclick.net?

Giorgio Borelli

Sulla barra di stato del nostro browser vediamo comparire la scritta g.doubleclick.net, ma che significa? Da dove viene? Devo preoccuparmi? Assolutamente no, non è un virus ne altro che potrebbe arrecare danno al tuo computer. Scopriamo assieme cos'è g.doubleclick.net

Prosegue...

Categorie: Google | Privacy

Tags:

Google cerca di salvare i suoi creatori dai robots Terminator

Giorgio Borelli

Esoscheletro del Terminator T-800Google cerca di salvare i propri creatori Sergey Brin e Larry Page dagli implacabili robots Terminator. L'umorismo è di casa a Mountain View, quelli di Big G non sono certo dei musoni, e se ne inventano sempre una nuova per strapparci un sorriso.

Il 30 giugno 2014, per il ventesimo anniversario della nascita del file robots.txt, Google si diverte e ci fa divertire con uno speciale file robot.txt, nel quale ordina ai due robots T-800 e T-1000 (della serie cinematografica Terminator) di non uccidere i suoi fondatori. Non ci credete? Continuate a leggere e vedrete.

Prosegue...

Categorie: Google | News

Tags: ,

Come disattivare Google instant

Giorgio Borelli

Disattivare Google instant è davvero semplice, basta andare sulle preferenze di Google e disattivare la visualizzazione istantanea dei risultati di ricerca, selezionando la voce "Non mostrare mai i risultati di Instant".

Prosegue...

Categorie: Google | Seo

Tags:

Aggiungere google traduttore al proprio sito

Giorgio Borelli

schema funzionamento google translate plug-inNon di rado, ai Webmaster viene chiesto d'implementare un sito multilingua. Questa richiesta per un non addetto ai lavori potrebbe sembrar piuttosto banale, invece non lo è, ci sono diversi aspetti: web, seo e tecnici da tenere in considerazioni, il tutto si traduce in un progetto web sicuramente più complesso ed impegnativo di un sito monolingua.

Quando però il budget economico è limitato, o la richiesta avviene a posteriori alla realizzazione del sito e alla messa online, insomma si cerca una soluzione di comodo per avere una versione tradotta in più lingue del proprio sito web, ecco che ci viene in aiuto il plug-in di Google Translate, che con pochi semplici passi ed uno sforzo minimo ci consente d'implementare all'interno del nostro sito uno script che permette la traduzione automatica del testo presente nella pagina web in ben 60 lingue.

Allora, come fare per aggiungere il google traduttore al nostro sito web o blog? Scopriamolo insieme. Prosegue...

Categorie: Google | Web

Tags:

Come ricavarare latitudine e longitudine in Google Maps

Giorgio Borelli

valori di latitudine e langitudine nella casella di ricerca di Google ricavate dalla Google Maps

Google Maps, il famoso servizio di localizzazione di Google, offre una molteplicità di funzioni e servizi per gli usi e le esigenze più disparate: la ricerca di qualsiasi indirizzo, le indicazioni stradali, le attività nelle vicinanze, street view e molto altro ancora; vi è però una funzione utilissima che talvolta non salta subito all'occhio nell'uso delle mappe, quale? Sto parlando della possibilità di ricavare le coordinate geografiche della latitudine e longitudine di una qualsiasi località o punto sulla mappa.

Conoscere latitudine e longitudine di una posizione è molto comodo, possiamo inserirle con facilità all'interno di un navigatore per raggiungere il posto desiderato, possimao passarle ad una qualsiasi applicazione di geolocalizzazione o per pura e semplice curiosità di conoscere l'esatte coordinate geografiche di quel luogo. Google Maps ci permette di conoscere la latitudine e la longitudine di una posizione con estrema semplicità, andiamo a vedere come fare.

Prosegue...

Categorie: Google

Tags: ,

Chiudere automaticamente una infowindow all'apertura di una nuova infowindow in Google Maps

Giorgio Borelli

Nel caso in cui nell'implementazione di una Google Maps siano presenti più segnaposto (marker), ai quali sono associati delle infowindow, si pone un potenziale problema di visibilità e navigabilità della mappa. Se implementato l'evento dell'apertura della infowindow al click sul marker, nel caso di molti marker, le infowindow rimangono aperte sovrapponendosi l'una con le altre, e rendendo di fatto impossibile la leggibilità delle informazioni esposte e della navigabilità della mappa stessa.

Un modo elegante per ovviare a questo problema, è permettere la chiusura automatica della infowindow (la finestra delle informazioni associate al marker) all'apertura di una nuova finestra ad un nuovo click su un altro marker. Questa funzionalità non è il comportamento predefinito che la Google Maps implementa (come erroneamente si potrebbe pensare); implementarlo però è relativamente semplice, basta usare un piccolo accorgimento e richiamare opportunamente il metodo "close()" della infowindow, andiamo a scoprire come fare.

Prosegue...

Categorie: Google | Javascript

Tags: , ,

Disambiguare casi di omonimia nei nomi di città col geocode di Google Maps

Giorgio Borelli

Un potenziale problema che si presenta quando facciamo uso del Geocoding con Google Maps è quello dei casi di omonimia nei nomi delle città ritornate. Se provassimo a cercare in Google Maps la città di Siracusa, ci verrebbe ritornata la città di Syracuse dello stato di New York (NY). Questo problema di città con lo stesso nome si verifica più spesso di quanto si possa pensare, ed in ogni caso è necessario fare in modo che Google Maps ci ritorni la città che noi effettivamente desideriamo cercare.

Il problema è banalmente risolvibile, ed è legato sostanzialmente al cambio del paese di base al quale il geocoder delle mappe effettua la richiesta, andiamo a vedere come fare.

Prosegue...

Categorie: Google

Tags: ,

Realizzare un servizio previsioni meteo con Google Weather

Giorgio Borelli

Per realizzare un servizio previsioni meteo sul proprio sito web possiamo avvalerci delle Google Weather API, tramite di esso avremo a disposizione un file xml con le informazioni meteo della nostra città per tutta la settimana. Google Weather è un web service messo a disposizione di Google, in grado, una volta interrogato a mezzo http di fornire un file xml formattato in maniera tale da fornire precise informazioni sulle previsioni meteo in tutto il mondo.

L'interrogazione del servizio Weather di Google avviene tramite il classico protocollo http, e prevede diversi parametri, tra i quali è possibile specificare la città o il cap di cui si vuole la previsione meteo, eventualmente seguito dalla nazione, inoltre è possibile specificare anche la lingua in modo che il file xml fornito come risposta contenga i dati già nella lingua desiderata. Interrogare il servizio è molto semplice, andiamo a vedere come scrivere l'url per interrogare le Google Weather API.

Prosegue...

Categorie: Google

Tags: , ,

Fare Reverse Geocoding con Google Maps

Giorgio Borelli

Nell'articolo precedente abbiamo parlato di come fare Geocoding con Google Maps, ovvero ottenere da un dato indirizzo le coordinate geografiche di latitudine e longitudine. un'altra tecnica molto interessante, implementabile con le Google Maps è il Reverse Geocoding, l'esatto contrario del Geocoding, ovvero la possibilità di ricavare l'indirizzo dalle coordinate geografiche. Mettere appunto il reverse geocoding non è difficile, ed una volta capito come funziona il geocoding basta apportare delle semplice modifiche al codice per fare l'esatto contrario.

Ancora una volta per l'implementazione del Reverse Geocoding sfruttiamo le google geocoding API, andiamo a vedere come fare.

Prosegue...

Categorie: Google | Javascript

Tags: , ,

Fare Geocoding con Google Maps

Giorgio Borelli

Il Geocoding è un tecnica che consente di convertire l'indirizzo di una via, una piazza o più semplicemente del centro città, nelle corrispondenti coordinate geografiche di latitudine e longitudine. Per mettere appunto il geocoding anche questa volta le API di Google Maps ci vengono in aiuto fornendoci la classe geocoder che con facilità ci permette d'implementare questa funzionalità.

L'implementazione del Geocoding in Javascript non è difficile sfruttando le google geocoding API, andiamo a vedere come fare.

Prosegue...

Categorie: Google | Javascript

Tags: , ,