BOOTMGR mancante fix

Giorgio Borelli

BOOTMGR Mancante WindowsBOOTMGR Mancante Premere Ctrl+Alt+Canc per riavviare. Se anche voi avete letto questo inquietante messaggio all'avvio di Windows, non sapete cosa fare e presi dal panico siete in cerca di una soluzione, allora questo forse è il posto giusto, risolvere il problema BOOTMGR mancante (is missing) e far ripartire Windows non è poi così complicato, vediamo quali sono le cause e come si risolve questo errore.

Prosegue...

Categorie: fix | Recovery | Windows

Tags: , ,

How to fix Parse error: syntax error, unexpected T_LOGICAL_OR

Giorgio Borelli

Durante la stesura del vostro codice, all'improvviso, l'interprete PHP vi ha mostrato il seguente messaggio d'errore "Parse error: syntax error, unexpected T_LOGICAL_OR"! E stupiti vi chiedete da dove diavolo sia spuntato se tutto procedeva per il verso giusto. Niente paura probabilmente è solo un banale errore di copia incolla, di battitura o al massimo di distrazione. Vediamo quali sono le possibili cause e come rimediarvi immediatamente Prosegue...

Categorie: fix | PHP | Programmazione

Tags:

How to fix: Google Maps non funziona con Internet Explorer 8

Giorgio Borelli

Il protagonista è nuovamente lui Internet Explorer 8, nell'articolo precedente abbiamo visto un bug d'Internet Explorer 8 legato all'evento window.onload, questa volta però non si tratta di un bug Javascript nativo, piuttosto coinvolge le API di Google Maps; alla dichiarazione di una nuova mappa di Google viene mostrato un errore Javascript in Internet Explorer 8, compromettendo sempre la compatibilità cross-borwser della nostra applicazione web.

Anche in questo caso risolvere il bug è piuttosto semplice, andiamo a scoprire come fare. Prosegue...

Categorie: fix | Google | Javascript

Tags: , , ,

How to fix: window onload() non carica con Internet Explorer 8

Giorgio Borelli

Ancora una volta ci ritroviamo a parlare di un bug, nello specifico Javascript, che affligge la compatibilità cross browser d'Internet Explorer 8. In particolare facciamo riferimento alla funzione del DOM (Document Object Model) window.onload(), responsabile di gestire (handler) gli eventi al caricamento della finestra (window) del browser. Quando andiamo a definire uno script Javascritp con all'interno window.onload al quale assegniamo una funzione, questa non viene "invocata" al load della pagina in Internet Explorer 8, il tutto sembra apparentemente inspiegabile, poichè il metodo onload così definito funziona perfettamente con gli altri browser o versioni superiori di IE.

Risolere il bug di IE8 con window.onload è davvero semplice, andiamo a scoprire come fare. Prosegue...

Categorie: Browser | fix | Javascript

Tags: , ,

How To Fix: DRIVER_IRQL_NOT_LESS_OR_EQUAL

Giorgio Borelli

Schermata blu con l'errore DRIVER_IRQL_NOT_LESS_OR_EQUALWindows è crashato improvvisamente, mostrandovi la schermata blu con il messaggio d'errore DRIVER_IRQL_NOT_LESS_OR_EQUAL, beh! se leggete attentamente il messaggio vi dice che ha effettuato uno shutdown (arresto, spegnimento) forzato per prevenire danni all'hardware.

Tale errore che si presenta in maniera così improvvisa e inaspettata, fà trasalire gli utenti e la classica schermata blu di Windows che ne mostra il messaggio aumenta la sensazione di gravità del problema. Effettivamente non è propriamente una bella cosa o una eccezione banale, potrebbe anche essere coinvolto dell'hardware che andrebbe eventualmente sostituito, ma non è detto, possiamo salvarci anche con dei semplici accorgimenti, andiamo a vedere quali possono essere le possibili cause e soluzioni all'errore.

Prosegue...

Categorie: fix | Hardware | Recovery | Windows

Tags: , , ,

How to fix: Impossibile trovare i file di risorse per questa pagina. Verificare che il file di risorse esista e riprovare

Giorgio Borelli

Pagina con l'eccezione Impossibile trovare la classe di risorse per questa pagina

Se vi si è sollevata questa eccezione, e ricevete il messaggio d'errore "Impossibile trovare la classe di risorse per questa pagina" il problema risiede in una errata gestione dei file di risorse di ASP.NET. Risolvere l'eccezione è molto semplice, vediamo come funzionano i file di risorse con estensione .resx e prevenire così il generarsi di questa eccezione a run-time.

Prosegue...

Categorie: ASP.NET | fix

Tags: , , ,

How to fix DOM Exception: INVALID_CHARACTER_ERR (5)

Giorgio Borelli

Finestra d'errore generata da una eccezione nel DOM del browser relativa al messaggio DOM Exception: INVALID_CHARACTER_ERR (5)Se state usando JQuery, la famosa libreria o meglio framework di funzioni javascript per sviluppare il vostro sito web, è possibile che all'atto della visualizzazione in Internet Explorer 9, venga visualizzato il seguente messaggio d'errore "DOM Exception: INVALID_CHARACTER_ERR (5)", questa eccezzione generata dal DOM del browser si verifica solo sulla versione 9 del browser di casa microsoft, probabilmente perchè questo fà un uso molto restrittivo dei nomi (stringhe) passati alle funzioni ed ai costruttori, e si arrabbia subito se l'uso di qualche carattere o virgolette non viene rispettato alla perfezione, in particolare in Internet Explorer 9 per la funzione del DOM Document.createElement(tagName), non è consentito l'uso di tag HTML nel parametro tagName, e questo porta subito ad una eccezione.

Fortunatamente risolvere questo bug è davvero immediato basta scaricare la versione più aggiornata del plugin bgiframe del framework JQuery.

Prosegue...

Categorie: Browser | fix | Javascript

Tags: ,

How to fix: il file Normal.dot esiste già sostituirlo?

Giorgio Borelli

Come ripristinare il file Normal.dot quando questo è corrotto o danneggiato e far ripartire WordIl file Normal con estensione .dot (Normal.dot), è un file di Microsoft Word che definisce un template per i documenti, dot sta infatti per document template. Il file .dot viene usato come modello per immagazzinare le impostazioni di base di un documento Word, quali: font, dimensioni del font, intestazioni, piè di pagina e via dicendo; ogni volta che si apre un nuovo file word questo si prensenterà preformattato con le impostazioni presenti nel modello. Si possono definire diversi modelli (.dot), ad ognuno di essi associare un nome diverso per usarlo in documenti diversi a seconda le proprie esigenze. Questi template consentono di creare così dei veri e propri prestampati, con il proprio logo, la propria intestazione ed il proprio stile di formattazione; basterà cambiare solo il corpo (il contenuto) del documento per avere pronti ad es. il proprio fax, lettera commerciale o qualsiasi altro tipo di documento. Il file Normal.dot è quello predefinito, di default, usato da Word e rappresenta il foglio bianco, si può modificare (o crearne di nuovi) con il proprio stile e salvarlo, alla prossima apertura di un nuovo file, troveremo automaticamente le impostazioni e gli stili settati precedentemente.

Può succedere a causa di una anomalia del programma durante la modifica ed il salvataggio del modello (.dot), o più banalmente perchè infettato da un Virus, che il file Normal.dot si corrompa, danneggiando il suo normale funzionamento. In questi casi accade che ad ogni chiusura di Word, il programma ci avvisa con il seguente messaggio "il file Normal.dot esiste già sostituirlo?". Questo non è un vero e proprio errore, però altera il comportamento di Word, poichè ad ogni nuovo documento aperto ci ritroviamo con un file Normal.dot differente in base alle modifiche salvate con l'ultima sovrascrittura, inoltre questo Alert è davvero seccante poichè non scompare e non permette di chiudere Word se prima non confermiamo la sovrascrittura del file Normal.dot. Risolvere questo problema è davvero immediato, con pochi semplici click possiamo ritrovarci con un file Normal.dot funzionante e nuovo di zecca, andiamo a scoprire come fare.

Prosegue...

Categorie: fix | Office | Outlook | Windows | Word

Tags: , ,

How to fix: cannot locate microsoft visual foxpro support library

Giorgio Borelli

Microsoft Visual FoxPro 9.0 ProfessionalMicrosoft Visual FoxPro è un linguaggio di programmazione misto, sia procedurale che orientato agli oggetti. Oggi non è più molto usato, preferito a linguaggi più potenti ed evoluti, quali il C++, C# o Java; ed anche la sua diffusione è modesta, tanto che Microsoft ha deciso di sospenderne il rilascio (la sua ultima versione è la 9.0 che risale addirittura al 2004), inoltre dal 2010 persino l'assistenza Microsoft sul prodotto FoxPro sarà interrotta, il tutto ricadrà così sulle community che ancora supportano e portano avanti questo linguaggio ed i progetti realizzati con esso.

Sebbene le prospettive future per Microsoft Visual FoxPro non siano delle più rosee, molti sono i programmi per Windows realizzati con questo linguaggio, e dalle community di fedelissimi vengono tutt'ora rilasciati nuovi progetti. Pertanto vogliamo dare un piccolo contributo a Visual FoxPro spiegando come risolvere l'errore "cannot locate microsoft visual foxpro support library", che può manifestarsi al lancio dell'eseguibile di un programma realizzato con Visual FoxPro.

Prosegue...

Categorie: fix | Microsoft

Tags:

How to fix Error AjaxControlToolkit requires ASP.NET Ajax 4.0 scripts

Giorgio Borelli

Finestra d'errore AjaxControlToolkit requires ASP.NET Ajax 4.0 scriptsNell'articolo precedente "Come aggiungere gli Ajax Control ToolKit in Visual Studio" abbiamo visto come integrare i control extender AJAX in Visual Studio e referenziare correttamente le librerie AJAX.

Il framework ASP.NET Ajax è composto da due parti, il lato client e quello server. Il framework client rilasciato con la libreria AJAX è interamente scritto in Javascript e rappresenta decisamente la parte più corposa di ASP.NET Ajax con tanti controlli che estendono le funzionalità; ciò nonostante la comunicazione asincrona con renderizzazione parziale e senza postback della pagina, non sarebbe possibile senza il componente server, per quest'ultimo è il controllo ScriptManager responsabile della renderizzazioni e della presentazione delle funzioni javascript implementate col lato client.

Pertanto, per poter usufruire dei controlli AJAX nelle nostre pagine è necessario che sia presente nella stessa il controllo lato server ScriptManager. AJAX ed i suoi controlli client e server sono stati introdotti dalla versione 2.0 del .net framework in poi, nel frattempo la libreria AJAX è andata evolvendosi ampliando le sue funzionalità ed i controlli presenti nella libreria e nei Control ToolKit, di fatto alcuni nuovi controlli o quelli rivisti non sono più in grado di comunicare con la parte server gestita tramite lo ScriptManager, poichè quest'ultimo è in grado di gestire le richieste riferendosi a versioni più vecchie della Microsoft Library AJAX.

Ecco perchè nel caso in cui noi abbiamo referenziato l'ultima versione della libreria AJAX nella nostra applicazione web, e cerchiamo di gestirla tramite lo ScriptManager, è possibile che in fase di caricamento della pagina venga fuori l'errore: "AjaxControlToolkit requires ASP.NET Ajax 4.0 scripts".

Ma così come vengono rilasciate nuove versioni della libreria AJAX client, lo stesso accade per quella server, in modo da permettere una corretta interazione delle chiamate asincrone. Quindi per correggere l'errore "AjaxControlToolkit requires ASP.NET Ajax 4.0 scripts" basta usare la nuova versione del controllo server ScriptManager.

Prosegue...

Categorie: Ajax | ASP.NET | fix | Visual Studio

Tags: , ,