Cobian Backup la migliore utility per pianificare il backup di file e directories

Giorgio Borelli

effettuare il backup pianificato di file e cartelle con il software cobian backupSe avete l'esigenza di effettuare e pianificare il backup di file e cartelle, sia in locale che in rete, non potete fare a meno del software Cobian Backup.

Questa semplice ed allo stesso tempo potente utility è un progetto Open Source opera di un singolare sviluppatore cubano, Luis Cobian, che chissà per quale motivo ha scelto come simbolo per il suo programma l'Amanita, che non è altro che un fungo, fra l'altro mortale.

Grazie a Cobian Backup effettuare il backup di file e cartelle al giorno e all'ora prestabilità diverrà facile come bere un bicchier d'acqua.

Ma passiamo a vedere quali sono le principali caratteristiche di questo software freeware per il backup, inmancabile nella cassetta degli attrezzi di ogni buon informatico.

Cobian Backup è un programma multi-threaded per lo scheduling dei backup di files e directories (anche sub directories), in grado di effettuare il backup oltre che sul computer locale, in rete ed anche via FTP. Durante l'installazione di Cobian Backup, è possibile scegliere se avviare il programma come servizio Windows, o come applicazione (in esecuzione automatica o meno).

Cobian Backup risulta leggero (impegna poco le risorse del sistema) e poco invasivo, si posiziona nella systry e lavora in background senza interferire in alcun modo sull'operatore.

Cobian Backup lavora tramite task, ogni task rappresenta l'insieme dei file o cartelle da salvare, per i quali e possibile scegliere oltre che i file di origine e destinazione, i giorni e le ore in cui avviare il task, l'eventuale metodo di compressione e crittografia da usare e l'abilitazione o meno di scipt ad hoc d'avviare prima e dopo l'esecuzione del task.

Creare un nuovo task è veramente facilissimo, basta assegnargli un nome e specificare i file da salvare selezionando le opzioni desiderate tramite comode interfacce. La lista completa dei task creati si trova alla sinistra del programma, ed ognuno di essi è modificabile e cancellabile. Per ogni task eseguito, Cobian Backup riporta un log descrivente le azioni compiute e gli eventuali errori verificatisi.

l'interfaccia grafica del programma Cobian Backup con la lista dei task attivi

Le versioni di Cobian Backup sono diverse, ed attualmente siamo in attesa dell'uscita della decima versione, la nove comunque funziona benissimo e va bene per tutti i sistemi operativi Microsoft NT based, per i sistemi precedenti, quali Windows 98 o Me dovete invece scaricare la versione 7.

Se finora avete usato un software diverso per il backup dei vostri files e cartelle, vi consiglio vivamente di provare Cobian Backup, ne resterete positivamente impressionati, ovviamente se qualcuno ha riscontrato dei giudizi negativi o conosce migliori software per il backup non ha che da proporli tramite i commenti.

Categorie: Utility

Tags: , ,

Commenti (226) -

Ottimo software, io l'utilizzo già da parecchio tempo. Ho trovato solo una pecca, quasi sempre non cancella in automatico le vecchie cartelle create. All'inizio pensavo fosse un problema di permission, ma anche provando a far girare lo script con un account con pieni permessi sulla directory del backup, nulla da fare.

Rispondi

Ciao Luca e grazie per la tua segnalazione,
mi risulta strano che cobian backup non cancelli le vecchie cartelle create, cercherò di fare delle prove e verificare quanto dici, magari usi una versione di cobian più vecchia, ti farò sapere non appena possibile.

Rispondi

Verifica che le cartelle che non cancella non siano vuote, facci sapere.

Rispondi

Anche a me stesso problema, crea i backup ma non cancella il terzo.
Nel senso che ho impostato di mantenere 2 copie di sicurezza, alla terza dovrebbe cancellare la più vecchia invece niente.
Il problema è che facendo così mi riempe il disco e ad un certo punto inizia a creare file di testo da 900 MB l'uno in C:.
Così facendo si riempe anche il C: del server e mi va in crash il server di dominio.
Scusate l'italiano.
Claudio

Rispondi

Ciao Claudio,
dovresti risolvere andando nelle proprietà generali del task e deselezionando la voce "Create separated backup using timestamps".

Il file di testo che ti crea è quasi certamente un file di log, riportante gli errori di spazio su disco dovuti ai backup accumulati.
Certo che però un file di log di 900Mb è davvero grosso, avresti difficoltà anche ad aprirlo, sicuro che non ci siano altri problemi?

Capisco la gravità del tuo problema, fammi sapere se risolvi togliendo quel flag, altrimenti proverò a creare dei task simili con tre backup e cancellazione del terzo, e vedere se si replica il problema e di capire eventualmente cos'è che non và.

Rispondi

Grazie mille.
Però mi sorge un dubbio così facendo quando tolgo il segno di spunta mi fa diventare grigetta come se non fosse attiva la parte bassa dove inserisco quante copie intere voglio mantenere.
Ti aggiorno su dove vengono creati i file da circa 900 MB

C:\Documents and Settings\Administrator\Impostazioni locali\Temp e il loro nome è proprio "Cobian Backup 9 Log 11-11-2011.txt"

Ciao e rigrazie.

Rispondi

Il numero delle copie complete da mantenere lo imposti prima e poi disabiliti la voce "Create separated backup using timestamps" dovrebbe mantenerti il numero che avevi preimpostato. Nel tuo caso quindi se vuoi che la terza copia deve essere cancellata specifichi in "Full copies to keep (copie complete da mantenere)" 2 e non 3.
Inoltre nella voce affianco "Make one full every..." puoi scrivere un numero che indica ogni quante copie (differenziali o incrementali) debba essere fatta una copia completa.
Se invece ricordo male e non dovesse mantenerti il numero di copie (che vedi in grigetto), puoi aggirare il problema creando un task apposito per ogni copia da effettuare.

Infatti, quello è un file di log, e sicuramente è così enorme poichè Cobian va in loop a causa della mancanza di spazio per effettuare il backup, e ritenta innumerevoli volte, scrivendo nel file di log sempre lo stesso errore relativo allo spazio mancante. Risolvendo il problema della mancata cancellazione dei vecchi backup e quindi dello spazio su disco, risolvi automaticamente anche quello relativo al file di log.

Ciao e riprego ;)

Rispondi

Si infatti il numero me lo mantiene.
E avevo impostato proprio il due. Quindi quello era giusto.
Riguardo al "Make one full every..." ho impostato zero perchè faccio sempre copie complete quindi non ha senso, almeno credo.

Speriamo, ti faccio sapere.

Rispondi

...incrociamo le dita! attendo notizie.

Rispondi

Pasquale
Pasquale says:

Ottimissimo programma per lo più free e molto potente. I vecchi backup vengono cancellati basta non selezionare la voce Crea backup separati un botstrap. Un Probela da segnalare e che su backup di cartelle grandi nel creare il file compresso se ci sono errori durante la copia il file temp rimane nel pc sorgente e non viene cancellato questo porta a riempire il disco se non si risolve l'errore.
Io sto cercando uno script per sql che blocchi il motore faccia il backup e poi riavii sql senza usare sql express manager per fare il backup qualcuno mi puo' aiutora?

Rispondi

Ciao Pasquale,
ottimo intervento, e grazie per la precisazione in merito alla cancellazione delle vecchie cartelle.
Per quel che riguarda lo script sql, forse questo articolo fa proprio al caso tuo, non capisco soltanto perchè parli di bloccare il motore di sql server, non c'è ne bisogno, basta dire a Sql Server di fare un backup dinamico, cmq dai un'occhiata qui, credo che ti possa aiutare, e caso mai ne riparliamo:
www.informaticando.net/.../...ql-Server-Agent.aspx

Ciao, Giorgio

Rispondi

Utilizzo Cobian da un paio di settimane.
Un unica cosa mi sto chiedendo ...
Cobian ha un report che mi evidenzia quali file sono stati oggetto di backup?

grazie

Rispondi

Ciao Emanuel e benvenuto su Informaticando.NET,
certo che Cobian Backup fà il report delle sue azioni, per ogni Task (Backup) programmato, viene generato un file di log, che puoi visionare premendo sul tasto "Log" che trovi a dx sotto la barra degli strumenti, oppure dall'apposito menu a tendina "Log" posto in alto, da quest'ultimo inoltre puoi visualizzare tutti i Log, stamparli o esportarli come file di testo.
Ogni Log ti dà tutte le informazioni in merito alle azioini eseguite da Cobian, data è ora del backup, file coinvolti e cartelle di destinazione, nonchè l'esito positivo o meno del backup stesso.

Cobian è molto completo sotto questo punto di vista, non ti resta che giochicchiare un pò con la funzionalità Log di Cobian Backup per prenderne subito padronanza.

Per qualsiasi altro chiarimento non esitare a chiedere, ciauz.

Rispondi

Ottimo programma...e molto efficente..unica pecca che però non riesco a risolvere.
Se io faccio un backup completo di "A" su un disco esterno "B" e poi elimino un file su A,facendo un Backup incrementale e differenziale il file non viene cancellato in B ma rimane li.

Non c'è un modo per cancellare in B i file eliminati A facendo solo un backup incrementale?
Perchè farlo completo tutte le volte mi risulta troppo lunga come operazione.
Grazie mille.

Rispondi

No, purtroppo non credo che Cobian sia in grado di fare un backup incrementale cancellando i file non più presenti dal source originale, il backup incrementale di Cobian aggiunge e sostituisce soltanto i nuovi file e quelli modificati.

Per soddisfare la tua esigenza potresti prevedere in Cobian un task che cancelli dapprima i vecchi file in B, e successivamente lanciare un secondo task che effettui il backup dei dati di A in B, così d'avere il tutto sempre perfettamente sincronizzato. In questo modo però l'operazione potrebbe risultare ancora più lunga di quanto lamenti, sfruttando però la pianificazione dei Task consentita da Cobian (ti permette di lanciare i task all'orario desiderato), potresti fargli svolgere le operazioni di cancellazione e backup durante gli orari notturni o nelle ore di pausa, evitando così lo spreco di risorse macchina durante le normali ore di lavoro.

Cobian permette anche di lanciare prima e/o dopo i task degli script personalizzati, potresti metterne appunto uno che cancelli i file indesiderati in B al termine del backup incrementale, così facendo risolveresti il problema velocizzando anche le operazioni di copia e cancellazionoe da parte di Cobian, per lo script potresti crearti un file batch con qualche istruzione DOS e richiamarlo poi da Cobian o dalle operazioni pianificate di Windows.

Ciao

Rispondi

Non c'è bisogno di fare tutto ciò
Non so che versione avete, ma sulla 10.1.1.816, nel modificare una task(rclick => "Modifica task..."), anche incrementale, nella scheda "Avanzate" va messa la spunta su "immagine task". A leggere la descrizione dovrebbe cancellare sulla destinazione, i file non piu presenti nella sorgente...

Comunque ottimo programma il Cobian... quasi meglio di quelli a pagamento

Rispondi

...ed ottimo anche il tuo intervento, non resta che provarlo, se funziona, avrai aiutato noi e gli altri utenti ad avere un backup incrementale più sistemato.

Grazie, torna pure quando vuoi.

Rispondi

ciao, io con CobianBackup 11 questa funzione non va.... oltre a settare Immagine task c'è da fare altro?

Rispondi

Ciao Rosa,
l'opzione "Immagine Task" serve per la sincronizzazione di file e cartelle nel caso queste vengano spostate o eliminate dalla sorgente originale, e conseguentemente eliminate anche nel backup, se non elimini dalla sorgente non elimina nulla.
Prova invece a togliere la spunta da "Crea backup separato usando il timestamp" dalla scheda generale del task, e sempre da li imposta un backup differenziale, ovvero un backup cumulativo che ti sovrascrive di volta in volta i precedenti file se modificia ed aggiungendo quelli nuovi, così da ritrovarti solo con l'ultima copia.

Rispondi

Ciao.
Stavo provando questo programma.
Una cosa che non mi torna è come mai ti crea cartelle vuote ad ogni backup nel
caso in cui cmq non ci siano stati cambi nel loro contenuto.

Rispondi

Ciao a te Stefano e benvenuto su Informaticando.NET,
per evitare che Cobian crei una nuova cartella ad ogni backup basta togliere la spunta dalla voce "Create separated backups using timestamp", che trovi nella scheda generale delle proprietà di ogni singolo task (tasto dx sul nome del task -> Edit task).
Questa opzione aggiunge la data e l'ora di esecuzione del task al nome della cartella backuppata, creandone una nuova ongi volta, disattivandola otterai l'effetto desiderato.

Se hai qualche altro dubbio non esitare a chiedere nuovamente, ciao e alla prossima.

Rispondi

Ciao,
vorrei usare cobian per effettuare il backup su una rete aziendale. Ho un NAS, e su ogni cartella gli accessi sono gestiti tramite ACL. come posso gestire i login su queste cartelle di rete con cobian?

Rispondi

Ciao Samuele,
allora, Cobian ti permette d'impostare i task per i backup anche in una rete LAN, basta dare il percorso di rete per la cartella di destinazione, ad es "\\PC1\Shared", per quel che riguarda i permessi, il servizio rispetta le impostazioni che tu hai settato a livello di file system per i vari utenti della rete, importante però è che durante l'installazione di Cobian, questo venga installato come servizio associato ad un utente facente parte di un dominio di rete, quindi "NOME DOMINIO\NOME UTENTE", altrimenti se installato come Local System non sarà in grado di accedere alle risorse di rete.

Detto questo, per la tua domanda, le cose si complicano parecchio, a rigor di logica quello che vale per i permessi su file system dovrebbe varele anche per le ACL, quindi i backup via rete di Cobian dovrebbero rispettare le policy che hai settato sulle tue ACL, fatto stà che personalmente non l'ho mai provato, e non vedo nessuna opzione di cobian in tal senso.
Presumo che nell'uso delle ACL (con policy restrittive e complesse) Cobian possa mostrare i limiti di un programma freeware (cmq ottimo), non ti resta però che fare delle prove, comincia con qualcosa di semplice e vedi se và. Per approfondire l'argomento prova a cercare qualcosa sul forum di cobian, vai su questo link:
http://www.cobiansoft.com/forum/

Se funziona o scopri qualcosa di nuovo, aggiorna pure noi, la cosa è molto interessante e sono curioso di sapere se Cobian funziona o meno con le ACL.

Grazie tante del tuo intervento, aspettiamo tue nuove, a presto.

Rispondi

Buongiorno.
Utilizzo Cobian (versione 10) da un pò di tempo e lo trovo un programma molto efficiente, ma adesso mi crea un problema al quale non riesco a venirne a capo.
Ho impostato un doppio task per avere due backup su supporti usb diversi(hard disk e pendrive) per una maggiore sicurezza. Entrambi sono così impostati:
Backup incrementale - 1 backup ogni 10 completo - usa attributo logico - includi sottocartelle.
Un task parte ogni giorno in automatico mentre per l'altro ho scelto l'opzione manuale. Ho notato che se per esempio modifico un file, sul primo task che fa il backup me lo riscrive in modo corretto, mentre nell'altro backup che faccio nella stessa giornata , magari lanciandolo manualmente, lo stesso file non viene riscritto e quindi non modifica i dati in esso contenuti. La cosa mi pare abbastanza grave. Come posso risolvere il problema ? Cosa sbaglio nelle impostazioni?
Ringrazio sin d'ora per eventuali risposte.
Saluti  

Rispondi

Ciao Luca,
bah! la cosa è molto strana, non vedo perchè il secondo task non dovrebbe funzionare come il primo, sicuramente c'è una qualche impostazione o attributo nel file che ne diversifica il comportamento, non penso centri il fatto che un task è avviato automaticamente e l'altro manualmente.
Difficile inoltre poter affermare, tramite un commento, se vi sia un reale bug in Cobian, più che altro cercherei d'individuare l'errore per esclusione, io farei così:

cancella il task manuale e clona quello pianificato (tasto dx sul task e seleziona clona task); dopodichè sul task clonato modificalo soltanto da pianificato a manuale. Adesso prova ad eseguirlo, prima sull'hard disk e poi sulla pen drive, verifica per ogni device se effettua il backup corretto secondo le tue impostazioni.

Facci sapere se individui il problema, ti ripeto, mi sembra difficile che Cobian abbia un bug così banale, almeno io non lho mai riscontrato, aspettiamo tue nuove, bye bye.

Rispondi

Salve a tutti!
Perdonate la mia grandissima ignoranza...
Sto cercando di far funzionare Cobian su una piccola rete aziendale xè faccia il backup dati da un server ad un altro pc connesso in rete.

Mi manca solo un punto chiave! Dovrei impostarlo come servizio di rete da quanto ho capito e quindi indicare come account quello di rete, la password non dovrebbe esistere in questo caso ma mi manca comunque il dominio... Cosa devo indicare come dominio?

O cmq mi sapete dire come configurare Cobian per farlo andare tra pc connessi in rete?

Grazie in anticipo!
Elena

Rispondi

Ciao Elena,
innanzi tutto non dobbiamo perdonare nessuno, la tua è una domanda interessantissima; qui non c'è nessuno ignorante, c'è chi ne sà di più e chi di meno, cerchiamo di approfondire un argomento e possibilmente di risolvere qualche problema, ognuno se vuole può dare il suo contributo con domande o delucidazioni, tutto quà.

Adesso veniamo a noi,
per effettuare i backup in rete con Cobian devi installarlo come servizio, e come account non devi selezionare quello locale ma come dici tu stessa come account di rete (che abbia i giusti permessi).

Fatto questo, bisogna capire la configurazione della tua LAN. In sistemi Windows può essere di due tipi, o come dominio o come gruppo di lavoro, scindiamo i due casi:

1) Dominio: in questo caso, quando installi Cobian, come account di rete devi immettere "Nome_Dominio\Nome_Utente", il nome dominio è il nome che hai assegnato al tuo controller di dominio (un Server di dominio), che ovviamente conosci tu o l'eventule amministratore della rete.

2) Gruppo di Lavoro: in questo tipo di configurazione, più semplice di una rete con dominio, non devi immettere nessun nome di dominio, ma solo il nome utente dell'account che abilita e fornisce i permessi al servizio di Cobian per accedere alla rete ed effettuare i backup, ad es. "Giorgio" o "Elena" senza alcun back slash, e la relativa password.

IMPORTANTE: la password non deve essere vuota, assegna la password ed i permessi all'account che farà girare in rete il servizio di cobian per i backup, e riportala nella sua installazione.

Facci sapere come finisce, un saluto Giorgio.

P.S. Su sistemi Windows 7 devi usare necessariamente l'ultima versione, la Cobian 10 Boletus.

Rispondi

ah dimenticavo, un'altra cosa utile a tutti.
Controllate che il fungo amanita simbolo di Cobian che compare nella systray (iconcine in basso a destra), non abbia uno sfondo rosso, se c'è là, vuol dire che in Cobian qualcosa non funziona, ad es. non rileva il motore (il servizio non è avviato) oppure l'installazione non è andata a buon fine.

Buon backup a tutti.

Rispondi

salve,
cosa significa Errore durante la creazione dell'immagine Volume Shadow Copy: The provider returned?
mi puo' aiutare?è urgente, grazie. Io uso boltus

Rispondi

Ciao Laura,
il Volume Shadow Copy (Copia Ombra) o brevemente VSC è una funzionalità presente in Windows (a partire da XP diciamo), che effettua una copia dell'intero sistema, file, cartelle, programmi installati, tutto insomma; in modo che tu possa ripristinare il sistema ad uno stato precedente al verificarsi di un qualche problema o perdita di dati. Ognuna di queste copie prende il nome di punto di ripristino, e possono essere creati manualmente o automaticamente. Se vuoi approfondire puoi leggere qui:
www.informaticando.net/.../...-Sistema-da-DOS.aspx

Quell'errore significa che il tuo PC non è riuscito a completare la scrittura di una detta copia di backup del tuo sistema, e quindi non è stato in grado di creare il punto di ripristino ed ha annullato l'operazione (è tornato indietro).
Le cause possono essere molteplici, e certo non è semplice in questo caso azzardare delle ipotesi; probabilmente durante la creazione della copia, qualche servizio può aver creato un conflitto con il servizio di VSC. Poi ci sono dei casi documentati dalla KB di Microsoft, ma lì ci dilungheremmo troppo.

Il consiglio che posso darti è quello di tenere sotto controllo questo errore, e porre grande attenzione a quel che stavi facendo se dovesse manifestarsi nuovamente, in modo d'avere maggiori informazioni per la sua identificazione; sicuramente cerca di non far lavorare pesantemente il computer durante la creazione della copia.

Tienici aggiornati, se qualcuno ne sa di più e vuole dare il suo contributo gliene saremmo grati.


P.S. gentilmente apri un nuovo commento la prossima volta, così d'avere un thread tutto tuo.

Rispondi

Ciao a tutti. Anch'io uso Cobian per piccole reti aziendali. X ora ho impostato solo backup completi del server di dominio su hd di rete, 1 completo ogni domenica notte. Volevo chiedere 2 cose:
1. Ho messo "backup completi da conservare" = 4. In teoria quindi, al 5° bck completo, dovrebbe cancellare il + vecchio, giusto? Siccome non lo fa, ho letto qui che bisogna togliere la spunta da "crea bck separati usando time stamp". Se però lo deseleziono, non mi fa + scegliere quanti bck completi voglio tenere.
2. Vorrei raffinare un pò il bck, mettendo magari un bck completo al mese, e poi incrementali o differenziali al giorno. Faccio tutto nel solito task? Cioè se creo un task come incrementale o differenziale, il bck completo a cui si riferiscono, lo fa da solo in automatico? Meglio mettere 2 task diversi? L'incrementale riconosce da solo il bck completo a cui fare riferimento?
Se qualcuno ha qualche settaggio con completo e incrementale da suggerire, mi farebbe un grande favore. Grazie.

Rispondi

Ciao Paolo,
ognuno imposta i backup secondo le proprie esigenze, e per dare una risposta precisa al tuo caso bisognerebbe provare per bene tutti i settaggi di cui parli, provo cmq a darti dei suggerimenti, rispondendo alle tue domande punto per punto:

1) Immetti prima il numero di backup completi da tenere, e poi deselezioni l'opzione con il timestamp, in questo modo conserva il numero nella box, prova così e vedi se và.

2)Un backup differenziale registra solo i dati modificati dopo l'ultimo backup completo, quindi dipende molto dalle tue esigenze. Io farei un task con il backup incrementale ed uno per quello completo, magari ogni due settimane, un mese mi sembra assai (non mi fido molto dei backup progressivi), dipende sempre però dall'importanza e dal tipo di dati che tratti e dallo spazio a tua disposizione (il backup completo ne occupa molto).

Se qualcun altro vuole dare ulteriori consigli a Paolo, la discussione è aperta, ed ogni esperienza è ben accetta.

Ciao e alla prossima, magari aggiornaci su come hai impostato i tuoi backup e che risultati hai ottenuto.

Rispondi

Ciao, innanzitutto grazie per la risposta. Per ora cerco di verificare se funziona il primo punto. Ho tolto il timestamp, e per adesso ho visto che mi copia la cartella senza aggiungere la data al nome della cartella. Ho impostato di mantenere 4 bck completi prima di togliere la spunta dal timestamp. Al prossimo bck, come chiamerà la cartella per non farla sovrascrivere? Cioè, senza il timestamp, come distingue i vari bck? Grazie ancora.

Rispondi

Niente, credo proprio che ti sovrascriva le cartelle mantenendo il nome di partenza. Se riscontri un comportamento diverso, o trovi una soluzione alternativa al timestamp aggiorna pure noi.

Magari si potrebbe mettere appunto un piccolo script, d'avviare sempre da cobian al termine dell'esecuzione del task (Cobian ti permette di farlo), per rinominare i backup, insomma ci sarebbe da smanettarci un pochino.

Tienici aggiornato sulle tue prove, un saluto e grazie a te, alla prossima Paolo.

Rispondi

Ciao a tutti,
siccome l'argomento mi interessa particolarmente, dato che arrivo regolarmente a tappo dell'HD su cui vengono eseguiti i bck e poi li devo cancellare a mano, chiedo se qualcuno avesse risolto il problema. Il sito di Cobian è offline e quindi anche il forum. Ho letto però che il problema della cancellazione dovrebbe essere un bug solamente per i bck via FTP. Qualche news?

Rispondi

Bentornato Paolo,
il sito di Cobian è online, e pure il forum, puoi raggiungerli direttamente tramite questi link:
http://www.cobiansoft.com/
http://www.cobiansoft.com/forum/

Se provi a cercare Cobian via Google, i primi risultati ti portano ad un sito Forbidden, ovvero non raggiungibile, forse sei incappato in questo errore.

Senti Paolo, anche io, come credo altri utenti utilizzatori di Cobian siamo interessati a risolvere questo "errore", o meglio "limitazione", sembra proprio che Cobian non cancelli i vecchi backup con l'impostazione timestamp, se la togli ovviamente sovrascrive i file, perchè allora non provi a postare la domanda direttamente alla fonte, ovvero sul Forum di Cobian (visto che è online), credo che riuscirai ad ottenere una risposta soddisfacente, e così magari risolviamo questo dilemma.

Naturalmente, invito chiunque altro ne sappia di più a metterci al corrente di quello che sà.

Grazie Paolo, e tienici aggiornato.

Rispondi

Ciao,
per prima cosa voglio complimentarmi con l'autore di questo sito. Fa piacere che qualcuno si mette a disposizione per dare una mano a chi ne sa di meno.

E' da un pò che uso Cobian backup 10 e sono riuscito ad impostarlo come volevo, un backup settimanale del tipo incrementale. L'unico problema, che mi fa perdere i pochi capelli rimasti in testa, è che ad ogni accensione del pc ho il fungo con sfondo rosso nel sys tray....per ovviare chiudo Cobian, lo riavvio e tutto torna a posto. Qualcuno può suggerirmi come fare perchè Cobian parta rilevando il motore? Devo reinstallare tutto? Grazie in anticipo.
Paolo

Rispondi

Ciao a te Paolo e benvenuto su Informaticando.NET

Il fungo Amanita di Cobian con sfondo rosso denota un problema, che può anche non dipendere dal motore non rilevato, ma da un qualsiasi altro malfunzionamento, una verifica immediata però puoi farla sul servizio che gira in background e che permette a Cobian di funzionare, controlla quindi che il servizio di Cobian si avvii in automatico con Windows, e che il suo utente (a meno che non sia settato come locale) abbia i giusti permessi, riavvia e vedi se và.
Se questo non dovesse bastare, penso che una reinstallazione pulita possa risolvere il problema più velocemente di quanto non si riesca a fare cercando di individuare l'origine del problema. Se ti và, facci sapere se risolvi e come.

Infine grazie tantissime per i complimenti, fanno sempre piacere, e per me sono una gratificazione ed un incentivo a continuare, non ti nego che richiede un bel pò di tempo e d'impegno (che non sempre c'è), grazie Giorgio.

Rispondi

Ciao,

avrei necessità del vostro aiuto. Io utilizzo cobian10 in un pc con windows 7. Per la posta elettronica utilizzo outlook. Vorrei fare il backup della posta in arrivo e inviata ma non riesco a trovare il percorso. potete aiutarmi???

Rispondi

Ciao Pietro,
ti indico un mio articolo dove spiego come fare il backup della posta elettronica e degli altri elementi di Outlook, se poi lo esegui tramite Cobian meglio ancora, in ogni caso trovi informazioni sui percorsi di Outlook e dei file da salvare:
www.informaticando.net/.../...dati-di-Outlook.aspx

Non ricordo se specifico anche i percorsi di Outlook per Windows Seven, ad ogni modo si assomigliano un pò tutti e male che vada puoi fare una ricerca sul file system specificando l'estensione del file della rubrica di Outlook e lo trovi sicuramente. ;)

Rispondi

credo di esserci riuscito o perlomeno ho salvato due file .pst. Qualora volessi aprirli e magari cercare una mail o un contatto come devo fare? ...essendo un file .pst non so quale programma utilizzare per l'apertura.

Rispondi

I file .pst non sono altro che file archivio usati da Outlook per la gestione della posta elettronica, un pò come i file zip per intenderci. Per aprirli non devi far altro che usare Outlook, vai sul menù file->importa, selezioni il tuo file .pst (archiviato o spostato chissà dove), e ualà il gioco è fatto.

Spero ti torni utile, ciao.

Rispondi

Ciao,

Ho guardato un pò il sw in questione (io provengo uranium backup)
devo dire che è fatto abbastanza bene e che fuzniona alla grande, l'unica cosa che mi chiedo e che al momento non sono in grado di testare perchè sono fuori è la seguente:
Sono su un server 2008 e faccio un backup su una cartella nel NAS he è protetta, vale a dire richiede delle credenziali di accesso.
Si possono impostare in qualche mmodo?

Grazie!

Rispondi

Ciao Marco,
ho già risposto a questa domanda in maniera esauriente credo (Vedi la risposta dell'utente Elena).

Brevemente, per i backup in rete Cobian ha bisogno di essere installato specificando un account di rete (con password), il servizio di Cobian "girerà in rete" con gli stessi permessi assegnati all'account utente impostato all'installazione (la password non deve essere vuota); dopodichè valgono le identiche regole dei permessi in rete Windows, se quell'utente assegnato al servizio di Cobian ha i permessi per accedere e scrivere sulla cartella del NAS, allora Cobian dovrebbe farlo ugualmente.
Preciso che su un NAS non ho mai avuto modo di provarlo, magari facci sapere se riscontri qualche differenza, ciauz!!!

Rispondi

Ciao a tutti vorrei chiedervi una cosa....ho installato da poco Cobian e sinceramente lo trovo molto interessante, ma purtroppo sono bloccato ad un punto. Prima di iniziare il mio backup dovre chiudere un programma, precisamente Outlook....non so come fare...la gestione eventi l'ho capita ma mi chiede di inserire la CLASS NAME e sinceramente non so cosa sia....Grazie per l'aiuto

Rispondi

Ciao Antonio,
esiste una utility dal nome TASKKILL che serve per terminare le applicazioni da riga di comando, puoi benissimo crearti un file batch dove inserire l'istruzione che termina outlook e lanciarlo tramite le operazioni pianificate di Windows (o anche tramite Cobian, da provare) prima di lanciare il backup.

Per maggiori informazioni su TASKKILL cerca sulla guida il linea, o direttamente da riga di comando scrivendo "taskkill /?" per vedere i vari parametri da usare come opzioni.

Spero ti sia d'aiuto, se ti và facci sapere se funziona.

Rispondi

Ciao,
Innanzitutto complimenti all'autore di questo sito per l'aiuto che da a chi vuole utilizzare questo prodotto ed ha un qualche problema. Approfitto anch'io per chiedere qualcosa.  
Vorrei utilizzare COBIAN BACKUP per i miei salvataggi e mi sembra un ottimo programma.
Ho fatto alcune prove cominciando da un backup completo e fin qui tutto OK. In seguito faccio il backup INCREMENTALE avendo modificato un file in una delle tante cartelle. Risultato: NON trovo solo la cartella che contiene il file modificato, ma mi trovo anche tutte le cartelle e sottocartelle vuote. E' normale ? Io mi aspettavo di trovare solo la crtella o le cartelle che contengono i files modificati. C'é un qualche modo per ottenere questo risultato ?

Altra domanda: é meglio il backup INCREMENTALE o DIFFERENZIALE ?
Ringrazio già sin d'ora per una risposta in merito.
Diego

Rispondi

Ciao Diego e grazie per i complimenti, sono sempre gratificanti.

Cominciamo dalla fine, non si può dire che un tipo di backup sia migliore di un altro, tutto dipende dalle esigenze che si vogliono soddisfare, sicuramente però è buona norma periodicamente fare un backup completo.
Per approfondire i vari tipi di backup, t'invito a leggere questo mio articolo sui tipi di backup di database possibili su SqlServer, si parla di database ma il concetto teorico è pressochè identico:
www.informaticando.net/.../...ver-1c2b0-parte.aspx

Per quel che riguarda Cobian, una volta creato il task per il backup puoi modificarlo ed impostare tutta una serie di opzioni (anche script personalizzati), inoltre alcune opzioni penso che soddisfino le tue esigenze, non ti resta che fare delle prove. Capita che si riscontrino dei problemini o funzionamenti non perfettamente in linea con i risultati sperati (leggi le esperienze degli altri utenti), nel complesso però Cobian è di grande aiuto e le nuove versioni fixano gli errori ed apportano benefici utili, e sia qui e sopratutto sul forum ufficiale puoi trovare tanti utili suggerimenti e gente disposta ad aiutarti.

Come dicevo non ti resta che fare delle prove, e magari poi ci dirai la tua sui risultati ottenuti.

Rispondi

Intanto questo blog è fantastico, non ho mai visto una persona tanto attenta ai problemi della gente.

Vorrei qualche delucidazione su come impostare il mio Cobian. L'ho scoperto soltanto ieri e ho cancellato immediatamente il mio vecchio programma di backup, ma se non riesco ad avere i medesimi risultati penso che me ne pentirò.
Io vorrei un backup incrementale normale: ovvero il primo è un backup completo, mentre tutti i successivi vanno a modificare i file che sono stati modificati. Questo non avviene nel mio task. Ho selezionato Immagine Task come ho letto in commenti precedenti e già siamo un punto avanti, poi ho deselezionato Crea Backup separati, ma nonostante ciò io mi trovo nella mia Destinazione il primo backup completo e poi un'altra cartella (con lo stesso nome escluse le indicazione di giorno e ora) vuota, o meglio, piena di cartelle vuote.

Se io backuppo la cartella Andrea, come faccio ad avere soltanto una cartella Backuppata di nome Andrea data/ora senza che me ne crei 1000?

Poi, io vorrei chiudere outlook prima di fare il backup, so che posso usare la stringa:

taskkill /T /IM outlook.exe

e su cmd funziona, ma come faccio a fargliela fare a Cobian questa stringa?

Grazie mille e ancora complimenti!

Rispondi

Benvenuto Andrea,
grazie per i tuoi complimenti, fanno sempre un gran piacere, e vedrò di meritarmeli ulteriormente cercando di darti una mano d'aiuto.

Partiamo subito con una buona notizia, il "Backup Incrementale Normale" che vuoi ottenere tu, funziona benissimo con Cobian, anzi è un tipo di backup che uso spesso anche io, ed anche per lanciare lo script per la chiusura di Outlook non ci sono problemi; ma andiamo per ordine e vediamo come impostare il TASK di Cobian, segui questi passi:

1) Crea un nuovo TASK, ed assegnami il nome che preferisci;
2) Nella scheda generale spunta "Includi Sottocartelle" ed "Usa i file con attributo logico", ed ovviamente seleziona come Tipo di Backup Incrementale.
3) Sempre nella scheda generale, fai molta attenzione che sia deselezionata la voce "Crea backup separati usando il Timestamp"

4) Le altre schede: File, Pianificazione, Archivio, etc... le imposti secondo le tue esigenze e non c'è nemmeno bisogno di spiegarle.

5) Per quello che riguarda l'esecuzione degli script con Cobian, devi andare nella scheda "Eventi", nel tuo caso devi crearti un file batch (.cmd o .bat) con l'istruzione "taskkill /T /IM outlook.exe" per chiudere Outlook e salvarlo, dopodichè in questa scheda, alla voce "Eventi precedenti al Backup" fai Aggiungi e scegli la voce "Esegui", selezionando il file batch salvato precedentemente.


Credo che questo sia tutto, creare un file batch è semplicissimo, prova e facci sapere come và, se hai ancora problemi posta pure un nuovo commento.
Ah, quasi dimenticavo, io mi sto riferendo a Cobian Backup Boletus Versione 10.1.1.816.

Ciao e grazie a te per il tuo contributo.

Rispondi

Scusa per il ritardo, ma ero fuori. Ho provato a rifare il task, mi ci vorrà qualche giorno per vedere se funziona.

Prima però volevo chiederti un'altra cosa.
Come ho detto prima col file .dat vorrei chiudere outlool.exe per copiarmi il file .pst del mio account di posta. Essendo quel file una specie di file compresso e leggibile solo da office, tutte le volte dovrebbe essere sostituito da 0. Ora considerando che sono 2GB e questa operazione dovrei farla per 6 postazioni, per un totale di 10 account (15-16GB), e considerando che il tutto viene fatto su un HDD esterno con USB 2.0 l'operazione diventa un pò lentina. Non c'è modo di potersi salvare gli account di posta in automatico senza doversi copiare per intero il file .pst?
Altra domanda, è possibile salvare file da pc in lan?(Penso di si) Cobian riesce a chiudere con taskkill applicazioni aperte su altri pc?

Rispondi

eilà!!! quanta roba,
per la prima domanda, dammi il tempo di valutare, probabilmente si può risolvere in maniera più semplice che salvare il .dat, ma per rispondere in maniera certa ho bisogno di fare alcune prove e ricerche, dammi un pò di tempo e ti farò sapere.

Per la seconda domanda, come ho già detto diverse volte, Cobian permette di salvare i file in rete, basta che quando s'installa venga installato come servizio e che l'utente sia impostato come di rete (con i giusti permessi, password obbligatoria) e non locale. Per l'esecuzione in rete del comando TASKKILL devo fare delle prove (puoi farle anche tu), e ti farò sapere.

Rispondi

Eccomi di nuovo, ho problemi a creare scrivere il file di batch, ho provato a metterci dentro una stringa taskkill /T /IM outlook.exe, ma il cmd mi va in loop e non chiude nulla...
ho goooglato qua e la ma non ho trovato nulla. ho provato anche vari /? ma non ho trovato risposte...

Rispondi

taskkill è una utility di Windows che serve per chiudere qualsiasi applicazione o programma dal prompt, il comando è:
"taskkill /F /IM nomeprogramma"

Il nome del programma, nel tuo caso outlook, puoi rilevarlo con esattezza dalla lista dei processi in esecuzione visibile dal task manager di Windows, mi raccomando di aggiungere anche l'estensione dell'applicativo, ovvero .exe

Con questa stringa non dovresti avere problemi, fammi sapere, ciao.

Rispondi

Nicodemo
Nicodemo says:

Ciao, ho letto con interesse tutto il blog spero di risolvere un piccolo problemimo con il cobian 10:
ho schedulato la copia completa ogni giorno alle 19.00 su un nas, ma puntualmente la copia viene effetuata a giorni alterni.
(pc con win xp, utente admin)cosa posso fare???
grazie.

Rispondi

Ciao Nicodemo e grazie per aver commentato, mi auguro che la lettura del blog sia stata interessante Smile

Per quanto riguarda il tuo problema, lo trovo molto strano, è la prima volta che sento parlare di questo malfunzionamento in Cobian, non saprei di preciso cosa indicarti, prova a cancellare il task e ricrearlo ex-novo, facendo attenzione alle opzioni di schedulazione ed hai permessi che vai a settare

Vedrò di fare delle prove per scoprirne di più, se ho novità te le comunico, se risolvi prima faccelo sapere.

P.S. accertati che nella scheda "Pianificazione" della proprietà del Task, nel menù a tendina con la voce "Tipo di Pianificazione" sia selezionata la voce "Giornaliero", automaticamente le check dei giorni della settimana verranno disabilitate, nulla di strano che sia proprio questo.

Rispondi

Buonasera
Anche io ho lo stesso problema usando Cobiam 10.1 esposto da Luca il 11/01/2011
Ho impostato 2 backup incrementali manuali stessa sorgente, destinazione diversa.
I file modificati vengono riscritti solo nel backup che viene eseguito per prima subito dopo lancio il secondo backup ma i file modificati alla sorgente nella cartella di destinazione rimangono inalterati, ora mi chiedo è un limite di Cobian o necessita di una particolare impostazione ?

Rispondi

Buonasera a te Gianni,
si il "problema" relativo a Cobian da te descritto è identico a quello di Luca, ma sono arrivato dopo di te, ti sei già risposto da solo, complimenti Smile.

Rispondi

Buonasera
Scusate, ma facendo delle prove ho trovato la soluzione al quesito appena inviato. La espongo qualora possa essere utile a qualcuno che ha riscontrato lo stesso mio inconveniente....allora, semplice: nelle impostazioni delle proprietà del task, nella sezione "Avanzate" è necessario deselezionare la casella "Cancella attributi archivio".

Rispondi

Ottimo veramente ottimo, non c'è altro d'aggiungere se non ringraziarti moltissimo per la tua segnalazione, sicuramente oltre a Luca tornerà utile anche a qualche altro utente.

Grazie ancora, e torna pure quando vuoi, il tuo contributo sarà sempre utile.

Rispondi

Roberto_TC
Roberto_TC says:

Condivido anch'io i complimenti per il blog. Bravo!
Nello specifico deselezionare la casella "Cancella attributi archivio", si risolve il problema della copia del file modificato anche in una seconda cartella di destinazione ma vengono continuamente ricopiati i file anche se non modificati. Sembra che il task da incrementale diventi differenziale dal momento in cui ho tolto la spunta.
Occorrerebbe chiarire meglio il concetto di "attributi archivio"

Rispondi

Ciao Roberto, grazie per i complimenti e benvenuto su Informaticando.NET

Ok, Ok, facciamo una volta e per tutte chiarezza su questo punto.

Backup Incrementale: è un backup progressivo, il primo lo fà "completo", nei successivi aggiunge la copia dei soli file che sono stati modificati o quelli nuovi dall'ultimo backup completo. In questo modo si hanno tutte le copie dei file via via modificati nel corso del tempo.

Backup Differenziale: è un backup cumulativo, ovvero esegue la copia dei soli file che sono cambiati o nuovi dall'ultimo backup completo sovrascrivendo quelli presenti, quindi ci ritroviamo solo con l'ultima copia dei file modificati, tutte quelle intermedie all'ultimo backup completo sono andate perdute.

Allora la sostanziale differenza tra il backup incrementale e quello differenziale, è che il primo tiene traccia (salva) via via tutti i file modificati (se ne posseggono così tutte le copie, li aggiunge), mentre il secondo li sovrascrive ritrovandosi così solo con l'ultima copia (cumula per l'appunto).

Come fanno quindi a capire i software di backup, in questo caso Cobian, che un file è stato modificato? Proprio andando a leggere gli attributi dei file, in particolar modo dimensioni, data e ora.

Allora spieghiamo cosa accadeva nel vostro caso: settando due task come incrementali o differenziali e lasciando la spunta su "Cancella attributi archivio", non appena il primo task terminava il suo backup, "resettava" gli attributi dei file che erano stati modificati, ingannando di fatto il secondo task che non si rendeva più conto delle modifiche e non copiava i file nel suo backup. Una volta tolta la spunta su "Clear Archive attribute" accade che anche il secondo task si accorgerà delle modifiche ed agirà correttamente poichè riconosce le modifiche apportate in quanto i nuovi valori degli attributi non sono stati "cancellati".


Ecco svelato il mistero, poi Roberto per quanto riguarda il discorso che dici che i file ti vengono ricopiati anche se non modificati, mi permetto di mostrare i miei dubbi, a me non risulta a me funziona correttamente, però tutto e possibile e tutti ci possiamo sbagliare, potresti fare delle ulteriori prove controllando la data e l'ora dei file backuppati, se non sono stati toccati dovrebbe corrispondere a quella dell'ultima modifica e non a quello dell'ultimo backup.

Se hai novità o confermi il malfunzionamento esposto, posta pure nuovamente, se possibile vedremo di risolverlo assieme, ciao e grazie molte per il tuo intervento.


P.S. indipendentemente dal fatto che uno usi un backup incrementale o differenziale (quello dipende dalle esigenze di ognuno), è buona prassi (direi obbligo) fare ogni tanto un backup completo, tipo impostare un backup differenziale ed ogni 10 farne uno completo, Cobian consente di fare ciò in automatico specificando nella scheda generale dei Task alla voce "Make one full every..." un numero che indichi dopo ogni quanti backup progressivi deve fare quello completo, spero possa tornarvi utile!!!

Rispondi

Buonasera

Ho risolto il problema esposto da Roberto il 26/08/2011 deselezionando
l'opzione "usa i file con attributo logico" nelle impostazioni delle proprietà del task sezione "Generale".
In questo modo sarà il programma a confrontare il time stamp della sorgente e la destinazione quando si effettua backup incrementali o differenziali e farà il backup solo di quei file che hanno il time stamp modificato.

Rispondi

Salve Gianni,
esattamente, disattivando l'opzione dell'uso degli attributi logici sui file, il controllo verrà effettuato sul timestamp eseguendo correttamente i backup.
Questa è un'altra via per ovviare ai backup con controllo sugli attributi logici dei file, nella prima soluzione da me proposta gli attributi venivano cancellati (quindi si accorgeva della modifica), come proponi tu questi non vengono usati e quindi si ottiene in altro modo lo stesso risultato.

Ottimo, grazie molte per il tuo intervento, un suggerimento sicuramente utile a molti.

Rispondi

Ciao,
ho un problema con l'utilizzo di Cobian 10.1.1.816 installato su windows 7 Prof e il cui task fa un backup di cartelle su un file server con windows 2003.
Il Cobian e' stato installato come servizio e con l'utente amministratore di dominio. Il backup viene effettuato su un disco usb connesso al PC dove e' installato Cobian.
Cobian si blocca dopo che nel log si riporta "calcolo del numero di files da copiare per il task "ABC". Nel tray l'icona continua a girare ma non succede nulla e nel file di log non ho ulteriori informazioni che mi aiutino a capire qual'e' il problema. Forse qualche file aperto lo puo' bloccare?
Grazie delle indicazioni.
Simone

Rispondi

Ciao Simone,
la versione di Cobian che usi è l'ultima la Boletus, la stessa che uso io.

Ho poche informazioni, difficile darti delle indicazioni precise, i problemi come ben saprai s'intuiscono avendo il sistema PC davanti, tuttavia non credo che il malfunzionamento sia dovuto a Cobian, ed anche l'ipotesi del file aperto sebbene plausibile non mi convince del tutto.

Per risolvere il problema non mi concentrei su Cobian, almeno non per primo, piuttosto credo che possa essere qualcosa legata alla configurazione del tuo sistema, i permessi di scrittura ovviamente ce li hai, ... mhhh! guarda potrà sembrar banale ma controllare non costa nulla, verifica se l'unità USB esterna una volta collegata (o all'accensione) presenta sempre la stessa etichetta, magari il S.O. gli assegna G anzichè F (vuoi per presenza di altri device o altro) e Cobian non riesce più a trovare il path di destinazione e và in loop.

Fammi sapere, la cosa sembra molto interessante.

Rispondi

Ciao,

un pezzo del dilemma sembra risolto: ho lasciato correre il task - anche se sembrava in "freeze" - e dopo 1 ora e 25 minuti (!!!) durante i quali , almeno teoricamente, Cobian era impegnato a "calcolare il numero dei files da copiare", la procedura di backup vera e propria e' partita (Il backup riguarda circa 58.000 files - 28 giga di materiale).

A parte qualche errore nel logfile (native error: 00033, presumibilmente connesso a files aperti), ho notato che non ha backuppato alcune cartelle con circa 300mb di files.

Sto ancora cercando di capirne il motivo; ho creato un task minimale che cerca di backuppare proprio queste cartelle, ed effettivamente fallisce ogni volta dicendomi che "non c'e' niente da comprimere" (caso file di destinazione ".zip". Ho provato, per ora ancora inutilmente, a cambiare i settaggi tipo "usa file con attributo logico" e "cancella attributi archivio" ma senza successo. La cartella in rete e' ovviamente accessibile, contiene i files, non ha errori e se provo a comprimerla con 7zip funziona perfettamente.

Any ideas? Grazie per l'aiuto.
Simone

Rispondi

Ciao Simone,
non mi avevi detto che c'era questo po po di roba da copiare, e certo che Cobian girava, ne aveva di lavoro, anche se il tempo impiegato mi sembra leggermente eccessivo.

Vediamo di capirne di più, che tipi di file contengono queste cartelle di cui Cobian fallisce il Backup? Sono legati a qualche programma o servizio in uso? Sono dei file già compressi, tipo Jpg o Mp3?

Si, a questo punto è possibile che qualche processo abbia in uso quei file e vada in conflitto con Cobian quando tenta di comprimerli e farne il backup. Accertati di aver chiuso tutti i programmi e servizi che possono creare conflitti, tipo Outlook, Word e tutti quelli che ti vengono in mente.
Controllerei inoltre i permessi su queste cartelle, e per conferma proverei ad eseguire Cobian come applicazione locale (e non come servizio) creando come hai già fatto un Task apposito per quelle solo cartelle e file che generano l'errore "native error: 00033", se dovesse farti il backup corretto, allora l'inghippo starebbe proprio lì.
Per ultimo prova a fare lo stesso backup direttamente sul PC e non su un device esterno, anche in questo caso Cobian eseguito come servizio potrebbe dare qualche problema, verifica per conferma.

Chiedi pure ulteriormente, siamo qua, altri suggerimenti sono ben accetti, e sopratutto Simone se risolvi aggiornaci sull'origine del problema, siamo tutti curiosi, ciauz!

Rispondi

Ho effettuato nuemerosi altri tentativi, ma non sono riuscito a risolvere il problema. Inoltre, tentando di effettuare il backup di altri server (tipo server web con cartelle nascoste etc) ho verificato l'impossibilità di accedervi, nonostante avessi fornito tutte le credenziali d'accesso etc. A questo punto ho preferito, visto che questi server sono "mission critical", acquistare un software a pagamento (nello specifico Genie Backup professional 8, 30 €) che ha funzionato immediatamente e senza problemi. Grazie comunque dell'assistenza! Un saluto e buon lavoro.
Simone

Rispondi

Beh, evidentemente le tue esigenze andavano oltre le possibilità di backup offerte dal nostro Cobian, ed anche se non è una regola fissa, un prodotto a pagamento offre spesso un qualcosa in più. Fra l'altro, i prodotti Genie Backup sono ottimi, ne parlo in merito ai backup da fare per i client di posta elettronica di casa Microsoft, presentando Genie Mail Bakcup, se vuoi dargli un'occhiata questo è il link:
www.informaticando.net/.../...nie-Mail-Backup.aspx

Grazie a te per l'intervento, io ho provato solo a darti una mano, l'importante è che tu abbia risolto il tuo problema, torna pure quando vuoi e buon lavoro anche a te.

Rispondi

Ciao ho questo problema ho impostato in rete il backup della posta elettronica outlook 2007,per copiare la cartella outlook, ora se outlook e chiuso ok, ma se si apre mi da errore (\Outlook\Cartelle personali(1).pst": Impossibile accedere al file. Il file è utilizzato da un altro processo), domanda avendo più client e non potendi dire sempre chiudete outlook per fare il backup c'è un modo per risolvere questo problema?
Grazie

Rispondi

Ciao Vincenzo,
risolvere il tuo problema relativo alla chiusura di Outlook per eseguire il backup è piuttosto semplice, in parte ho già risposto a questa domanda, vengo e mi spiego:

Cobian consente di gestire degli Eventi pre o post precedenti all'avvio di un task, tramite gli Eventi puoi lanciare programmi, script e file di batch necessari all'esigenze del tuo backup. Gli eventi li trovi nella omonima scheda dell'interfaccia delle proprietà d'impostazioni di un task.

Fatta questa premessa, puoi operare in questo modo:
crea un file batch (.cmd o .bat) ed inserisci al suo interno la seguente istruzione:
taskkill /T /IM outlook.exe
taskkill è una utility di Windows che ti consente di chiudere i programmi ed i processi attivi da riga di comando, quindi vale anche per Outlook.
Salva il file di batch, dopodichè nella scheda "Eventi" alla voce "Pre-Backup" fai Aggiungi e scegli la voce "Esegui", selezionando il file batch salvato precedentemente. In questo modo Outlook verrà chiuso prima che si avvi il backup.
Per quel che riguarda gli altri Client Outlook, puoi provare ad impostare il comando taskkill da rete, oppure centralizzare il file di batch in rete e richiamarlo da ogni client, al peggio fai una copia del file di batch su ogni computer client ed ogni postazione richiamerà lo script in locale.

Spero di esserti stato utile, se hai ancora problemi o vuoi porre altre domande non farti problemi a postare ancora, magari facci sapere se funziona.

P.S. il nome esatto del processo di Outlook (che devi specificare a taskkill) lo trovi nella lista dei processi di Windows richiamabile dal Task Manager.

Rispondi

Grazie oggi provo e poi ti faccio sapere

Rispondi

Prego non c'è di che, noi siamo qui torna pure quando vuoi, e buon backup con Cobian.

Rispondi

Buonasera
Come postato il 21/08/11, risolto il problema del doppio backup con un unica sorgente e più destinazioni, mi sono trovato di fronte all'inconveniente esposto da Roberto il 26/08/2011 ed ho risolto deselezionando
l'opzione "usa i file con attributo logico" nelle impostazioni delle proprietà del task nella sezione "Generale".
In questo modo sarà il programma a confrontare il time stamp della sorgente e la destinazione quando si effettuano backup incrementali o differenziali e farà il backup solo di quei file che hanno il time stamp modificato.

Rispondi

Ci siamo già risposti nel thread del commento aperto da Roberto a cui fai riferimento, thx per il tuo contributo.

Rispondi

Ciao e grazie per il contributo.
Ho istallato con successo cobian (vers. 9.5.1.212) per fare il backup di un gestionale.
Il backup lo fa perfettamente (da log) l'unico problema è che non sono riuscito ad aprire il file zip (di 2,66 gb) né con winzip, né con winrar.
Dove sta il problema?

Rispondi

Ciao Michele, i file zippati solitamente vengono compressi ed aperti o con WinZip (.zip) o con WinRar (.rar), ma esistono svariati molti altri compressori, ad es. un'atro molto noto e diffuso (sopratutto in ambito linux) è GZip che sta per GNU Zip (.gzip), probabilmente il tuo file compresso porta un'estensione diversa da quelle più diffuse, è pur vero che i diversi programmi di compressione sono in grado di aprire oltre la propria anche le altre estensioni, però qualche conflitto può sempre verificarsi.
Accertati dell'estensione del tuo file compresso, e prova ad aprirlo col programma corrispondente, se così non dovesse funzionare, è probabile che sia il pacchetto compresso ad essere corrotto o rovinato.

Se hai altri dubbi, posta pure un nuovo commento, sperto di poterti essere d'aiuto, ciao.

Rispondi

Alessandro
Alessandro says:

Ciao Giorgio, ovviamente non posso far altro che farti i complimenti per il blog.. Mi hai risolto parecchie grane Wink. Da anni uso SyncBack SE la versione a pagamento (ma ottima anche quella gratuita) e sinceramente lo trovo più affidabile, leggero e un pochino più professionale. Cobian non è male anche se non ho visto la possibilità di fare la sincronizzazione automatica. E' possibile? forse guardandolo velocemente mi è sfuggito.
Ciao, grazie ancora per le tue soluzioni e buon weekend
Ale

Rispondi

Ciao Alessandro,
ovviamente non posso far altro che ringraziarti per i complimenti, sai, mi rammarico tremendamente di non poter dedicare più tempo al blog, scrivendo con maggiore frequenza e migliorandone aspetto e funzionalità, purtroppo il tempo a disposizione è quello che è, e cerco di fare del mio meglio. Ad ogni modo grazie di nuovo, mi gratifica sapere di esserti stato utile.

Veniamo al dunque, non ho mai usato SyncBack e quindi non posso esprimermi in un paragone con Cobian, sicuramente SyncBack anche nella versione freeware deriva sempre da un prodotto a pagamento e quindi come spesso (ma non tropo) accade è molto curato e testato nei suoi vari aspetti e funzionalità. Inoltre ti confermo che Cobian non prevede la sincronizzazione di file e cartelle (almeno sino a questa versione), questo è un motivo in più per provare SyncBack, mi riservo pertanto di dare un giudizio più completo più in là, quando avrò testato anche io SincBack.

Grazie per aver segnalato SyncBack e per il tuo intervento, sicuramente informativo, e se qualche altro utente vuole dare ulteriori info su SyncBack non ha che da farsi avanti.

Torna pure quando vuoi, saluti Giorgio.

Rispondi

Ciao Giorgio,
mi sono permesso di scriverti perchè ho notato che il questo post avete parlato di cobian. Non ho letto tutto però cerco di farti una domanda nello specifico. Avrei l'esigenza di mandare una email di conferma di avvenuto backup incrementale ad un indirizzo di posta elettronica. Mi sono bloccato nelle "opzioni di mail" alla voce "indirizzo mittente" ?! Ho capito di configurare l' SMTP, la porta e il destinatario ma indirizzo mittente... Specifico che il programma è installato su un server dove non c'è configurato nessun programma di posta e io devo spedire una email di conferma in un pc client dello studio stesso. Scusa la confusione nello spiegarmi...
Luca, PCLAB

Rispondi

Ciao Luca,
hai fatto bene a permetterti, infatti nell'articolo non si parla di questa interessante funzionalità di Cobian, chiariamo subito però che non si tratta di un servizio per mandare un messaggio email (anche se inerente al backup), piuttosto serve per inviare come attachment (allegati) i log dei backup, con le varie opzioni che la scheda Mail Log File di Cobian ti permette di specificare. Per attivare l'invio di dette email devi prima spostarti nella scheda "Log" ed attivare le "Mailing Options".
Detto questo, l'email inviata anche se non ti consente di specificare un corpo per il messaggio, rimane pur sempre una notifica dell'avvenuto backup (opzione After task), anzi il destinatario può prendere visione del file di log ed avere così tutte le informazioni del caso.

Per quel che riguarda l'invio della mail, e quindi la tua specifica domanda, nel campo mittente devi inserire obbligatoriamente un indirizzo email, abbinato alla configurazione del server smtp che hai impostato, per intenderci se usi alice con "out.aliceposta.it" per il server SMTP usa un indirizzo alice come mittente. Quindi sulla macchina che invia (server o client che sia) deve essere configurato un server SMTP per l'invio della posta, per accorciare datti da fare e configura la macchina correttamente, ci vuole poco poi.

Aggiungo infine che a seconda del server di posta specificato potresti ottenere l'errore "Error while mailing the log file: Must issue a STARTTLS command first", questo è un bug noto di Cobian legato all'autenticazione del server, che ancora giunti alla versione 10 non è stato definitivamente risolto, fortunatamente non si verifica con tutti i server di posta ma solo con alcuni.

Mi sembra che ci siamo detti proprio tutto, se hai ancora domande però non farti problemi a commentare nuovamente, solamente apri un thread di commento nuovo, non agganciarti a quelli di altri utenti soprattuto se la tua domanda non centra niente con la precedente discussione, grazie.

Rispondi

anche io lo sto utilizzando e devo dire che è utilissimo,è stato l'unico software che mi permette di conservare le copie e non di fare aggiornamenti di quelle già effettuate. Adesso non riesco a capire una cosa se voglio copiare i dati da: \\server\cartella a es. c:\archivio_copie, mi dice che non posso farlo, quando faccio partire il backup, mi dice che la cartella selezionata non esiste.Allora al posto di \\server ho messo un drive di rete e ho fatto f:\cartella e come destinazione c:\archivio_copie. ma non parte come se non mi legge le cartelle oltre il mio pc nella reta.Mi date una mano?e' lunico che veramente ho trovato valido e non vorrei abbandonarlo.

Rispondi

Ciao Nicola,
devi installare cobian come servizio di rete, se ne parlato spesso nei commenti precedenti, prova a dargli un'occhiata, troverai sicuramente tante informazioni utili, se non dovessi risolvere poni pure nuovamente la tua domanda.

Gentilmente, la prossima volta, apri un nuovo commento, non accodarti a quelli di altri utenti, soprattuto se la tua domanda non centra niente con la precedente domanda, grazie.

Rispondi

Salve,
è poco tempo che utilizzo cobian backup, non ho mai avuto problemi tranne che da ieri non mi effettua più il backup automatico e tantomeno se lo faccio manualmente. Credo perchè si sia cambiata la porta USB di connessione dell'HD esterno, sapreste dirmi come risolvere il problema?
Nell'errore mi scrive periferica non pronta.

Saluti

Lorenzo

Rispondi

Salve Lorenzo,
fai tasto destro sul Task che effettua il backup, e seleziona la voce Edit task dal menù a tendina, ti si apre la finestra del task spostati sulla scheda Files, dopodichè rimuovi il percorso dei file di destinazione attuale ed aggiungi infine quello nuovo.
Quasi certamente avendo cambiato porta USB, probabilmente al'HD esterno è stato assegnato una nuova lettera di unità, e quindi Cobian non trova più il percorso per la destinazione dei backup.

Se riscontri ancora problemi, fammelo sapere, saluti.

Rispondi

Buonasera Giorgio,
Scrivo qui perchè mi sembra che sia l'unico posto dove ci sia vera esperienza riguardo a cobian. Complimenti quindi!
Vado al sodo:
Ho impostato il backup dei dati di un server w2003 con AD da una macchina separata dedicata che monta il servizio di cobian 10, con permessi di admin e copia su un doppio disco in raid 1, montato su di essa i file del server, quindi attraverso la rete. I file sono piccoli e numerosi, per un totale di un centinaio di GB.
Il problema che ho scoperto ieri per caso, è che le cartelle che contengono i backup incrementali contengono file che non sono stati modificati dal precedente incrementale o completo, e che quindi non dovrebbero essere copiati nuovamente. Trovo nelle sottocartelle molti file vecchi, non modificati da ben di più che il giorno precedente. Non riesco a controllare se accade anche il viceversa, cioè che non vengano copiati dei file modificati.

L'intento del task è di creare un primo backup totale al giorno 0 e poi tutti i giorni seguenti, per trenta giorni, backup separati che contenessero la differenza dal backup del giorno precedente. Poi al 31esimo giorno il 2° backup completo e dal 32° incrementali sul completo del 31°, e così via.

Le impostazioni che ho messo sono:
- includi sottocartelle
- crea backup separati usando il timestamp
- usa i file con attributo logico
- usa VSC
Tipo incrementale con 2 completi da conservare e un completo ogni 30 backup
pianificazione giornaliera ad un'ora specifica (la sera)
in "avanzate" ho impostato:
- crea sempre cartella superiore
- cancella attributi archivio
- inserisci nel nome del backup


Mi piacerebbe capire se ho impostato correttamente, e sopratutto come funziona il controllo dell'attributo logico, e perchè il programma debba cancellarne gli attributi una volta copiati i file.
P.S. oltre a questo unico task, (che chiamo task1) ve ne sono altri due che partono sempre con la stessa cadenza, quando ha finito task1, e che fanno il backup COMPLETO di una lista di file più grandi che ho escluso da task1
Grazie per la pazienza, e per qualsiasi risposta vogliate darmi

Giorgio

Rispondi

Giorgio Borelli
Italia Giorgio Borelli says:

Buonasera a te,
prova a rimuovere l'impostazione relativa agli attributi logici dei files e lascia solo quella per il timestamp, fammi sapere come và, eventualmente approfondiamo e vediamo di risolvere.

Grazie per i complimenti, ma il merito è anche il tuo e di chi come te lascia commenti pertinenti e competenti, ripeto, prova a fare questa modifica all'impostazione del Task e caso mai ci risentiamo, saluti Giorgio.

Rispondi

Grazie intanto per la risposta immediata.
Avevo pensato di provare questa via, il fatto è che levando il solo flag "Usa i file con attributo logico" e lasciando spuntato "Crea backup separati usando il timestamp" il task passa da incrementale a completo, inibendo la possibilità di scelte diverse da "Completo" e "Simula"

Altra cosa: avrebbe senso magari pensare a più task diversi che agissero sullo stesso backup? Intendo per esempio un task dedicato al backup completo una volta al mese, ed un task relativo ai soli incrementali giornalieri. O addirittura 7 task diversi per ogni giorno della settimana. Ho visto questi tipi di configurazione solo a livello teorico di esempio, ma non ne comprendo i benefici.

Rispondi

Giorgio Borelli
Italia Giorgio Borelli says:

i benefici nel diversificare i Task di backup risiedono a mio avviso nella loro manutenibilità e nella distribuzione del carico di lavoro su più processi anzichè uno solo.
Non è male come idea, suddividi i Task in uno per il backup completo ed uno per quello incrementale; crearne invece uno per ogni giorno mi sembra eccessivo.
Magari con questa suddivisione riesci ad identificare con più facilità la configurazione del Task che soddisfi appieno le tue esigenze e rispetti quello che vuoi fargli fare. Purtroppo i casi e le configurazioni possibili sono innumerevoli e non è facile dare un suggerimento definitivo per ogni singolo caso, possono intervenire molteplici fattori di cui io non posso essere a conoscenza per quanto tu sia stato esplicativo nel tuo commento, c'è da provare con pasienza sino a quando si riesce.

Tienimi aggiornato, saluti Giorgio.

Rispondi

Dopo un po' di tempo passato ad analizzare i backup ho trovato il problema. Permessi. il servizio aveva permessi amministrativi locali e non di dominio. Questo comportava che l'attributo archivio non venisse cancellato alla sorgente, una volta copiato un file con restrizioni di protezione. Ieri era il turno del 30° incrementale che registra una decina di MB invece del solito giga abbondante. Oggi inizia il nuovo ciclo con un backup completo, domani avrò la conferma definitiva di avere o meno risolto.
Un'ultima prova che mi prefiggo di fare più avanti: avviare il servizio cobian con permessi di Backup Operators.

Rispondi

Giorgio Borelli
Italia Giorgio Borelli says:

Ottimo,
alla fine non ti ho nemmeno dato nessuna indicazione particolare su Cobian, ti ho solo spinto a fare delle prove, e come vedi ti hanno permesso di capire l'inghippo.
La tua esperienza tornerà utile anche ad altri, sarei lieto di leggere i tuoi ulteriori ragguagli sui nuovi tentativi che stai effettuando, l'esperienza non è mai troppa, e la condivisione è lo strumento più potente per essere utili e velocizzare le soluzioni.

A presto, Giorgio.

Rispondi

Ciao e complimenti, per la profondità delle spiegazioni.
Sto utilizzando da pochi giorni Cobian 10.1.1.816, ma mi sembra che ci sia qualcosa che non setto giusto.
Da pc con win7 ultimate devo lanciare dei backup, all'interno ci sono alcuni files con l'attributo di sola lettura, il backup viene salvato su un nas in rete privata.
il backup procede senza problemi ma:
1) non cancella i backup precedenti, a me ne interessano solo 2 al massimo
2) se tento di cancellare le directory salvate devo prima togliere gli attributi di sola lettura e neanche Unlocker riesce a sbloccarli

attendo un help per capire cosa sbaglio.

grazie.

ciao.

Rispondi

Giorgio Borelli
Italia Giorgio Borelli says:

1) Controlla i permessi, accertati che il servizio di Cobian abbia i permessi per potere effettuare le operazioni di cancellazione sul NAS in rete.

2) mhhh!!!, controlla anche lì i permessi. Per rimuovere e/o cambiare i valori di attributi logici come quello di sola lettura a file e cartelle, usa Attribute Changer (occhio che è molto potente non usarlo su cartelle e files di sistema).

Fammi sapere come và, grazie per i complimenti, ciao Giorgio.

Rispondi

Ciao Giorgio,
grazie per la celerità.
non so dove mettere le mani per dare o togliere i permessi a Cobian per la cancellazione dei file sul NAS.
E neanche sul NAS, io accedo con il mio pc e sono loggato come admin e posso fare tutto quello che voglio, pensavo che Cobian in esecuzione sul mio pc ereditasse questi privilegi.
spero in tue news.
ciao

Rispondi

Giorgio Borelli
Italia Giorgio Borelli says:

Cobian gira come servizio in background, il servizio è associato ad un account, questa associazione avviene alla fase d'installazione, puoi vedere l'account associato andando in Start->Esegui e digitando Services.msc, dalla lista dei servizi che ti compare cerca Cobian e leggi il relativo account, a quest'ultimo accertati di dare i permessi adeguati per poter effettuare le operazioni di rete da te desiderate.
Inoltre, dopo aver effettuato ciò, apri Cobian e vai in Strumenti->Ripara permessi. Ovviamente tutto ciò ha senso se in fase d'installazione hai settato Cobian come servizio di rete e non come locale.

Rispondi

per adesso riesco a cancellare da Cobian i vecchi backup che non mi interessano più, non riesco a fare in modo che li cancelli lui in automatico, ho segnalato di lasciarne solo 2 per ognuno, avendo 4 task differenti con orari differenti e giorni differenti.proseguo a monitorare dopo la messa a punto dei permessi come segnalato.ti farò sapere tra una settimana se fila tutto liscio, grazie ancora

Rispondi

Giorgio Borelli
Italia Giorgio Borelli says:

Ciao Umberto,
figurati non ho fatto niente, ti ho solo indicato di guardare i permessi, intanto però almeno una cosa l'hai risolta, dai sono curioso anche io di sapere come finisce, fammi sapere, saluti Giorgio

Rispondi

Salve a tutti.
Scrivo per chiedere una cosa forse stupida.. ma tant'è: come faccio a pianificare due task ad un orario stabilito se non so quanto può durare il primo?
MI spiego: ho creato un task differenziale che controlla praticamente tutto il pc e un secondo task che salva solo il file ,pst di outlook in modo completo, sovrapponendosi all'ultimo.
Come faccio a pianificare il secondo se non so quanto può durare il primo? esiste il modo per far partire il secondo quando è finito il primo? nella finestra degli eventi non l'ho visto.

grazie mille! Silvana.

Rispondi

Giorgio Borelli
Italia Giorgio Borelli says:

Benvenuta Silvana,
non c'è assolutamente alcun problema, se due o più task sono consecutivi ma si sovrappongono temporalmente, viene automaticamente creata una coda (queue) che li esegue secondo l'ordine temporale stabilito, quindi puoi pianificarli anche a distanza di poco tempo l'uno dall'altro, poi sarà Cobian a preoccuparsi di farli partire non appena termina il precedente.

Facci sapere se eventualmente si manifestano problemi, e se i backup rispecchiano le impostazioni date, saluti Giorgio.

Rispondi

Per cominciare voglio esprimere mio parere positivo a questo forum per i contributi assidui e precisi.
Attualmente sto utilizzando cobian 10 da qualche settimana e penso di aver trovato la mia configurazione ideale, e cioè: HDD interno principale partizionato in due(S.O. e FilePersonali) e della parte FilePersonali ne faccio il backup incrementale su un HDD interno secondario(giornaliero) e un secondo backup identico ma verso un HDD esterno(settimanale).
La mia perplessità però esiste su un particolare: considerato che prima di cobian usavo altri programmi per confrontare le cartelle in diverse postazioni e quindi avevo già una copia dei dati, al momento di utilizzare cobian, non ho trovato una soluzione che facesse evitare al primo avvio dei backup di cobian di fare la copia dei file nonostante questi fossero già(identici) nella cartella di destinazione. Questo mi ha portato una notevole perdita di tempo per la copia ed il controllo di file già duplicati.
A questo problema, sperando di essere stato comprensibile, sapreste darmi una soluzione o è un limite di cobian?
Grazie
ciao

Rispondi

Giorgio Borelli
Italia Giorgio Borelli says:

Ciao Salvatore,
innanzi tutto grazie per il tuo parere positivo a questo "blog".

Per quel che riguarda Cobian, imposta il backup come differenziale e non incrementale, credo che dovresti ottenere quello che vuoi.

Fammi sapere, saluti Giorgio.

Rispondi

Salvatore
Italia Salvatore says:

Però così non dovrebbe copiare solo le differenze dall'ultimo completo? Cioè ad ogni differenziale aggiorna le modifiche fatte? Adesso faccio una prova con delle cartelle fittizie.

Rispondi

Giorgio Borelli
Italia Giorgio Borelli says:

si esatto.

Rispondi

Salvatore
Italia Salvatore says:

Niente da fare...ho creato due cartelle A(sorgente) e B(destinazione) dove all'interno ho copiato manualmente un file video da 700MB circa(giusto per vedere effettivamente se copiava o meno), dopo ho creato un task nuovo di backup differenziale senza toccare altro e praticamente, ricopia il file anche se è già nella cartella di destinazione.Penso che il problema sia nel fatto che la prima volta fa comunque un backup completo(e questo era scontato) ma proprio per questo fa la copia di tutti i file sovrascrivendo quelli, uguali, già esistenti.
Che ne dite?

Rispondi

Giorgio Borelli
Italia Giorgio Borelli says:

mhhh!!!
imposta il controllo degli attributi logici dei file e disattiva quello sul timestamp, e ad ogni modo verifiica se lanciando una seconda volta il task lo ricopia nuovamente, non dovrebbe, magari lo ha fatto perchè era il primo.

Cmq è una questione di settaggi, configurato correttamente il task dovrebbe andare correttamente.

Rispondi

verifiica se lanciando una seconda volta il task lo ricopia nuovamente,
Infatti, lo stesso task, al secondo giro non ricopia i file già nella cartella di destinazione, il che è giusto.
Il problema nasce quando inizi un nuovo task e lo imposti in modo da fare in automatico qualcosa che facevi manualmente(copia incolla dati) tra le cartelle sorgente e destinazione. Infatti se la mole di dati è alta, nell'ordine di decine di GB, il task nuovo la prima volta impiegherà 1 o 2 ore per copiare file dalla sorgente alla destinazione dove però già esistono.
Ma non demordo, se trovo la soluzione la posto.

Rispondi

Giorgio Borelli
Italia Giorgio Borelli says:

il lancio per la prima volta del task esegue il backup completo, ecco perchè si comporta così.

Rispondi

Niente. Ho fatto un ulteriore prova, ma niente...non trovo, se esiste, la configurazione giusta. Bisognerebbe sapere qual'è il criterio che usa cobian per copiare o meno un file, con o senza attributi logici e se il completo, essendo il primo di ogni nuovo task, copia comunque tutti i file della sorgente.
Se mi permettete lancio il problema come enigma da risolvere: la situazione è quella di avere due cartelle, A e B, con gli stessi file(possibilmente grandi) usando il copia/incolla; dopo provare a creare un task che tenga copia dei file da A verso B(o viceversa), ma trovando la configurazione giusta affinché non esegua, la prima volta che viene lanciato, la copia inutile dei file già presenti in B(o A).
Attendo fiducioso buone notizie.
P.S. ogni volta che cambiate i settaggi, create il task nuovamente, perché altrimenti considera il primo backup già eseguito.

Rispondi

Giorgio Borelli
Giorgio Borelli says:

invito i lettori e gli utilizzatori di cobian a postare le proprie esperienze per rispondere alle problematiche di Salvatore.

Rispondi

Buongiorno,sarei interessato all'installazione di cobian x effettuare bck di alcune cartelle sensibili in ambito lavorativo su nas esterno connesso in rete .
vi chiedevo alcune informazioni sul funzionamento del programma:

_una volta riempito il disco di bck nel corso del tempo cobian procede ad effettuare i bck sovrascrivendo quelli + vecchi o è necessario cancellare dati manualmente x fare spazio?

In caso di bck quotidiani differenziali o incrementali avrei se nn ho capito male i dati sparsi in diverse cartelle create giorno x giorno da cobian,x ripristinare una cartella completa è presente una funzione apposita?

Chiedo scusa x la mia inesperienza a rigurdo e vi ringrazio anticipatamente.
Saluti Davide

Rispondi

Giorgio Borelli
Giorgio Borelli says:

Ciao Davide,
per il funzionamento di Cobian in rete, devi durante la fase d'installazione impostarlo come servizio di rete, ed assegnargli i giusti permessi di lettura/scrittura su files e directories.

Per quel che riguarda le funzionalità dei Task, questi rispecchiano i concetti alla base dei backup: completi, incrementali e differenziali; basta solo configurarli correttamente. Nei commenti precedenti troverati tante informazioni utili, ma più di tutto ti aiuterà fare qualche prova e test, fino a quando troverai la tua configurazione ideale.

Per il ripristino, Cobian centra poco, e dipende principalmente da quali tipi di file ripristinare, ad ogni programma il suo.

Se hai ancora bisogno siamo qua, saluti Giorgio.

Rispondi

Ciao Giorgio,
Mi permetto di disturbarti ancora:
Ho installato Cobian e funziona correttamente.
Uso uso i bck differenziali con timestamp inserito x poter recuperare vecchie versioni dei file in caso di necessità.
Vorrei sfruttare a massimo la memoria del disco di bck a disposizione,ho inserito quindi come numero di bck completi da conservare 0(infiniti).
La mia domanda è se una volta riempita la memoria a disposizione il software inizia a cancellare i vecchi bck x fare spazio ai nuovi oppure se è necessario cancellare manualmente.
In caso di memoria piena cobian dà allarme?(fungo rosso)
Ti ringrazio ancora.
Davide

Rispondi

Giorgio Borelli
Italia Giorgio Borelli says:

bentornato Davide,
non mi è mai capitato di arrivare ad una situazione al limite come quella da te prospettata, quindi non posso dirti con certezza come Cobian si comporterà, suppongo però che Cobian cercherà sempre e comunque di fare il suo dovere, quindi se non hai impostato di cancellare i vecchi backup non lo farà, e darà un errore scritto sul file di log, nel quale quasi certamente leggerai che non è stato possibile effetuare il backup per mancanza di spazio o qualcosa di simile.
Se tu hai modo di provare, mettici al corrente di quello che succede, ciao e alla prossima.

Rispondi

Buongiorno a tutti.
Mi ritrovo a dover gestire il seguente problema.
Faccio dei backup completi da una NAS collegata in rete verso un disco esterno collegato via USB al PC dove è installato Cobian.
Sino a qui tutto ok, funziona perfettamente.
Nel momento in cui decido di fare un nuovo task con tipologia "incrementale", mi fa correttamente il primo backup completo ma quando partono i differenziali successivi, pianificati con cadenza giornaliera, pur essendoci file diversi o modificati, non li archivia. Ricopia esattamente tutta la radice di cartelle e sottocartelle ma non archivia i singoli file (diversi o nuovi rispetto al primo backup completo).
Qualcuno riesce ad aiutarmi?

Grazie.

Marco

Rispondi

Giorgio Borelli
Italia Giorgio Borelli says:

Benvenuto Marco,
hai controllato che siano abilitate le spunte sul controllo degli attributi logici dei file ed anche del timestamp in Cobian?

Nei commenti precedenti si è già parlato degli attributi, prova a dargli un'occhiata, fammi sapere, prego Giorgio.

Rispondi

Salve Giorgio,
la  ringrazio dei suoi consigli ho da poco cominciato ad utilizzare cobian backup in modo assiduo è mi sono venuti alcuni dubbi. Sul server di lavoro ho istallato la versione 9, vorrei sapere come poter esportare i task sia per non dover reimpostare tutto in caso di problemi hardware o per effettuare l'aggiornamento alle versioni successive.
SO windows seven 64 bit.
-secondo quesito vorrei comprendere i criteri per stabilire se è migliore per le mie esigenze l'utilizzo del programma come applicazione o come servizio
spero Lei possa darmi una dritta
tommaso

Rispondi

Salve a te Tommaso,
innanzi tutto ti consiglio di passare subito alla versione 10 di Cobian.

Per quanto riguarda i task non mi sembra che vi sia un comando per esportarli, però se guardi dentro la directory d'installazione di Cobian, dovresti trovare un file lista contenente i task salvati, puoi semplicemente copiarla e spostarla nello stesso posto di un'altra installaizone di Cobian.

Infine se devi usare Cobian in rete è necessario installarlo come servizio, assegnandolo ad un utente che abbia i permessi di operare in rete, del tipo "NOME DOMINIO\NOME UTENTE" e quando setti i percorsi per il backup di file in rete indichi il percorso come "\\PC1\Shared". Se non hai bisogno di queste necessità, va benissimo installare Cobian come applicativo che gira sulla macchina locale. Abbiamo già parlato di Cobian come servizio o applicazione in diverse risposte precedenti, se provi a leggerle, magari troverai qualche altra utile informazione.

Spero di esserti stato d'aiuto, ciao e alla prossima.

Rispondi

grazie Giorgio,
si quello che mi dice mi è molto utile spero solo di trovare il file che contiene i task non vorrei perdere i file task perchè il server che dover aggiornare alla versione (io avevo pensato alla 11 mi può dare un suo parere sulla versione di cui parlo?) é il sever di lavoro di mio padre
Le rubbo ancora un secondo il file che devo trovare nella directory di istallazione che nome dovrebbe avere?

Rispondi

Prego Tommaso,
allora per quel che riguarda la versione di Cobian, consiglio sempre d'installare l'ultima, in questo caso Cobian Backup 11 Gravity, che gira sia su sistemi a 32 che a 64bit. Non ero aggiornato sull'uscita di questa versione ero rimasto alla 10. Le ultime versioni, come per ogni programma, dovrebbero essere le migliori.

Il file contenente i task si trova invece dentro la cartella d'installazione del programma dentro la cartella DB, più o meno dovrebbe essere in:
C:\Program Files (x86)\Cobian Backup 11\DB
ed il file si chiama MainList.lst, e se per curiosità vuoi ispezionarlo, puoi aprirlo tranquillamente con notepad.

Questo è quanto, alla prossima, Giorgio.

Rispondi

Salve ragazzi, spero di non essere OT e di trovare aiuto (il forum cobian è chiuso e l'ultimo post quì è recente).
Vi espongo il mio problema: ho un file (tra gli altri) che debbo salvare, questo file esiste da sempre ed ha sempre lo stesso nome, ma viene aggiornato ogni giorno con nuovi dati, qualche giorno fà abbiamo perso i dati dal server e recuperando questo file dai backup che fà Cobian ci siamo accorti troppo tardi che tale file era aggiornato a 15gg fà (da 15gg Cobian salvava il file, ma il file era sempre lo stesso e la sua data di ultima modifica non era aggiornata).

La domanda: Cobian, potrebbe controllare se la data del file è uguale o maggiore della data di ieri? Cioè, potrebbe controllare ed avvisarmi nel caso in cui il file sia "troppo vecchio"?

Nel caso Cobian non fosse in grado, in quale altro modo potrei fare?

^__^
Grazie e a presto!

Rispondi

nei commenti precedenti si è parlato più volte dei tipi e dei modi con cui Cobian controlla il valore degli attributi logici dei file, tra cui anche la data di ultima modifica.
Se provi a leggerli, troverai tanti utili suggerimenti, fra l'altro puoi anche attivare l'opzione "Crea cartelle differenti per i backup usando il timestamp" che ti assicurerebbe un backup diverso (con possibilità di cancellare i vecchi) ad ogni nuova esecuzione dei task.

Rispondi

Ciao Giorgio, grazie per il supporto,
ho provato a rileggere ogni post quì sopra e poi a fare delle prove con cobian gravity ma non ho trovato la combinazione per fare quello che chiedevo.. mi potresti aiutare nuovamente?

Semplificando, ora ho un task che elabora un solo file "io_a_volte_non_ sono_aggiornato.txt" che per comodità rinomineremo "iavnsa.txt".
"iavnsa.txt" è in j:\d1\d2\"iavnsa.txt"
Ogni giorno "iavnsa.txt" viene aggiornato da un altro software, ogni notte io debbo backupparlo in T:\G1\G2\"iavnsa.txt".
"iavnsa.txt" è STATO CREATO NEL 2009, ma ogni notte il suo "parametro" di "ultima modifica" dovrebbe cambiare, se non cambia, il file viene backuppato ugualmente ma io perdo dei dati, per questo, COBIAN mi deve avvisare (io imposto l'invio del log via email e lo controllo ogni mattina) in modo che io possa provvedere per tempo.

Come dicevo, ho provato a "giocare" con "crea bk separato usnado il timestamp" (che però mi tiene solo le vecchie versioni, a mè inutili) e con "usa la logica degli attributi dei file" (che non mi pare cambi nulla), ma in ogni caso, vedo Cobian eseguire il bk senza segnalare nulla, nemmeno quando il file "iavnsa.txt" NON è stato cambiato...

Mi spieghi meglio dove sbaglio?

Grazie e a presto ^__^

Rispondi

prova così:
deselezionando l'opzione "usa i file con attributo logico" nella schermata generale del task, invece metti la spunta su "Cancella attributi archivio" nella scheda impostazioni avanzate. In questo modo il meccanismo del timestamp dovrebbe funzionare.

Fammi sapere come và, però nutro delle perplessita quando dici che Cobian non ti avverte quando esegue il backup, di cosa dovrebbe avvertirti? Il log è inerente le operazioni effettuate dai task sui backup e non sul cambiamento delle dimensioni o degli attributi logici di un file.

Rispondi

Ciao, ho provato ad applicare i tuoi suggerimenti ma non funziona; dal tuo ultimo commento, mi accorgo di non essermi spiegato bene, beh ci riprovo ;P

Allora, mi concentro solo su questo file "iavnsa.txt" e creo un task solo per lui,
questo file, ogni giorno cresce di dimensioni, quindi presumo che anche il suo "parametro" di "ultima modifica" si aggiorni all'ultima data, questo file non viene mai ricreato, cresce solamente.

Problema: se questo file che si chiama sempre con lo stesso nome ed è stato creato sempre il "01/01/2000" per qualche motivo NON si aggiorna (quindi non aggiorna il suo "parametro di ultima modifica") e io non me ne accorgo, rischio di salvare con il BK sempre e solo i dati vecchi e di perdere le ultime aggiunte.

Soluzione: SE cobian riuscisse a verificare il "parametro di ultima modifica" io sarei a posto.
Faccio un esempio di cosa vorrei che cobian facesse durante il BK:

<SE "giorno di ultima modifica" di j:\d1\d2\"iavnsa.txt" E' MAGGIORE DI "giorno di ultima modifica" del BK di ieri messo in T:\G1\G2\"iavnsa.txt" ALLORA TUTTO OK, ESEGUI BK>

<SE "giorno di ultima modifica" di j:\d1\d2\"iavnsa.txt" E' MINORE O UGUALE DI "giorno di ultima modifica" del BK di ieri messo in T:\G1\G2\"iavnsa.txt" ALLORA SEGNALA ERRORE>

Questo è quello che chiedevo, volevo sapere se con Cobian o con un altro metodo posso fare questa verifica quotidiana.

Secondo voi è possibile? Come?

^__^
A presto
Reggio

Rispondi

Salve Reggio,
per risolvere il problema, prima di tutto bisognerebbe capire perchè gli attributi logici di questo file "ianvsa.txt" non si aggiornano ed in particolare perchè non cambia la data di ultima modifica, sicuro di avere i permessi giusti e che il file non abbia qualche "problema"? Non potrebbe ricrearlo da zero.

Detto questo, ad ogni modo Cobian Gravity (ultima versione) presenta una funzionalità in più nei task di backup, tra le proprietà di quest'ultimi vi è una nuova scheda "Esclusioni" che consente di impostare delle condizioni da soddisfare per poter eseguire il backup, del tipo:
- il file deve essere più grande di (dimensione in byte)
- il file deve essere più vecchio di una certa data
... e così via.

Giocando con queste condizioni forse riuscirà ad ottenere qualcosa.

Infine posso suggerirle anche la scheda "Eventi" che le consente di richiamare anche uno script esterno (ad es. un file batch o un eseguibile) da poter eseguire sia prima che dopo il backup. Potresti crearti un piccolo script exe (ad es. in C o C#) che verifichi quelle condizioni che tu stesso elenchi e lanciarlo (automaticamente tramite cobian) prima di eseguire il backup, in questo modo ottieni esattamente la verifica che vuoi.

Come vedi, smanettando si può arrivare ad una conclusione, la cosa però che non capisco e che penso che resti un problema è come mai quel tuo file non aggiorna gli attributi, la cosa è alquanto strana.

Spero cmq di esserti utile, se ti và fammi sapere come finisce, saluti Giorgio.

Rispondi

Faccio i complimenti per la preparazione Wink
ho da poco sperimentato Cobian c'è solo un particolare che non mi quadra, e anche leggendo i vari messaggi degli utenti non mi è chiaro.
Se elimino un file dalla sorgente, come posso impostare il task in modo che Cobia lo elimini anche nella destinazione?
grazie

Rispondi

Salve a te Marco e grazie per i complimenti.

Purtroppo questa funzionalità non è nativa in Cobian (nemmeno nell'ultima versione), non vi è un comando o opzione che faccia quanto chiedi.

Puoi comunque cercare di automatizzare il meccanismo di cancellazione del file destinazione quando viene cancellato quello sorgente, sfruttando gli eventi di Cobian; come spiegato nel commento precedente al tuo, Cobian consente di avviare degli script prima e/o dopo il backup (esecuzione del task); script batch che puoi preparare tu stesso con delle semplici istruzioni ed il comando DEL del dos (o scrivere un eseguibile in un qualsiasi linguaggio di programmazione) riescano a fare quello che tu desideri.

Spero di essere stato chiaro, per ulteriori chiarimenti chiedi pure nuovamente, saluti Giorgio.

Rispondi

Alessandra
Alessandra says:

Salve a tutti.
Da poco ho installato la versione 11 del programma e ho rilevato un problema al quale non riesco a trovare soluzione.
Ho impostato il task chiedendo che l'archivio esterno venga copiato sul dekstop del pc in una cartella creata appositamente. Il task parte e si completa con successo ma all'interno della cartella di destinazione non si vede nulla nonostante risulti pesare come se all'interno ci fosse la copia. Esternamente sembra contenere qualcosa e non ci sono file nascoti.
Qual'è il problema????

Rispondi

Ciao Alessandra,
effettivamente il problema da te esposto è molto strano ed anomalo, non saprei dirti nulla di preciso senza poter indagare ulteriormente, prova magari a cancellare e ricreare il task facendo delle prove del tipo spostare la cartella di destinazione in un altro percorso e simili.
Ma cambiando file di backup il problema si ripresenta?
Suppongo che hai fatto sicuramente un aggiornamento (refresh) della cartella di destinazione una volta terminato il backup.
Vedi di fare delle prove, controllare gli attributi dei file prima e dopo la copia, e magari riesci ad ottenere delle informazioni ulteriori che possano far capire l'insorgere del malfunzionamento.

Io resto qui in attesa di tue nuove, saluti Giorgio.

Rispondi

scusa ho un problema con cobian backup 11
all'avvio del task mi segnmala l'errore motore non avviato

Rispondi

Salve Cesare,
prova a disinstallare e reinstallare di nuovo il tutto.

Fammi sapere se il motore di Cobian dovesse darti ancora problemi, saluti Giorgio.

Rispondi

Salve,sto usando Cobian versione 10.1.1.816 su un pc windows seven_x64 con una schedula giornaliera di un full backup.Tutto è corretto ma tutti i backup hanno lo stesso nome (es "documenti")e volendo conservare piu' completi non si riesce a distinguere quale è ultimo della serie.Ho notato che solo in fase esecuzione viene temporaneamente scritta cartella con data e ora ma una volta finita la cartella si chiama "solo" documenti"...esiste un modo per distinguere i vari backup completi tra loro e sapere ultimo? ( senza naturalmente andarci dentro e spuntare quali sono i files con data\ora ultima ?)..Grazie

Rispondi

Salve Flavio,
basta che vai in modifica task, e nella scheda generale metti la spunta sulla voce "Crea backup separato usando il timestamp", in questo modo al file backuppato verrà aggiunta la data comprensiva anche di ore, minuti e secondi; pertanto sarà impossibile avere due file con lo stesso nome Wink

Rispondi

Purtroppo no funziona,avevo già letto nel forum di questa opzione ma confermo...mi funziona solo nei differenziali o incrementali;mentre processo ancora in corso compare la directory "documents seguito dalla data" a processo avvenuto si rimodificano tutti in "documenti"...davvero strano...proverò a reinstalalre cobian ma se hai qaulche consiglio....
Grazie

Rispondi

Reinstallato dopo pulitura chiavi di registro ( non si sà mai )..nessun risultato..tutti i backu completi si chiamano..."documenti"..Bho!

Rispondi

la cartella di windows è documents che viene "mappata" in documenti tramite il registro, per il resto non saprei proprio dirti perchè cobian si comporti in questa maniera così anomala.
Se reinstallazioni (hai provato con l'ultima versione la 11, Gravity) e ricreazione del task per il backup non porta a niente, evidentemente c'è una qualche causa da ricercare nel sistema operativo, ma così non saprei proprio cosa indicarti, è la prima volta che leggo di un simile comportamento dei task, spiacente.

Rispondi

prova a spostare i file da backuppare, sia dal path sorgente che in quello di destinazione e vedi se cambia qualcosa.
Potresti infine provare a mettere su un piccolo script (in DOS basta usare il comando rename) a task terminato che ti rinomini automaticamente la cartella di backup con una data o un valore randomico, gli cript li puoi lanciare sfruttando la scheda eventi sempre dalla scheda (in modifica) dei task di Cobian, saluti Giorgio.

Rispondi

Ciao, utilizzo Cobain Backup 11 Gravity e ho impostato due task di backup differenziali. Ho settato i flag "Abilitato", "Includi sottocartelle" e "Usa la logica degli attributi dei file". I backup funzionano abbastanza bene però ho notato che ogni volta che faccio eseguire i task, Cobian fa la copia anche di cartelle che però non ho modificato dopo il backup precedente.
Sapete dirmi il motivo o come fare per evitarlo?
Il task "Usa la logica degli attributi dei file" cosa fa di preciso?

Grazie

Buona giornata

Rispondi

Cobian così come altri programmi per il backup, per controllare se un file è stato modificato ne legge gli attributi logici, che sarebbero dimensioni, data creazione, data modifica.
Prova a controllare che sia tolta la spunta "Cancella attributi archivio" nella proprietà dei task, riprova e se ti và fammi sapere, ciao.

Rispondi

La spunta da "Cancella attributi archivio" non era tolta. Adesso l'ho tolta e faccio qualche prova. Appena ho finito ti faccio sapere.

Grazie mille

Rispondi

Ho tolto la spunta a "Cancella attributi archivio" ma il comportamento è lo stesso. Eseguo il task e fa viene effettuato il backup. Subito dopo rieseguo il task e viene rieseguito il backup di diversi file nonostante non sono stati modificati. I flag settati nelle proprietà generali sono: "Abilitato", "Includi sottocartelle" e "Usa la logica degli attributi dei file". I flag abilitati nelle proprietà in Avanzate sono: "Crea sempre la cartella superiore".

Grazie per l'aiuto....

Rispondi

ma se te li copia sovrascrivendo quelli che non sono stati modificati, quindi hai una sola copia finale, è corretto no?

Rispondi

Si ho solo una copia però ci impiega più tempo a fare il backup. Ho notato che il problema è per tutti i file di alcune cartelle. Ho dovuto escludere dal backup queste cartelle per evitare di perdere molto tempo quando eseguo il task.

Rispondi

un utente in un commento precedente, mostrava la tua stessa problematica, aveva anche lui due task che eseguiva uno consecutivo all'altro, il primo modificava gli attributi dei file poichè venivano backuppati con il "Clear Attribute", il secondo task vedeva ancora le modifiche e copiava nuovamente.
Prova ad eseguire un solo task per un dato gruppo di file e cartelle, fai delle prove.
Cmq il backup differenziale, che io sappia, prevede la sovrascrittura anche dei file non modificati.

Fammi sapere, anche io sono curioso di sapere se trovi una soluzione, saluti Giorgio.

Rispondi

Avevo letto il post di cui parli però il mio problema mi sembra diverso in quanto ho due task ma li eseguo uno per volta. Le prove che sto facendo in questi giorni li sto facendo eseguendo solo un task.
Ma quindi se il backup differenziale prevede la sovrascrittura anche dei file non modificati vuol dire che dovrebbe fare ogni volta il backup di tutto il sistema? Oppure non sto capendo io?

Rispondi

non di tutto il sistema, ma soltanto dei file che specifichi nel task, questa mi sembra una ovvietà!

Rispondi

Si scusa ho scritto del sistema ma intendevo di tutte le cartelle selezionate. Ma allora che differenza c'è tra il backup differenziale e quello completo? Credo proprio che differenziale stia per il fatto che copia solo le differenze e non tutti file relativi al backup. D'altra parte anche con Cobian questo succede per tutte le cartelle tranne per alcune di cui non ho ancora capito il motivo per cui copia tutti i file ogni volta.......

Rispondi

si e come dici tu, questa volta sono io che mi sono espresso male, nel commento precedente intendevo che il backup differenziale sovrascrive i file modificati avendone così una versione soltanto (l'ultima) a differenza di quello incrementale che tiene traccia di tutte le versioni dei file che via via si vanno modificando.
Evidentemente nel tuo task, per come ci siamo detti c'è qualcosa che non và, prova a cancellari e ricreare tutto d'accapo, uno per volta e con pochi file per volta (può darsi che il problema sta nei sorgenti); insomma fai delle prove non ho ulteriori elementi per darti un suggerimento risolutivo.

Rispondi

Ok. Se riesco a risolvere ti faccio sapere. Grazie mille

Rispondi

Prego, mi spiace non aver potuto fare di più, ma su un pc le variabili che influenzano il malfunzionamento di un programma possono essere tali e tante che non è facile capirne la causa non avendolo davanti o avendo dati certi.
Curioso anche io di sapere se risolvi e sopratutto la motivazione, aspetto tue nuove (in un nuovo thread di commento).

Grazie del tuo intervento, saluti Giorgio.

Rispondi

Grazie per il supporto e le ottime spiegazioni, ma ho un dubbio. Sto usando l'ultima versione, la 11. Sto impostando un nuovo backup per copiare delle librerie via internet e averle aggiornate tra casa e ufficio. Poichè la cartella e' di 290giga, ed esiste gia' quasi uguale su entrambi i pc, volevo che il cobian partisse analizzando le cartelle SENZA fare un primo backup completo, ma copiando solo i file mancanti. Cosi' non e', parter e sovrascrive gli esisitenti. Ho provato anche con una semplice cartella di 4 file nella sorgente e 3 nella destinazione, ma non riesco a fargli copiare solo il file mancante. E' possibile secondo voi? Nele opzioni generali ho tolto la spunta a "esegui sepre il primo backup completo", ma non basta.

Rispondi

Ciao Luca,
beh! sia il backup incrementale che quello differenziale effettuano la prima copia come completa, se anche disattivando l'opzione "esegui sempre il primo backup completo" non ottieni il comportamento desiderato, l'ultimo prova che puoi fare e quella di creare un nuovo task con questa opzione disattivata in partenza, e non come modifica successiva.
Diversamente non saprei cosa dire in più se non quello di agire come primo backup lanciando (sempre da cobian) degli script personalizzati che facciano quello che vuoi.

Attendo tue nuove, Giorgio.

Rispondi

Non riesco a comprendere il motivo per cui alcuni file di tipo particolare (file_xxx di mac oppure file .xx di configurazione programmi di lettura di pdf) che risultano nascosti, e che sono stati creati durante un backup con Cobian Boletus, in un successivo passaggio con modalità Backup completo creano un errore "Accesso Negato"
ERR  2012-10-17 17.06 Impossibile rimuovere l'attributo "sola lettura" dell'archivio per "\\?\UNC\Valkyria\usbc_1\BCKUP COMPLETI\D\DOC_STUDIO\NORMATIVA\NORME UNI\626_2006\INDICI\.DS_Store": Accesso negato
Cosa può essere? ambiente XP 32 il backup è su unità esterna collegata con porta USB ad un NAS Valkyria Patriot. unità da 2 tera formattata in FAT32. finora non ha avuto problemi.

Rispondi

esegui il task di cobian come utente amministratore?

Rispondi

Da un pò di tempo ho problemi con l'accesso al NAS e questo mi conferma la necessità di dover provvedere in altro modo, ma il fatto è che i file sono stati creati ex novo in una unità formattata FAT 32 proprio per non avere problemi di questa natura.
Infatti l'accesso agli HD da 2 tera in Raid1 è compromesso (andrò in assistenza a giorni) ed ho rilanciato i backup cambiando la destinazione. Come politica di backup ho effettuato backup completi ogni 30 gg sul NAS e backup incrementali sull'HD collegato in USB al NAS. Piuttosto come si fa a disattivare il controllo dei backup mancanti? Mi riparte all'infinito senza soluzione di continuità!

Rispondi

non capisco cosa intendi con "disattivare il controllo dei backup mancati"? Cosa ti riparte all'infinito?
Davvero non riesco ad intuire cosa intendi dire, potresti spiegarti meglio, grazie.

Rispondi

Il fatto che quando vengono generati gli errori il backup non viene considerato completo ma mancato e quindi poichè ogni 3 ore circa viene attivato automaticamente il controllo dei backup mancati riparte daccapo il backup completo.
Violevo disabilitare l'automatismo con cui tale controllo viene attivato e lasciarlo manuale ovvero all'accensione del PC. Tieni presente che il PC rimane sempre acceso perchè lo utilizzo come server di file e Cobian mi effettua il back up dei file sul NAS e sul HD collegato al NAS in USB.

Rispondi

Ok Sergio,
forse adesso cominciamo a capirci, i tuoi "backup mancati" probabilmente sono quelli che Cobian chiama "backup persi" (non eseguiti, ad es. il pc era spento), se questo è quello che ti serve devi andare allora in
Cobian->Strumenti->Opzioni->Motore
li trovi una voce "Eseui Backup Persi", ovviamente togli la spunta se presente, riavvia Cobian e dovrebbe andare. Inoltre nella scheda avanzate (subito sotto) puoi anche modificare i minuti con cui Cobian cerca di eseguire i Backup Persi (se attivi).

Per quel che riguarda il backup all'avvio bisogna invece agire sulle proprietà del task nella scheda "Pianificazione", li puoi impostare dalla dropdown quello che più si addice alle tue esigenze: Giornaliero, Settimanale, all'avvio, Manuale etc...
Inoltre hai a disposizione anche la scheda Eventi (sempre proprietà del task), che ti permette una grande personalizzazione nell'esecuzione del task.

Spero sia questo quello che tu cercavi.


Ovviamente io non posso avere la soluzione di un task ad hoc a qualunque problematica di ogni utente, le combinazioni sono innumerevoli, Cobian è discretamente personalizzabile (offre la possibilità di lanciare anche propri script sempre dalla scheda eventi), ed ogni nuova versione presenta opzioni e funzionalità in più che consentono di adattarlo a sempre maggiori situazioni. Dovete spulciarlo per bene, provare e testare le varie possibili combinazioni modificando di poco le opzioni dei task creati, fino a giungere al comportamento desiderato.

Rispondi

Buongiorno,
una domanda: è possibile far cancellare i file originali appena backuppati una volta terminato il backup?
Esempio c:\originale\copiami.txt lo backuppo tutti i giorni alle 09.00 su c:\copiato\copiami.txt, al termine del backup vorrei che la cartella c:\originale\ rimanesse vuota.
Mi spiegate come?

Ancora, sarebbe possibile anche verificare, prima di backuppare, se il file in c:\originale\ ha una dimensione MAGGIORE di quello in c:\copiato\? (se maggiore backuppa, se minore o uguale NON backuppare).

Grazie e a presto Laughing

Rispondi

No, Cobian di default non prevede tale opzione, puoi comunque ottenere tale comportamento creando uno script manuale che ti cancelli detti file e lo automatizzi tramite la scheda Eventi delle proprietà del task aggiungendolo tramite la voce "Aggiungi" degli Eventi successivi al backup.

Sinceramente però non capisco a cosa ti serve, come fai a fare i backup successivi se i file di origine non ci sono più.

La verifica sulle dimensioni del file la effettua Cobian in automatico, basta mettere la spunta nella scheda generale del task su "Usa la logica degli attributi dei file".

Prego, ciao.

Rispondi

Ciao, sò che Cobian non lo fà, e ho visto che è possibile schedulare un evento, quello che non sò fare è proprio lo script o file batch che si occupa di cancellare il file: sapresti aiutarmi in questo?

PS: Il file che cancello, attualmente si aggiorna ogni giorno e purtroppo mantiene la data originale che non cambia mai, cancellandolo, lo obbligo a creare sempre un nuovo file: nel caso non ci sia il file nuovo, cobian mi dirà che NON ha backuppato perchè manca il file e a quel punto saprò che per qlc motivo non è stato creato e andrò a vedere il perchè evitando di perdere altri giorni prima di accorgermene.

Ora mi basta capire come eliminare il file originale DOPO averlo backuppato: mi dai una dritta? Laughing

Grazie e a presto!

Rispondi

Basta crearsi un file batch, prendi un file di testo e dentro scrivigli il comando DEL del dos, in questo modo:

del c:\windows\test.tmp

sostituendo ovviamente il path ed il nome del tuo file.
Dopodichè, rinomini detto file in delete.cmd (per esempio), facendo bene attenzione a cambiare l'estensione da txt a cmd e lo salvi dove preferisci.
Infine da Cobian nella scheda eventi del task, aggiungi l'esecuzione dello script (richiamando il file precedentemente creato) al termine del backup.

Questo è quanto, spero che basti, ciao Giorgio.

Rispondi

Ciao, la soluzione (del c:\windows\test.tmp)direi che è ottima, PERO' nel mio caso ho un problema in più:
Nel mio caso, il percorso che contiene il file da cancellare è: E:\Disco J\Database\R2Wsql.bak
Ho visto che creando il mio file batch "cancella.bat" contenente "del E:\R2Wsql.bak" o "E:\Prova\Database\R2Wsql.bak" funziona, ma quando immetto il percorso "E:\Disco J\Database\R2Wsql.bak" non funziona più ...
Mi sono convinto che il problema risieda in quello spazio tra la parola "Disco" e la lettera "J" (nel DOS gli spazi non erano previsti) ho quindi provato a inserire questo codice "Del E:\Disco*\Database\R2Wsql.bak" ma senza successo, alla fine mi hanno suggerito:
Del "E:\Disco J\Database\R2Wsql.bak"
che funziona egregiamente Laughing

Per il momento ti ringrazio quindi, a presto!

Rispondi

Quindi specifichi il path tra virgolette, ovvero una stringa, e funziona, perfetto, alla fine hai ottenuto il comportamento desiderato, felice di averti dato il suggerimento giusto per poi giungere alla soluzione.

Ciao e alla prossima.

Rispondi

Ciao, vorrei esporre un problema che non mi pare sia statao trattato.
Ho la necessità di creare dei backup incrementali o differenziali, il software è molto intuitivo e provando su pc windows nessun problema.
Il server dal quale vorrei copiare i dati gira su linux, cobian è installato su un pc windows xp e copia (percorso sorgente) i file sul server linux.
In questo modo Cobian sembra non leggere-riconoscere gli attributi e copia sempre tutti i files, anche se non modificati.
Accedendo ai files sul server tramite gestione risorse gli attributi sono visibili e si aggiornano normalmente in caso di modifica del file.
C'è una soluzione o devo cambiare software?
Grazie

Rispondi

Ciao Lorenzo,
francamente non mi è mai capitato di provare cobian su tale combinazione Linux/Windows, cmq non credo che Cobian sia in grado di leggere correttamente gli attributi logici di un file su un sistema Linux,visto che è un programma che gira su Windows e che su Linux il formato del file system è differente da quello di Windows appunto.
Quello che posso dirti con certezza è di controllare dalla scheda generale del task (in modifica) che sia messa la spunta sulla voce "Usa la logica degli attributi dei file", cosa che penso tu abbia già fatto.

Infine ho provato a fare una ricerca ed ho trovato un programma che potrebbe essere un'alternativa a Cobian su sistemi Linux, è Simple Backup, potresti al più provarlo, ed effettuare il backup tutto sul server Linux.

Per il resto non posso far altro che invitare gli utenti che ne sappiano di più a dire la loro su questa problematica da te esposta. Ovviamente se hai novità t'invito a metterci al corrente.

Alla prossima, Giorgio.

Rispondi

Buonogiorno. . . Inizio con il complimentarmi per la professionalità dimostrata su questo "forum".
Avrei un problema che non sò risolvere. Mi trovo in una rete aziendale dove ci sono più Server (win2003 32/64 bit) che backuppano la notte su un NAS. Il Cobian è installato su quest'ultimo. Adesso, per una strategia aziendale sulla sicurezza, siamo stati costretti a cambiare le password amministrative dei Server e per questo adesso Cobian non riesce a raggiungere le varie cartelle che ci interessano! Come si può risolvere questo problema??  

Rispondi

Reimposta i permessi di Cobian,
dall'interfaccia di Cobian vai alla voce:
Strumenti->Reimposta i permessi

Rispondi

Mi sono spiegato male prima . . . .ogni server ha una password amministrativa diversa!!!

Rispondi

Cobian in rete funziona come un servizio e come tale deve possedere i privilegi per poter accedere in lettura/scrittura alle risorse interessate.
Pertanto al servizio di Cobian devono essere assegnati a livello di user di sistema e/o policy di rete i corretti permessi.
Se differenziate gli accessi ai server, forse sarebbe il caso di creare un gruppo di rete con permessi alti, tipo power user, al quale poi aggiungere anche l'utente e/o il servizio di cobian.

Rispondi

Ciao ho installato cobian su client e devo copiare dal nas su HD i file. Per quanto riguarda la copia completa tutto ok, il mio problema nasce sui backup successivi, ho impostato la funzione DIFFERENZIALE, questa crea infinite cartelle mentre io preferirei avere l'aggiornamento nella cartella contenente il 1° backup
Grazie

Rispondi

Dalla scheda generale delle proprietà del task, togli la spunta dalla voce "Crea backup separato usando il timestamp".

Prego, ciao.

Rispondi

Ciao e grazie in anticipo per la disponibilità...
Il mio quesito è il seguente: ho iniziato da poco ad utilizzare Cobian e mi sembra un buon programma, ho impostato i backup differenziali del server ma, a causa di qualche client che resta acceso (...) anche la notte con i relativi software in esecuzione, alcuni file non vengono salvati.
Come faccio ad ovviare al problema???
Ho anche Syncback e ho provato ad impostare il backup differenziale (con il timestamp) sul backup giornaliero di Syncback (settato in modo tale da fare 3 backup completi al giorno che si sovrascrivono in continuazione) ma il risultato è una bella cartella vuota ad ogni task...
Help!!!

Rispondi

Ciao Andrea e benvenuto,
cerco di risponderti per punti:

1 - non saprei, i file per essere backuppato non
deve essere in esecuzione, organizzati magari per farglielo fare una volta il fine settimana.

2 - non ci ho capito molto, su backup differenziale e timestamp è stato davvero detto tutto nei tanti commenti precedenti, li trovi utili informazioni.
Invece per quel che riguarda il backup del backup di Sickback che vuoi che ti dica, a Cobian non gliene frega niente di SinckBack, per lui una cartella è una cartella, basta che SynckBack o altro sw non intralci il suo motore durante l'esecuzione del suo task.

Rispondi

Salve, ho un piccolo problema con Cobian Backup che comunque uso da diversi anni.
Cercando la soluzione ho trovato questo Forum per il quale mi complimento.
Il problema è il seguente:
eseguo ogni giorno il backup del programma di fatturazione.
Essendo terminato il 2012, sono ripartita con la fatturazione 2013 ed ho reimpostato le cartelle d'origine da copiare. Da allora nella cartella dove conserva i backup nella colonna "ultima modifica" mentre esegue il backup appare la data giusta poi, appena termina la data cambia e diventa sempre 19/12/2012 10:18.
E' una stupidaggine ma, essendo un pò perfezionista, mi infastidisce non trovare la soluzione.
Ti ringrazio se vorrai aiutarmi tenendo conto che sono un autodidatta in queste cose ed anche non tanto giovane.
Auguro comunque buon anno.

Rispondi

Salve a te,
assicurati che tra le proprietà del task sia tolta la spunta "Cancella attributi archivio" o "Clear Archive attribute" per la lingua inglese.
Facci sapere se risolvi, ciao.

Rispondi

Buon giorno, innanzitutto ringrazio per la sollecitudine nella risposta.
Ho fatto quello che mi hai suggerito ma non è cambiato niente, continua a mettere la stessa data.
Da notare che col passare dei giorni la data e l'orario non si incrementano ma restano sempre gli stessi.
Grazie ancora e aspetto altri suggerimenti,
Cosetta

Rispondi

Probabilmente le nuove cartelle che hai creato (quelle per il 2013), hanno delle proprietà e permessi (attributi logici) differenti da quelle del 2012, pertanto potresti provare ad aggirare il problema facendo delle copie delle cartelle del 2012, svuotarle dei vecchi file e rinominarle in 2013, così dovrebbero portarsi dietro i giusti attributi.
Restiamo in attesa di tue nuove, ciao.

Rispondi

Risolto, grazie e credo di aver capito anche perchè era successo.
Io avevo creato le nuove cartelle per il nuovo anno sul computer a casa ed evidente erano impostate nel modo sbagliato.
Ti ringrazio, sei stato veramente utile perchè, anche se sembra una stupidaggine, devo copiare regolarmente i Bk e credo che non sia giusto farli risultare tutti con la stessa data.
Grazie di nuovo,
Cosetta

Rispondi

Bene, mi fa molto piacere sapere che grazie al mio suggerimento hai capito dove stava l'inghippo ed hai risolto.

Prego, torna pure a trovarci quando vuoi ci sono tanti altri articoli interessanti, saluti Giorgio.

Rispondi

Dopo una sonora "debacle" causata dalla perdita dei dati di un H. Disk mi sono deciso e quindi adesso sono un nuovo utente di Cobian (ho scelto la versione 9.5.0.201 che non necessita di installazione e che lancio da una chiavetta USB).
Lo uso in un Pc che ho a casa, con il quale gestisco musica, film, foto e vari files excel, word ecc.
Per ora sto facendo solo prove e come scelta iniziale ho impostato "incrementale" disattivando il flag su "crea backup separati usando il timestamp".
Man mano che faccio le prove vi tengo informati sui dubbi e speriamo sui successi ottenuti.
Grazie a tutti per ora del vostro utilissimo supporto.

Rispondi

Ma prego e benvenuto, ci fa piacere sapere di essere utili, posta pure quando vuoi, e se hai bisogno chiedi pure.
Buon backup, saluti Giorgio.

Rispondi

Grazie infinite Giorgio.
Intanto leggendovi son riuscito a capire che il backup non funziona come la sincronizzazione dell'I-phone Smile
Adesso senza fretta mi accingo a fare dei tentativi e come già accennato vi tengo al corrente.
Grazie di nuovo,
ciao.

Rispondi

Buonasera Giorgio,
mi accingo (ahimè) a formattare un pc in ufficio,
pc del quale NON ho alcune copia Norton Ghost o similare, significa quindi che dovrò reinstallare tutti i software, tutti gli aggiornamenti, tutti i driver, (per fortuna almeno i dati sono su server), le impostazioni varie comprese quelle di dominio... Frown
Volendo evitare una simile avventura in futuro, vorrei creare la "clonazione" del disco e del sistema, non avendo Ghost e volendo evitare l'uso di programmini free trovati in rete,

mi chiedevo se Cobian backup 11 aveva, tra le sue 1000 funzioni, anche quella di fare una copia del sistema, driver,&co da ripristinare in caso di necessità.

Grazie e a presto! Laughing

Rispondi

Caro Reggio,
la tua domanda è leggittima, ed anche io come te sento l'esigenza di effettuare una copia dello stato del sistema per poterlo ripristinare velocemente, putroppo Cobian non è il programma adatto, ti consiglio di usare invece l'ottimo Acronis, il quale consente (fra le altre funzioni, tra cui anche i backup di file) di effettuare una copia dell'immagine del sistema ad un dato istante, ripristinando detta immagine tornerai esattamente allo stato del sistema come lo avevi lasciato, con tutti i dati, software e driver.
Credo che Acronis sia proprio quello che faccia al caso tuo, buona immagine e alla prossima.

Rispondi

Fabrizio
Fabrizio says:

Buongiorno Giorgio,
vorrei approfittare della tua competenza per capire se è possibile utilizzare cobian su dropbox o simili,
ho provato ad indicare come destinazione del salvataggio una cartella all'interno di dropbox ma nulla ... nel registro mi segnala l'errore di scrittura.
ti viene in mente qualcosa ?
grazie mille

Rispondi

Ciao Fabrizio,
sinceramente non ho mai provato a backuppare direttamente sulle cartelle di dropbox installate sul pc, che sono una sorta di directory virtuali; probabilmente non si può fare, però per esserne certo dovrei vedere un paio di cosette, prima di tutto i permessi, prova a guardarli anche tu, magari ci riaggiorniamo su questo thread.

Rispondi

Alessandra P
Alessandra P says:

Buongiorno, intanto complimenti per l'articolo e per tutte le interessanti domande e risposte che ho trovato. Ho il seguente problema: un cliente ha Cobian 10 installato su windows 7 64 bit che effettua il backup completo dal martedì al sabato di varie cartelle. Abbiamo però riscontrato che il task a volte parte e a volte no, senza un apparente motivo (il cliente riferisce che il computer è sempre acceso, quindi non si tratta di backup persi). Siccome mi interessa una cartella in particolare, ho provato a separare il task in 2 diversi (quello che mi interessa per primo e poi il resto), ma niente. Ho anche provato a mettere il primo task su Cobian 11 e disabilitarlo dal 10, ma anche questo va un po' si e un po' no. L'altro giorno è partito solo il secondo task (Cobian 10) ma non il primo (Cobian 11), lo so perchè sia a me che al cliente arriva il log per email e mi è sorto il dubbio che possano andare in conflitto, anche se i task non si sovrappongono. Non ci vedo una logica, oltretutto su un altro computer dello stesso ufficio (stesse caratteristiche) il backup di altre cartelle con Cobian 10 parte sempre e confrontando le varie opzioni sembrano impostati uguali. Volevo sapere se qualcuno ha qualche idea prima di suggerirmi di reinstallare tutto. Non so come sia installato il Cobian 10 perchè gliel'ha installato il loro tecnico, l'11 l'ho installato io come applicazione che si avvia automaticamente per tutti gli utenti. Non uso il VSC perchè per esigenze mie la copia deve essere fatta a programma chiuso (ma si tratta di un programma utilizzato in rete e non ho modo di forzarne la chiusura su tutte le postazioni) e quindi voglio che se un file è aperto il log me lo segnali, così posso almeno avvisare l'utente e fargli rilanciare il task in manuale con l'applicazione chiusa. E' l'impostazione corretta? Non c'è un modo per fermare (far fallire) un task quando copia un file aperto? Scusate per la lunghezza ma volevo dare tutte le informazioni. Grazie mille.

Rispondi

Salve a te Alessandra,
è molto strano che il task non parta senza un apparente motivo, sicuro che il servizio di cobian in rete giri con i giusti permessi di rete, sicuro che la sorgente (file e directory) da backuppare siano raggiungibili, non saprei cos'altro ipotizzare, di certo non è un bene avere installate copie diverse, sicuramente è necessario sistemare e rimettere tutto in ordine e poi partendo da zero e per punti, fare prove a piccoli passettini per cercare d'individuare l'eventuale problema.

Per il resto, non mi è ben chiaro perchè tu voglia annullare il task su eventuali file aperti, solitamente i backup si effettuano quando il computer non viene usato, tipo la notte o in pausa pranzo, oltre che per evitare copie incomplete (file aperti come nel tuo caso) anche per non appesantire la macchina, che già sta lavorando, con ulteriori operazioni (costose in termini di risorse) eseguite in "background" come i task;  cmq sulle proprietà del task nella scheda eventi c'è la possibilità di eseguire istruzioni pre e post task, potresti lanciare uno script personalizzato che chiuda le applicazioni aperte, ma ripeto è insolito avviare i backup mentre si lavora.

Resto a disposizione per ulteriori chiarimenti, grazie per il tuo commento e per i complimenti, saluti Giorgio.

Rispondi

Alessandra P
Alessandra P says:

Buongiorno Giorgio, è infatti una situazione anomala. Sicuramente la prima cosa che farò è disinstallare tutto e reinstallare da zero. Il backup è configurato in pausa pranzo ma siccome spesso gli utenti si scordano di chiudere l'applicazione (e come dicevo posso eventualmente forzarne la chiusura su quella macchina, che è il "server" su cui sta fisicamente l'applicazione, ma non sulle postazioni di rete) ho bisogno che mi venga segnalato questo (infatti il backup mi segnala che il file degli utenti è aperto). Lo zip viene prodotto ugualmente ma i nostri programmatori esigono che la copia venga fatta a programma chiuso ovunque per considerare la copia integra. Ho fatto varie prove con VSC e ho visto che le copie sono attendibili ugualmente, ma non vogliono sentire ragioni. Alla luce di questo, fare le copie senza VSC e quindi controllare il log che mi arriva è l'unica soluzione che ho trovato. Sono sicura che la cartella è raggiungibile perchè è condivisa con controllo completo all'utente Everyone, quindi reinstallerò il programma ripartendo da zero. A questo punto però vorrei un consiglio/parere sulla nuova installazione: mi conviene farla come applicazione o come servizio? Non c'è dominio, solo gruppo di lavoro. Quali sono gli altri fattori che dovrei valutare per decidere? Grazie mille per la cortesia e la velocità di risposta.

Rispondi

Per quel che riguarda i programmi aperti non saprei dirti se Cobian di suo prevede questa possibilità di annullare il task, io non ho mai trovato una opzione simile, quello che puoi fare, come detto, è personalizzare il task tramite la sua scheda eventi pre e post backup, sfruttando questa possibilità magari puoi creare uno script batch che tramite il comando taskkill (opportunamente impostato) chiuda i programmi coinvolti e venga lanciato prima dell'esecuzione del task ed in più (sempre scheda eventi) metti la spunta su "annulla task se qualche evento fallisce".

Per l'installazione invece, se ho capito bene Cobian gira in rete, pertanto necessariamente deve girare come servizio associato ad un utente con permessi e privilegi di rete adatti ad eseguire ed accedere a tutti quei file e directory coinvolte nei backup.

Spero di esserti stato d'aiuto, ciao e alla prossima.

Rispondi

Alessandra P
Alessandra P says:

Buongiorno Giorgio, dopo qualche altro giorno in cui il backup non è partito mi sono decisa, disinstallo tutto e riparto da zero con la versione 10. Il Cobian però non gira in rete... l'applicazione è installata su un pc (chiamiamolo "server") e le altre postazioni "client" lo usano tramite la rete. Il Cobian è installato sul server e fa la copia della cartella del programma che si trova in C: (ignorando lo stato dei client). Con gli sviluppatori abbiamo deciso che è meglio impostare il backup sempre e solo sul server. Detto questo, continuo a chiedermi se fare l'installazione come applicazione o come servizio. Grazie per la sua attenzione.

Rispondi

Se le cose stanno come dici, cioè Cobian gira sul server copia le cartelle dal server sul server allora può bastare installarlo come applicazione, l'unica cosa che non mi torna e quando dici "i client lo usano tramite la rete", ma intendi dire che usano il programma di cui poi si fà il backup, non Cobian.
Allora SI, basta soltanto installarlo come applicazione.

Ciao e se ti và fammi sapere come finisce, saluti Giorgio.

Rispondi

Alessandra P
Alessandra P says:

Buongiorno Giorgio, come promesso ecco l'esito: venerdì ho disinstallato tutto e reinstallato solo il Cobian 11 (nella disinstallazione ho detto di non mantenere i file lst) eppure sabato il backup non è partito. Sono quasi disperata. Dice che provando ad attivare l'opzione "esegui backup persi" potrei ottenere qualcosa? A questo punto non solo ho problemi per il fatto che il backup non viene fatto, ma mi disturba molto non capire l'origine del problema. Potrebbe in qualche modo essere legato al fatto che il task è impostato come settimanale ma ho selezionato solo i giorni da martedì a sabato? Grazie ancora per la sua pazienza.

Rispondi

Cara Alessandra,
i pc con i loro software sono sistemi complessi, e purtroppo scovare piccoli malfunzionamenti talvolta è complicato, diversi fattori e variabili possono influenzare un'anomalia, io non solo li con te e quindi mi affido solo a quello che dici, probabilmente non dipende neanche direttamente da Cobian.
In questi casi suggerisco di procedere per esclusione, isola il problema e procedi per piccoli passi, io ad es. proverei installando cobian su un'altra macchina e vedere se i task vanno, oppure azzera tutto e crea un semplicissimo task che copi una sorgente diversa negli stessi giorni di quello incriminato, insomma procedi a piccoli passettini per volta in modo da escludere possibili influenze sul motore di Cobian; ah! controlla pure che di quest'ultimo non ve ne siano più istanze che girino contemporaneamente (e magari fanno conflitto).
Infine, puoi provare anche a mettere la spunta su "Esegui i backup persi", Cobian ogni tre ore scorrerà la lista dei task cercando di rieseguire quelli che non sono andati a buon fine. A mio avviso però il problema è da ricerca altrove e tentare di far eseguire i backup persi forse non servirà a molto, ripeto, cerca d'isolare le operazioni che fai in modo da individuare la possibile origine del mancato avvio del task.

Rispondi

Alessandra P
Alessandra P says:

Cosa intende precisamente con il motore? Io ho rifatto l'installazione come applicazione, non come servizio, e non ho installato lo Shadow Copy perchè non lo devo usare per le "esigenze particolari" che le spiegavo più su. Cosa devo verificare? Grazie

Rispondi

Per motore, s'intende il processo di Cobian che gira in background (nascosto) responsabile del funzionamento dei principali servizi del software, nonché di monitorare lo scheduling ed avviare i task programmati.

Rispondi

Alessandra P
Alessandra P says:

Approfitto ancora una volta della sua conoscenza o di quella degli altri utenti... in una cartella devo copiare tutti i file di una certa estensione (es *.doc). Non riesco ad impostare una sorgente adatta, c'è un modo per farlo? Grazie.

Rispondi

Si certo che si può fare, una volta selezionata come sorgente una cartella (la quale immagino conterrà file con estensione diverse), spostati nella scheda esclusioni tra le proprietà del task, troverai la textarea in alto con la label "Includi SOLO questi file", clicca sul bottone "Aggiungi" sottostante e scegli la voce "Maschera" dal menù a tendina, dopodiché basterà inserire *.doc per i soli file word o *.pdf  e così via; una volta confermato, da dentro quella cartella scelta come sorgente (ed eventuali sottocartelle, se incluse) verranno copiati soli i file per l'estensioni specificate.

Rispondi

Cristiano M
Cristiano M says:

Salve, ho un problema con cobian 11 da alcuni giorni
utilizzo il programma per effettuare il backup del server aziendale su un nas in rete.
fino a una settimana fa tutto bene, ora mi da il seguente problema: inizia ad effetuare il backup poi dopo circa un'ora da degli errori sui file di origine dicendo che non torva più il percoros di rete, il backup va in errore e si ferma anzitempo.
questo problema lo da sia con backup differenziale che backup full. gli errori non sono sempre sugli stessi file ma random.
premesso che i file incriminati non sono danneggiati mi può aiutare?

grazie

Rispondi

Salve a te Cristiano,
strano come comportamento anche considerando che da quanto dici si è presentato soltanto da una settimana a questa parte, forse è cambiato qualcosa?
Intendo nel sistema/rete tipo: permessi, nuovi client o altro.
Se non trova il percorso di rete, o questo cade improvvisamente allora il problema è da ricercare altrove e non è legato a Cobian. La mia è solo un'ipotesi, è difficile intuire l'origine dell'errore con le poche informazioni che ho, però ti suggerisco di ricostruire a ritroso cosa è cambiato in questa settimana in cui è nato l'insorgere del problema, prova a fare delle semplici prove cambiando sorgente e controllando i permessi e la raggiungibilità delle risorse in rete.

Mi spiace non poter fare di più, ma capirai che così non avendo alcuna indicazione non saprei da dove partire, saluti Giorgio.

Rispondi

Ciao, sto provando ad utilizzare Cobian per la prima volta, in passato ho usato un software della Seagate che era incluso insieme all'hard disk, con cui mi trovo benissimo, ora siccome ora ho un altro hard disk mi serve un programma che funzioni su questo.
Vorrei capire se Cobian è in grado di fare le stesse cose dell'altro programma. La cosa molto pratica che faceva questo software e che mi faceva il backup completo (immagine esatta) delle cartelle da copiare e poi nei backup successivi oltre ad aggiornarmi la versione completa con i file modificati mi conservava delle cartelle storiche contenenti solo i file che erano stati modificati e sovrascritti, o cancellati, in modo che non andassero persi. La differenza però è che la copia completa restava pulita senza alcun file o cartella doppione e continuava ad essere la copia esatta della cartella "sorgente". Qui invece, per quello che ho visto fino ad ora, mi pare di capire che se modifico un file posso averlo o sovrascritto al file precedente o a parte in una cartella a sè stante, ma non posso averlo nell'ultima versione sovrascritto in una cartella a parte la versione vecchia. Inoltre se rinomino una cartella, ho visto che nel back up mi restano sia la cartella vecchia che quella rinominata. Insomma se io volessi lavorare sui file del back up non mi troverei la copia esatta dei file sorgente da copiare ma dovrei districarmi in un dedalo di file vecchi e nuovi insieme... Non so se sono io che non ho capito come usarlo correttamente o se non è possibile fare quello che dico. Spero che si sia capito cosa intendo. mi scuso se ho fatto un po' di confusione. grazie

Rispondi

Ciao Emilia,
con Cobian puoi ottenere il backup che cerchi, devi impostarlo così: usare un backup di tipo differenziale, togliere la spunta da Cancella attributi logici dai file e togliere la spunta anche da Usa timestamp per creare backup differenziale. Grossomodo questo dovrebbe essere quello che ti serve, poi fai qualche prova e spulcia tra le varie opzioni dei task per perfezionarlo a tuo piacimento.

Per quel che riguarda invece la cartella rinominata credo che non ci siano alternative, poiché di fatto cambi il path del sorgente dal quale cobian effettua il backup (se ho capito bene cosa intendi).

Se hai problemi, scrivi pure nuovamente, ciao Giorgio.

Rispondi

Alessandra P
Alessandra P says:

Buongiorno Giorgio, la disturbo ancora per chiederle la differenza tra backup giornaliero e settimanale. Mi spiego: se io ho bisogno di fare il backup tutti i giorni dal lunedì al venerdì (è una settimana lavorativa, ma non completa), o magari a giorni alterni, cosa devo selezionare? Settimanale con le spunte sui giorni che mi interessano, giornaliera senza giorni indicati o indicare i giorni da settimanale e poi rimettere a giornaliero? Grazie mille.

Rispondi

Alessandra P
Alessandra P says:

Mi sono scordata di chiederle un'altra cosa... nel log ho trovato questo messaggio

2013-05-18 13:31 Collegato al server SMTP out.alice.it: 25 ERR 2013-05-18 13:31 Non è possibile inviare per posta i file di registro: Connection Closed Gracefully.
ERR 2013-05-18 13:31 L'operazione è stata completata con errori

L'errore si riferisce evidentemente al fatto che non è riuscito ad inviare il log per email (infatti mi è arrivato il giorno successivo dopo il backup), ma non ho trovato nulla su internet (vecchi forum in cui non sapevano quale fosse il problema, ma niente di recente). Potrebbe essere un problema di porta? Ha mai avuto un problema così? Grazie ancora.

Rispondi

No,
effettivamente non mi era mai capitato, è la prima volta che lo sento, il tutto fa pensare che Cobian durante l'invio della posta (il file di log) abbia avuto un qualche problema d'invio dovuto ad una causa difficile da ipotizzare così su due piedi.
Non credo sia un problema di porta, forse il file di log era troppo grande, oppure una semplice caduta di banda, tenga il problema sotto osservazione e se si ripresenta scriva pure nuovamente cercando di fornire più informazioni possibili in merito.

Rispondi

Salve Alessandra,
mi sembra abbastanza ovvio, se mette la spunta su giornaliero effettuerà il backup ogni giorno, sabato e domenica compresi, coprendo di fatto tutta la settimana; se invece lo setta come settimanale specificando dei giorni precisi, Cobian effettuerà il backup solo in quei giorni segnati.

Rispondi

Salve a tutti..Uso Cobian Backup 11 su Windows 7 x64...io ho un intero Hd da Backuppare...l'hd è di 2 Tb però il backup è circa 1 Tb...il mio obiettivo è un backup incrementale...ma in realtà non sembra funzionare...

mi spiego meglio...il mio obiettivo è che mi faccia il primo backup Completo(impiega circa 10 ore)...ma poi che i successivi backup impieghi mooolto meno tempo..copiando solo il materiale che è stato modificato dall'ultimo backup...in pratica, sperimentando con l'incrementale e usando file di qualche giga...funziona...ma facendo il backup di un Hd da 2 tera..me li chiama in cronologia "backup incrementali" ma in realtà ha impiegato lo stesso tempo o forse anche di più..del backup completo..

in questa maniera mi fa anche passare la voglia se ogni settimana devo aspettare 10 ore senza pc...e non può lavorare la notte perchè ci dorme mia sorella nella camera del pc...

c'è da dire che uso quell'impostazione che mi elimina i file dalla destinazione se sono eliminati anche dalla risorsa perchè è così che mi serve il Backup..la mia domanda è..è per colpa delle dimensioni dell'hd che ogni volta ci mette il tempo di un backup completo..o c'è qualche benedetta e miracolosa Impostazione che io non ho settato ??? ;o)

Rispondi

Giuseppe,
le impostazioni per effettuare un backup incrementale in Cobian ci sono, e sono state trattate, sperimentate, discusse e ridiscusse negli innumerevoli commenti precedenti; prenditi la briga di leggere quelli che ti riguardano e confronta con quanto tu hai impostato su Cobian.
Per il resto posso dirti che sebbene sia un backup incrementale, stiamo parlando di una quantità di dati considerevoli (1 Tera Byte) e se vi sono innumerevoli file di piccole e medie dimensioni cmq Cobian perderà il suo tempo nell'analizzarli, che ad ogni modo il tempo impiegato deve essere notevolmente inferiore al backup completo.

Ti consiglio di rivedere la tua ottica di backup, frammentandola e o suddividendola in dimensioni e giorni diversi, per un privato mi sembra eccessivo archiviare spesso una mole di dati così "grande".

Saluti Giorgio.

Rispondi

Salve a tutti, premeto che sono nuovo del forum, chiedo se qualcuno può aiutarmi, ho installato cobian per caricare un file sul server in automatico, solo che mi restituisce il seguente errore: ERR 2013-10-18 13:44 Non è possibile connettersi a "www.miosito:21": Reply Code is not valid: IP a
ERR 2013-10-18 13:44 Non è possibile creare la cartella remota "": Connection Closed Gracefully.
I dati che ho inserito sono Host ftp.miosito.com-password-xx@aruba.it-percorso cartella. Grazie anticipatamente

Rispondi

Ciao Roberto,
credo che tu abbia sbagliato programma, per caricare file su server via ftp, Cobian non è il programma adatto, devi usare un client ftp come l'ottimo e gratuito Filezilla o Smartftp.
Cobian Backup come dice il nome stesso serve per fare le copie di sicurezza dei propri file e non per inviali al server.

Rispondi

Strano, mi arrivano segnalazioni che è stato aggiunto un nuovo post, ma qui non vedo niente di
nuovo.
L'ultimo post risale al 18 Ottobre (vedo...).

Rispondi

Sono attacchi spam, che provvedo prontamente a cancellare, ecco perché ti arriva la notifica ma poi non trovi alcun nuovo commento, presto dovrebbe arrestarsi.

Rispondi

Grazie  della spiegazione Giorgio.
A presto.

Rispondi

Ma prego Smile. Torna pure a trovarmi quando vuoi.

Rispondi

Programma eccezionale. Pero', siccome non sono molto pratico, vorrei sapere come faccio ad aprire un file backuppato con cobian. Grazie in anticipo

Rispondi

Cobian può effettuare una copia dei file, diciamo  in due modalità: normale o compressa.
Nella prima i file vengono copiati nella cartella di destinazione così come sono, quindi li aprirai normalmente come hai sempre fatto.
Nella seconda i file vengono racchiusi in un file di archiviazione compresso, con estensione .zip o .rar, un formato molto diffuso che è possibile aprire e gestire con noti programmi per la compressione come Winzip, WinRar o GZip, scegli tu il tuo preferito.

Semplice no? Alla prossima, saluti Giorgio.

Rispondi

Buongiorno

Complimenti per le ottime delucidazioni sull'uso del software.
Io uso regolarmente il software cobian vers.11 Gravity. Vorrei però per una migliore organizzazione poter creare ogni volta che creo il backup una cartella radice con un nome specifico e la data di crazione   contenente tutte le mie cartelle .
Ora mi ritrovo tutte le cartelle con la data e ora mescolate
Spero di essere stato chiaro.Grazie

Rispondi

Salve Ennio,
quello che chiedi è un po' complicato, solo con degli script personalizzati da lanciare con gli eventi precedenti e/o successivi al task di backup di Cobian potresti riuscirci, ed è tutto da implementare e testare.

Se può tornarti utile invece puoi provare in Cobian ad andare in
Strumenti->Opzioni->Avanzate
troverai la voce "Formato Data/Ora per il nome del file".
Magari questo ti consente di personalizzare il nome dei tuoi archivi (se usi i formati compressi) di backup.

Rispondi

Grazie per la risposta.
Farò delle prove e poi se ci sarà un esito positivo Ti farò sapere .

Saluti Ennio

Rispondi

Prego,
quando vuoi, io sono sempre qui Smile

Rispondi

Salve, sto utilizzando Cobian Backup 11 Gravity su Windows XP Professional e quando faccio il Bachup utilizzando l'opzione .zip mi comprime il file con .Z01 .Z02 . Z03 ecc senza crearmi il file finale .zip che mi permette di visualizzare tutti i file incrementali prodotti.
Cosa devo utilizzare nei settaggi di Cobian Backup 11 Gravity poter visualizzare il mio bachup incrementale !.
N.B. Qualche volta il Bachup lo crea il .zip del file incrementale.

Rispondi

Ciao a te Beppe,
vai nelle proprietà del task e spostati nella scheda Archivio, qui togli la spunta dalla voce "Compressione singola", quando questa voce è selezionata ogni file del backup sarà compresso singolarmente.

Fammi sapere se risolvi, Giorgio.

Rispondi

Aggiungi Commento

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading