E la tua rete a quanto và?

Giorgio Borelli

velocità della rete LAN

E la vostra rete a che velocità và?

Ormai sempre più persone possiedono in casa una piccola rete, per connettere tra loro i PC fissi e/o i portatili che possiedono, condividendo tra loro un unica connessione ad internet, non tutti però sanno effettivamente come stanno le cose e spesso quando devono dire la velocità con cui fanno operazioni in rete o sul web, confondono la velocità della loro connessione ad internet con quella della tecnologia alla base della loro rete locale o viceversa, ancor peggio fanno i "lettori di riviste" che mischiano spesso numeri, sigle e termini tecnici in un menage di parole che altro non sono che un miscuglio confuso di concetti lontani dalla verità.

Diciamo invece giusto due parole su questo "semplice" concetto e fare così un attimo di chiarezza.

Quando parliamo di rete locale, tecnicamente LAN (Local Area Network), la quale condivide un'unica connessione ad internet, dobbiamo tenere conto di due velocità.

Una è la velocità del collegamento ad internet (quella con cui navighi sul web) e l'altra e quella della tua rete locale (quella con cui comunicano i tuoi PC fra di loro). La velocità del collegamento ad internet dipende dal servizio fornitovi dal vostro provider per il quale avete stipulato un contratto e per il quale pagate dei soldi in più nella vostra bolletta telefonica. Se ad es. si usa la banda larga con un contratto flat, probabilmente la velocità della vostra connessione si aggira su 1,5Mbps o megabit per secondo effettivi o giù di lì (quando va bene), questi sarebbero i tanto acclamati 2Mega; ne sento tantissimi e sono sicuro che li avrete sentiti anche voi, quelli che dicono "io ho la rete a 2Mega, vado a 2/7Mega, scarico bla bla bla...". Ma mega de chè? Va bene, diamola per buona, ma deve essere chiaro però che questa è la velocità della connessione con l'esterno, cioè tra la vostra rete locale ed il mondo di internet e si misura in bit per secondo o Mbps (e non Mega byte come invece spesso sento erroneamente dire).

La seconda invece è la velocità della rete di casa, quella con cui si trasferiscono ad es. i file tra i computer. La velocità della rete interna dipende non dal vostro provider, non è la velocità della vostra ADSL per intenderci, ma dalla tecnologia impiegata nella costruzione della rete locale stessa: WiFi, Cavi Ethernet, mista o altro, e nella stragrande maggioranza dei casi questa si aggirerà tra gli 11Mbps ed i 1.000Mbps. Le reti sia wireless sia con cavi, possono essere diverse, e con diverse velocità, ma a prescindere dal tipo di rete che avete in casa, ricordatevi che navigherete sul Web e invierete la posta solo alla velocità del collegamento ADSL fornitovi dal vostro provider, da non confondere quindi i due diversi aspetti.

Se usate la rete solo per le comuni operazioni online, come navigare sul Web e inviare posta, tutti i tipi di tecnologie di rete LAN risponderanno bene a queste necessità, perchè sono più veloci del vostro collegamento ad Internet. Se volete invece trasmettere file multimediali di grosse dimensioni tra i vostri PC o giocare in rete a casa, la velocità della rete interna diventa determinante e bisognerà optare per una rete veloce.

Una delle rare eccezioni, che difficilmente vi capiterà di vedere in una casa privata (almeno fino adesso, in futuro chissà), sarà il caso in cui la velocità della vostra connessione ad internet sarà basata su una tecnologia ultraveloce, come le fibre ottiche, in questi casi è importante scegliere una tecnologia di rete interna che non sia più lenta del proprio collegamento ad internet.

NOTA: le reti cablate con cavi ethernet (RJ45) si aggirano con velocita di 10/100/1000Mbps generalmente 100 con costi bassi. Mentre la velocità delle reti wireless varia tra gli 11/54Mbps generalmente 11 e presenta un costo più elevato rispetto ai cavi. Spesso sono presenti anche soluzioni ibride di queste due tecnologie, infatti ognuna di essa presenta i propri pregi e difetti, ma questa è un'altra storia che racconteremo un'altra volta.

 

"Ciascuno chiama idee chiare quelle che hanno lo stesso grado di confusione delle sue."
M.Proust

Categorie: Reti

Tags: , , , , , ,

Commenti (4) -

ok Giorgio corretto e scusa , corretto Wink la prox volta guarderò meglio il tipoc...mi ero dimenticato che eravamo sempre nella stessa pagina! comunque io ho usato un cat5e perchè sono all'interno di un'azienda grande ed era necessario una trasmissione abbastanza veloce, ricordo che per far si che tutto vada come vorremmo, ad esempio che la trasmissione vada a 1Gb no basta solo il cavo cat5e o cat6, ma bisogna anche avere una scheda di rete che supporti queste velocità e che anche lo switch sia comptibile, altrimenti basta che anche solo di uno di questi dispositivi che viaggia ad una velocità più bassa e tutto cioò che comunicherà con quel pc viaggerà alla velocità più bassa. Mi spiego meglio, se abbiamo un cavo cat5e uno switch che viaggia a 1gb ma il pc ha una scheda di rete che arriva al massimo a 100Mb viaggeremo sempre a 100Mb; quindi per viaggiare a 1Gb bisogna avere tutti i dispositivi adatti e che supportano quelle velocità.

Rispondi

Ti sei spiegato benissimo,
giustamente, la velocità della rete si adatta alla velocità massima consentita dai dispositivi cablati sulla LAN ed installati sui PC.

Importante inoltre è distinguere la velocita di navigazione in rete LAN e quella con cui si naviga in internet, per maggiori info vedere l'articolo:
www.informaticando.net/.../...ete-a-quanto-va.aspx

P.S. nuovamente, l'indirizzo email con cui lasci i commenti è sbagliato.

Rispondi

la mia mail è masterthebest@hotmail.it

Rispondi

Si avevo intuito che era questo l'indirizzo email corretto, lo dicevo per te, per quando lasci i commenti.

Ti segnalo anche questo articolo:
www.informaticando.net/.../...Risorse-di-Rete.aspx
nel quale si parla di un piccolo hack del registro di sistema di wiwdows per velocizzare l'accesso alle risorse di rete.

Rispondi

Pingbacks and trackbacks (1)+

Aggiungi Commento

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading