Il comando netsh

Giorgio Borelli

il comando netsh esguito dalla finestra dosCosì come i comandi ping, tracert e pathping servono per diagnosticare le problematiche di rete ed ottenere informazioni sui vari nodi, pc in lan o su host remoti, vi sono altri potenti strumenti a riga di comando che permettono di ottenere informazioni approfondite sui vari componenti di rete del proprio sistema Windows, ma soprattutto consentono agli amministratori di rete di effettuare delle impostazioni e modifiche di rete in maniera rapida, uno di questi è il comando netsh.

Per mezzo del comando netsh è possibile configurare ed ottenere svariate informazioni sulla propria rete, a differenza dei comandi diretti come ping, netsh è un vero e proprio programma lanciato sotto dos, pertanto digitando netsh al prompt richiamiamo il programma dopodichè bisogna dare l'istruzione che si vuole eseguire.

Una volta lanciato il prompt del dos, è possibile usare netsh in due modi, digitando ogni volta netsh seguito da una istruzione, oppure entrando in modalità netsh (che diventa il prompt) e via via digitare i comandi senza bisogno di ripetere "netsh".

Un comando di netsh molto comodo per ottenere diverse informazioni sugli elementi di rete è diag, và usato in questo modo:

netsh diag show all

così facendo abbiamo tutte le informazioni degli elementi di rete del nostro sistema come: l'account di posta di outlook, il server proxy (se impostato) d'internet explorer, il modem, le schede di rete ed altro ancora.

Se invece volessimo pingare il nostro server dhcp basterà scrivere

netsh diag ping dhcp

Bene, come vedete tramite l'utility netsh è possibile ottenere tantissime informazioni con l'istruzione diag, eccone una lista dei comandi con cui è possibile combinarli:

  • diag ping adpter: si connette con l'adattatore di rete specificato
  • diag ping dhcp: si connette col server dhcp
  • diag show adapter: mostra i nomi di tutte le schede di rete presenti sul pc
  • diag show all: mostra una lista riportante tutte le informazioni degli elementi di rete presenti sul computer;
  • diag show dhcp: mostra informazioni sul dhcp
  • diag show dns: mostra le informazioni (gli IP) dei server dns, sia primario che secondario;
  • diag show gateway: mostra le informazioni (nome ed indirizzo ip) dei gateway della rete;
  • diag show connect ieproxy: si connette con il server proxy d'internet explorer;
  • diag show connect mail: si connette con il server di posta di outlook.


Ovviamente, come già detto, oltre all'istruzione diag di netsh, che ci permette di ottenere informazioni, il comando netsh può essere usato per impostazioni di rete, come aggiungere un firewall, un profilo utente, assegnare indirizzi ip e molto altro ancora, non vogliamo però entrare nel merito del lavoro degli amministratori di rete, questa è solo una breve introduzione e preciso inoltre che le istruzioni diag mostrate fanno riferimento al comando nestsh usato sotto Windows XP, per altri sistemi operativi di casa Microsoft le istruzioni e le opzioni potrebbero essere leggermente diverse, eventualmente riferitevi all'help in linea.

Chiunque volesse aggiungere qualcosa sul comando netsh lo spazio dei commenti è a vostra disposizione.

Categorie: Reti

Tags:

Pingbacks and trackbacks (1)+

Aggiungi Commento

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading