Le Novità introdotte con il rilascio di Visual Studio 2010 e del .NET framework 4.0

Giorgio Borelli

Le novità di Visual Studio 2010 e del .NET framework 4.0Non sono solito recensire le ultime news dal mondo dell'informatica, ma questa, anche se sono già in ritardo, merita una menzione speciale, anche perchè ci riguarda da vicino.

Sebbene con un piccolo spostamento rispetto alla data ufficiale (22 Marzo), il 12 Aprile è stato rilasciato ufficialmente il nuovissimo Visual Studio 2010, stiamo ovviamente parlando dell'ultimissimo IDE (Integrated development environment) di casa Microsoft, il quale porta in dote niente po po di meno che l'ultima versione della piattaforma di sviluppo preferita, ovvero il framework.NET 4.0.

Giustamente la curiosità, le pretese, e le aspettative su questo nuovo ambiente di lavoro sono tante, andiamo a fare pertanto una breve panoramica sulle novità principali introdotte con il rilascio di Visual Studio 2010 e del .NET framework 4.0.

Già di per sè il lancio di Visual Studio 2010 introduce una novità sin dalla sua presentazione, infatti esso è stato presentato simultaneamente con oltre 150 eventi nel mondo ed in Italia (a Roma) è stato trasmesso in streaming, per saperne di più sul lancio ufficiale di Visual Studio 2010 vi reinvio all'articolo pubblicato sul blog ufficiale di MSDN.

 

Le principali novità di Visual Studio 2010

Per quanto riguarda invece le novità introdotte, a seguire stiliamo un breve elenco per nulla esaustivo, ma solo introduttivo, per stimolare ed incuriosire gli appassionati del mondo .NET e Visual Studio:

  • Interfaccia grafica semplificata, con una Start Page molto più User Friendly delle precedenti versioni dalla quale poter scegliere il progetto di partenza
  • Pieno supporto ad AJAX e alla libreria JQuery, in un nuovo progetto web infatti, di default viene creata una cartella Script contenente il file javascript della libreria JQuery automaticamente referenziata; ovviamente è anche possibile partire da un'applicazione web completamente vuota.
  • Intellisense migliorato e disponibile anche per il codice Javascript, adesso l'Intellisense non si basa più sul concetto di "Inizia per...", ma possiamo dire che è contestualizzato, richiama la classe, proprietà, evento o metodo in base al contesto in cui stiamo agendo.
  • Sviluppo su piattaforma .NET framework versione 4.0 (Beta 1) e quindi ad ASP.NET 4.0 e ASP.NET MVC 2, con le relative nuove versioni dei linguaggi C# 4.0 e VB.NET 10.0.
  • Introduzione al linguaggio F# (F Sharp), il nuovissimo linguaggio funzionale uscito dai laboratori di casa Redmond, rivolto al mondo scientifico.
  • Multi Targeting delle applicazioni, questa caratteristica (presente anche nelle precedenti versioni) permette di sviluppare con Visual Studio 2010 anche progetti ed applicazioni scritte con versioni precedenti del .NET framework
  • Pieno supporto al nuovo SilverLight 4.0.
  • Psossibiltà di creare diagrammi per la gestione del codice, come il diagramma delle classi notevolmente migliorato rispetto che in passato; inoltre è prevista la possibilità di creare diagrammi UML, quindi con diagrammi dei casi d'uso e delle attività
  • Supporto allo sviluppo di applicazioni parallel per la scalabilità su processori Multi Core
  • Supporto allo sviluppo su più monitor contemporaneamente
  • Modalità di deployment migliorata e semplificata.

Sicuramente, le novità non si fermano a questo breve elenco, ma elencarle tutte, o peggio ancora approfondirle, esula dallo scopo di questa breve introduzione, possiamo solo aggiungere che con Visual Studio 2010 si dovrebbe migliorare e facilitare notevolmente lo sviluppo di applicazioni sia web che stand-alone o compact, gestendo in maniera più ampia l'intero ciclo di vita dell'applicazione (ALM - Application Lifecycle Management), tutto ciò è stato reso possibile grazie anche alla partecipazione attiva della community ed utenti .NET che con i loro feedback hanno contribuito a rendere migliore quello che viene definito lo strumento principe per gli sviluppatori Windows, ovvero l'IDE Visual Studio.

 

Le differenti edizioni di Visual Studio 2010

Visual Studio 2010 è disponibile in quattro edizioni differenti: Professional, Premium, Ultimate e Test Professional; ognuna di esse adatta ad esigenze diverse, dai piccoli progetti per applicazioni base, sino a software di grandi dimensioni sviluppati in Team. I download e l'acquisto di Visual Studio 2010 sono già disponibili sul sito ufficiale di Visual Studio 2010, dal quale potrete scaricare una versione di prova di una qualsiasi delle edizioni previste più la Versione di valutazione di Visual Studio Team Foundation Server 2010, se invece volete acquistarlo è previsto l'apposito store per una Guida all'acquisto di Visual Studio 2010, per la quale è possibile anche sottoscrivere un abbonamento ad MSDN con diverse formule, anche quella essential per una documentazione di base completa ed economica.

 

Le Versioni Visual Studio 2010 Express

Infine, non dimentichiamoci che per i piccoli sviluppatori, appassionati e studenti sono sempre disponibili le versioni gratuite di Visual Studio, note come Versioni Express. La differenza sostanziale tra Visual Studio e Visual Studio Express è dato dal fatto che le versioni express sono in grado di gestire solo progetti mirati ad un determinato ramo o linguaggio, quindi ad esempio per creare un'applicazione web avremmo bisogno del Visual Web Developer, se nel frattempo però stiamo lavorando anche sulla libreria dobbiamo usare il Visual C# Express o il Visual C++ Express se usiamo il C++ come linguaggio, quindi una limitazione pesante rispetto alla liberta offertaci di Visual Studio di creare e debuggare qualsiasi progetto, anche più di uno in un'unica Solution, ciò nonostante l'edizioni Express di Visual Studio consentono d'imparare molto sulla programmazione e lo sviluppo con Visual Studio e del .NET Framework, permettendo di creare anche applicazioni commercializzabili di tutto rispetto.

Anche per le versioni Express sono stati previsti le versioni 2010 di VS, è già possibile infatti effettuare il download di Visual Studio 2010 Express anche se attualmente nella sola lingua inglese, ma già per giugno dovrebbe essere prevista anche la versione in lingua italiana.

 

Conclusioni

Concludiamo dicendo che nei siti ufficiali, ed in svariati blog sono stati spese fiumi di parole, ed in rete si trova già tantissimo materiale, tutorial, video e quant'altro; aspettando quindi la versione Release di Visual Studio 2010, non ci resta che provarlo, un buon giro di rodaggio è sicuramente meglio di molte parole.

Chiunque voglia aggiungere qualcosa in merito alle nuove funzionalità rilasciate con Visual Studio 2010 ed il .NET framework 4.0, caratteristiche non citate, eventuali bug, funzionalità attese o una semplice considerazione può farlo tramite i commenti, lasciando il vostro feedback aiuterete tutti a scoprire di più sul nuovo Visual Studio 2010.

Categorie: .NET framework | Visual Studio

Tags: , ,

Pingbacks and trackbacks (1)+

Aggiungi Commento

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading