Ripristinare i file di sistema

Giorgio Borelli

Come ripristinare i file di sistema mancanti o danneggiati di WindowsLe operazioni di recovery sono sempre molto delicate, ed in caso d'instabilità o blocco totale del sistema operativo è sempre meglio affidarsi al tool Ripristino Configurazione di Sistema, questo ovviamente fin ove possibile, possono presentarsi delle situazioni in cui sia necessario andare ad agire manualmente sui file di sistema per ripristinarli.

Nei sistemi Windows NT è presente il comando sfc scannow richiamabile da prompt, che consente di ripristinare i file di sistema mancanti o danneggiati.

Il comando System File Checker (sfc) analizzerà il vostro sistema alla ricerca di possibili file di sistema mancanti o danneggiati, magari a causa di un virus o di una installazione non andata a buon fine, permettendovi così di ripristinare Windows senza necessariamente ricorrere al classico formattone.

Per usare il comando sfc scannow bisogna avviare il prompt dei comandi con diritti di amministratore, è possibile fare questo in svariati modi, loggarsi sul computer come amministratore andare in start->esegui->cmd e premere invio, o portarsi nella cartella C:\Windows\system32\ e cliccare su cmd.exe col tasto destro e scegliere la voce "Esegui come Amministratore" o ancora selezionare cmd.exe e premere contemporaneamente i tasti Ctrl+Shift+Enter.

Una volta avviata la shell DOS del vostro Windows con diritti elevati, digitiamo al prompt il seguente comando:

sfc /scannow

e diamo Invio, a questo punto il sistema ci chiederà d'inserire il CD d'installazione di Windows, una volta inserito sfc scannow scansionerà tutti i file di sistema alla ricerca di quelli corrotti o mancanti (con tempi di scansione variabili) e li sostituirà con una nuova copia prelevandoli dal CD di Windows. Facciamo bene attenzione però, se il CD di Windows inserito non è corredato di tutti i service pack (SP) che noi abbiamo invece scaricato ed installato tramite Windows Update, il comando sfc scannow ripristinerà il sistema portandolo ad uno stato precedente l'aggiornamento, ovvero alla copia del CD Windows che possediamo. Assicuriamoci quindi d'inserire un CD di Windows con tutti gli ultimi Service Pack.

Può verificarsi che sfc scannow non riesca a ripristinare i file di sistema, da Windows Vista in poi infatti al termine della scansione viene riportato un messaggio recante la dicitura se tutto è andato a buon fine o se non è stato possibile ripristinare alcuni file di sistema, il report del risultato della scansione del comando sfc scannow è disponibile nel file CBS.log che si trova in C:\Windows\Logs, in questo caso saremo costretti ad andare a sostituire a mano i file di sistema non ripristinati. Il riassunto della scansione di sfc scannow leggibile nel file CBS.log non è purtroppo disponibile in Windows XP.

Leggere il file CBS.log alla ricerca dei file che sfc scannow non è riuscito a ripristinare, potrebbe risultare "impegnativo". Possiamo utilizzare allora sempre un comando dos che ci consenta d'individuare le sole voci che c'interessano, usiamo allora il comando dos findstr,  sempre dal prompt digitiamo quindi:

findstr /C:"[SR] Cannot repair" %windir%\logs\cbs\cbs.log >sfcdetails.txt

Così facendo, stiamo dicendo al nostro computer di cercare all'interno del file CBS.log le sole righe che presentano la stringa "[SR] Cannot repair" e d'inserirle nel file di testo sfcdetails.txt (il quale verrà creato nella directory corrente a meno di non speficare un path diverso).

Per visualizzare il file sfcdetails.txt possiamo o aprirlo con notepad o lanciare l'edit sempre da dos, in questo modo:

edit sfcdetails.txt

e premere Invio. Visionando il file sfcdetails.txt leggeremo tutti i file di sistema che sfc scannow non è riuscito a ripristinare e che saremo costretti ad andare a sostituire manualmente. Anche se abbiamo i permessi di amministratore però non saremo in grado di cancellare o sovrascrivere i file di sistema di Windows, poichè questi oltre ad essere protetti appartengono esclusivamente ad uno speciale utente di Windows chiamato TrustedInstaller.

Per diventare proprietari (owner) dei file di sistema di Windows dobbiamo usare il comando takeown, sempre da DOS scriviamo:

 takeown /f C:\Windows\explorer.exe

in questo modo ad esempio diventiamo proprietari del processo explorer.exe, per altri file ovviamente dobbiamo specificare il path assoluto del file di sistema di cui vogliamo diventare proprietari.

Ancora però non siamo in grado nè di cancellare nè di sovrascrivere il file di sistema, poichè anche se siamo proprietari non possediamo i diritti di controllo completo sul file, per averli dobbiamo usare il comando calcs (per essere precisi calcs Visualizza o modifica gli elenchi di controllo di accesso (ACL) di file e cartelle), al prompt dei comandi digitiamo quindi:

cacls C:\Windows\explorer.exe /E /G "User":F

Usando calcs modifichiamo l'ACL (opzione /E), assegnando all'utente "User" (specificare il proprio utente o gruppo, mettere administrators se si vuole assegnare tale diritto a tutti gli utenti amministratorei), il diritto di accesso (opzione /G, sta per grant), con controllo completo (opzione /F).

Adesso siamo in grado di sovrascrivere o sostituire i file di sistema che il comando sfc scannow non è riuscito a ripristinare, per sostituirli usiamo sempre il prompt dei comandi, digitando il comando:

COPY source_path_file   destination_path_file

Ripetiamo questa operazione per tutti i file di sistema windows che sfc scannow non è riuscito a ripristinare, riavviamo e se tutto è andato a buon fine il recovery del nostro sistema è terminato riportando tutto alla normalità con Windows perfettamente funzionante.

Categorie: Recovery | Windows

Tags:

Commenti (113) -

salve ho un problema,ho un portatile toshiba nb200 con xp home,non carica piu il sistema operativo si ferma alla schermata blu con il logo,solo il mouse funziona,il resto non c'è nulla,tutto e successo perchè stavo installando la direct9 e durante l'installazione si e spento il pc per mancanza di corrente.ho provato con un lettore esterno a caricare il s.o. ma ad un certo punto mi da errore,ho provato a ripristinare con tutti i comandi del F8 ma niente,ho provato con lo (0) all'avvio e nulla.mi potete aiutare cosa posso fare?

Rispondi

Ciao Claudia e benvenuta su Informaticando.NET,
da quel che dici sospetto fortemente che il tuo hard disk sia andato in crash, una delle cause più comuni è proprio la mancanza di corrente improvvisa (mettere un gruppo di continuità ti avrebbe salvato).

Altro probabile effetto è che il sistema operativo sia andato in tilt, corrompendo magari qualche file di boot, ma se non ti dà nessun messaggio ne si riesce ad usare alcun strumento di recovery allora diventa difficile poter capire cosa non và.

A questo punto, ti consiglio, di smontare l'hard disk e montarlo su un PC funzionante come disco secondario, recupera i file che ti servono, dopodichè formattare. Se riesci ad accedere in lettura e poi a formattare, allora il disco è probabile che sia ancora sano; quindi rimontalo e reinstalla Windows, diversamente mi sà che ci vuole l'hard disk nuovo.

Per avviare la macchina che non và (senza smontare l'hard disk), e magari recuperare anche i dati puoi usare direttamente BartPE, prova a leggere qui:
www.informaticando.net/.../...Bart-PE-Builder.aspx


Facci sapere come và, per qualsiasi altra cosa non esitare a chiedere, ciao Giorgio.

Rispondi

Fiorella
Fiorella says:

Salve ho lo stesso problema, con lo stesso netbook. Non riesco ad accedere al bios con i comandi f2 e al boot device. Ho provato anche con f8 e f11. Dovrei fare il backup dei dati perchè ho dei file della tesi. Ho letto il consiglio di Bart Pe Builder ma ci vuole il cd di windows xp. Essendo un netbook non ho il lettore cd/dvd e quindi non ho ricevuto il cd. Come posso risolvere questo problema?
Grazie in anticipo

Rispondi

Ciao Fiorella,
credo che ci voglia un intervento un pò drastico, come suggerito sopra, penso che la soluzione sia smontare e/o collegare l'hard disk (come secondario) del tuo netbook ad un pc funzionante, e recuperare così i dati a te necessari, compresi la tesi. Oppure crea da un altro PC un CD Live di Windows con Bart PE, poi collega un lettore CD esterno (via USB) e vedi di farlo partire da lì.
Non vedo altra soluzione, e propendo di più per la prima, lo capisco che è una gran seccatura, ma almeno riuscirai a recuperare la tesi.

Se ti và facci sapere come finisce, saluti e imbocca al Lupo, Giorgio.

Rispondi


Drammatico problema....non mi parte piu il computer...
Stamattina stavo disperatamente tentando di disinstallare un programma e nn riuscendo in nessun modo ho deciso di ripristinare il sistema a una data giusto prima aver installato quel maledetto programma...fino a li tutto bene...si è spento il computer e poi riavviato...schemata Vaio--> schermata windows 7--> e da li niente musichetta x l'avvio e lo schermo rimane nero accesso ma come solo elemento visualizzabile c'è la freccia del mouse...e da li nn posso fare niente...ho provato a riavviare in tutte le modalità provvisorie...me me lo riavvia sempre con la schermata nera e la freccia del mouse...
Chiedo aiuto disperatamente!

Rispondi

Ciao Laura,
è molto strano che di punto in bianco, per un ripristino, il tuo pc ti abbia piantato in asso, non è che per un qualche motivo sono sorti problemi improvvisi con il monitor o con qualche altro componente hardware, purtroppo ho pochissimi elementi per poterti aiutare, prova a lanciare il comando sfc scannow come spiegato in questo articolo per vedere se qualcosa non và, oppure ripristina il sistema via DOS (se te lo consente) a d un punto ancora precedente, prova a leggere qui:
www.informaticando.net/.../...-Sistema-da-DOS.aspx

Diversamente, se non risolvi, portarlo ad un centro assistenza, vista questa anomalia così strana, forse è la migliore cosa, se è ancora in garanzia te lo dovrebbero sistemare, facci sapere come finisce.

Rispondi

Sono riuscita a fare il ripristino dal Dos...meno male...il pc mi si è riavviato normalmente....
Il fatto è che c'è sempre quel programma che non riesco a disinstallare e che credo sia la fonte d3i miei problemi...
Il programma è vidalia che anche se disinstallo dal pannello di controllo mi rimane cmq in parte?qualche idea?

Rispondi

Bene Laura,
mi fà piacere che con il ripristino da DOS sei riuscita a far ripartire il tuo computer Smile, per disinstallare Vidalia invece, ho fatto una piccola ricerca, prova ad usare il programma che indicano qui:
translate.google.it/translate://uninstall-programs.quusoft.com/uninstall-vidalia-0-1-10.html

parlano che sia una utilità di sistema dal nome QuuSoft System, occhio sempre però a quello che fai, facci sapere se risolvi.

Rispondi

Risolto anche questo senza grossi problemi...
computer-->disco locale C:-->programmi-->vidalia bundle--> uninstall

è solo che non so perche non si disinstalla da panello di controllo!

Cmq risolto tutto meno male e grazie per l'aiuto!

Rispondi

Fantastico, sono davvero contento che ti siamo stati d'aiuto, e grazie a te per il tuo contributo, risulterà sicuramente utile ad altri utenti.

Rispondi

Salve, ho un problema con un pc Vaio Sony VGN-FZ21M...all'accensione mi appare solo il logo e se digito F8 appare la scritta "Operating System not found"...non ho dischi di ripristino. Qualcuno sa darmi una mano su come ripristinare o avviare manualmente windows vista?...non so cosa sia successo...ieri funzionava e stamani no. Ringrazio chiunque abbia informazioni utili...

Rispondi

Ciao,
il messaggio che ti compare all'avvio "Operating System not found", non lascia dubbi, non trova il tuo sistema operativo. Le cause possono essere molteplici, la più plausibile sia che non vede proprio l'Hard Disk o che questo sia danneggiato.

Puoi provare ad avviare la macchina e vedere se riesci ad accedere al file system del tuo hard disk tramite un CD avviabile di Windows creato con BartPE Builder, guarda qui per capire come fare:
www.informaticando.net/.../...Bart-PE-Builder.aspx

Tramite il CD Live di Windows puoi non solo recuperare eventuali dati importanti, ma anche verificare che non siano "accidentalmente" state cancellate cartelle o file importanti di Windows.
Se non riesci a vedere proprio il tuo Hard Disk, è probabile che si sia staccato (o rotto) dalla motherboard, fallo controllare da un tecnico.

Ciao e facci sapere come finisce, se ti và.

Rispondi

Salvatore
Salvatore says:

Salve, ho un problema col mio pc desktop.
A volte, ma non sempre, il pc all'accensione è lento nella fase di caricamento prima del bootloader (ho Windows 7 e Ubuntu). Una volta entrato nel sistema operativo selezionato, il pc non mi rileva la penna usb e la webcam.

Ripeto questo problema non accade spesso e talvolta succede che il pc va liscio e mi rileva tutto.

Da cosa può dipendere? Grazie in anticipo

Rispondi

Verifica che il problema non si presenti quando cambi sistemi operativo, mi spiego meglio, se selezioni consecutivamente Windows 7 riesce a rilevarti le periferiche? Se invece selezioni prima Windows ed al riavvio linux, allora si presenta il problema?

Sospetto che la gestione di due sistemi operativi tramite il bootloader possa creare "forse" qualche conflitto, fammi sapere.

Rispondi

ciao, avrei un problema con il mio pc (vista) e mi chiedevo se mi possiate aiutare.
giorni fa lessi in rete come eliminare un virus presente sul mio pc (CoinMiner) ma in italiano non c è nulla..cosi ho girato un pò anche sui siti in inglese.. ho scaricato ComboFix e l ho fatto partire dalla modalità provvisoria. Non avevo idea di come funzionasse ma ha eliminato tutti i file infetti (o almeno credo).. Il problema è ke quei file erano di sistema e ora nn si avvia Windows..dopo vari tentativi sono riuscito ad entrare in modalita provvisoria e ho fatto come dice il post sopra.. creato un file txt che mi dice i file danneggiati. Quesito A: dove prendo i file per sostituirli a quelli danneggiati? Quesito B: visto che vista possiede una piccola partizione di "recovery" non è possibile avviarla tramite boot in modo ke parta quell hard disk e mi carichi i file danneggiati? ho provato dal boot (bios) ma nn ho trovato niente. grazie in anticipo

Rispondi

Ciao Antonio,
è possibile che ComboFix abbia spazzato via qualche file (reso infetto o presunto tale) utile a Windows, è un'ottima utility, ma può risultare aggressiva, sopratutto se non usata con estrema accortezza.

Per ripristinare il computer puoi usare certamente la partizione di recovery nascosta di Vista, per lanciarla all'avvio della macchina devi premere ripetutamente F11 (o se non funziona prova con F10) durante la fase di avvio, ad un certo punto dovrebbe presentarsi la schermata del Wizard del Recovery Manager, adesso non ti resta che seguire la procedura guidata per completare il recovery.

Fai molta attenzione: l'esecuzione di un ripristino in questo modo, con il Recovery Manager, cancella e formatta completamente l'unità disco, riportando il computer allo stato originale, pulito pulito e con i programmi base così come quando lo hai comprato, quindi sarai costretto ad installare ex-novo programmi e tutto il resto. Se non hai i backup dei tuoi dati, o se devi cmq recuperare qualcosa, stai bene attento a cosa fai, poichè in questo modo perdi tutto irrimediabilmente, ci siamo capiti vero?

Diversamente, se Windows riesce quanto meno ad avviarsi, potresti provare a richiamare un punto di ripristino ad una data certamente funzionante (e senza virus) così da recuperarlo senza formattare.

Ciao, e se hai bisogno posta pure nuovamente.

Rispondi

Giorgio io ho dei problemi con l'ultimo passsaggio...provo a inserire COPY source_path_file   destination_path_file sul prompt dei comandi ma il passaggio non mi riesce...devo forse sostituire qualcosa nel testo????ho seguito tutti i suoi passaggi ma l'ultimo non riesco proprio a interpretarlo!!Grazie per la disponibilità...

Rispondi

Salve Cesare,
la sintassi del comando copy è questa:

Copy "path origine"  "path destinazione"

facciamo un esempio, se devi copiare un file dal CD di Windows alla omonima cartella che si trova sotto C:\, scriveresti:


copy E:\i386\nomefile.ext C:\Windows

dove "E" è ovviamente la lettera del lettore CD, che sulla tua macchina può essere diversa.


Tuttavia, sospetto che il problema non sia dato dal comando copy, ma bensì dai diritti e permessi legati all'account con cui esegui il comando, se hai letto bene l'articolo, ti sarai reso conto che per spostare, copiare, cancellare file di sistema di Windows non puoi farlo normalmente (Windows s'incazza leggermente proprio perchè sono file di sistema, ovviamente importantissimi), devi diventare quindi un utente proprietario con il comando takeown e poi a questo utente assegnargli i permessi di garante e controllo completo con il comando calcs. Dopodichè sarai in grado di eseguire il comando copy anche sui file di sistema di Windows.


Cesare, prova a seguire un mio consiglio spassionato, tenta di risolvere usando il Ripristino Configurazione di Sistema (una procedura automatizzata per il ripristino), ripristinare i file manualmente non è poi difficile però potresti rischiare di far danno se non hai un pò di dimestichezza, prova a leggere questo mio articolo sul Ripristino di Sistema di Windows:
www.informaticando.net/.../...-Sistema-da-DOS.aspx

magari risolvi subito subito e ce ne usciamo puliti, occhio sempre a quello che fai sono operazioni semplici ma delicate, fammi sapere come finisce, saluti Giorgio.

Rispondi

Ciao ho pc acer e nn si riavvia piu windows7.dopo circa 10 min compare una schermata con le opzioni di ripristino sistema.le ho provate tutte e c'e'qualcosa che me lo impedisce.mi e'rimasto solo ms dos.mi potreste dire cosa devo fare passo per passo?mi trovo nella schermata dos "x:\windows\system32> comunque al primo avvio posso schiacciare solo f2 e non f8. aiutatemi!

Rispondi

Giorgio Borelli
Italia Giorgio Borelli says:

Prova col Ripristino Configurazione di Sistema dal prompt dei comandi dai un'occhiata qui:
www.informaticando.net/.../...-Sistema-da-DOS.aspx

Per richiamare manualmente il ripristino in Windows Seven, basta andare in start->esegui e digitare rstrui.exe + Invio. L'eseguibile si trova come per XP in "C:\Windows\System32".

Ciao e fammi sapere se risolvi.

Rispondi

Ciao scusami, stasera provdero' a seguire il link, pero' mentre lo sto leggendo tu parli di tenere premuto F8, ma io ho appena 3 secondi per schiacciare F2. Poi appunto dopo l'accensione lo schermo rimane nero per circa 10 minuti..carica...carica...e si apre una schermata con "operazioni di ripristino" se avessi la tua mail ti manderei la schermata! comunnque le provo tutte ad una ad una ma essendo in una modalita' limitata mi dice che non posso utilizzarle.
Ora ti chiedo dalla schermata di MS-DOS posso iniziare a fare i passaggi del tuo link: www.informaticando.net/.../...-Sistema-da-DOS.aspx ? tieni conto che ora mi trovo nella schermata dos con la dicitura: x:\windows\system32>
come primo passaggio come faccio a passare a c:/ o d:/  ?

Rispondi

Giorgio Borelli
Italia Giorgio Borelli says:

Luca, cerca esattamente per la marca e modello del tuo PC quale tasto usare per entrare in modalità provvisoria, solitamente è F8, però può darsi che il tuo computer faccia eccezione.

Rispondi

CIao ho un problema con explorer.exe come potrei fare per ripristinarlo premetto che non ho il dvd del sistema che e seven ultimate 64 bit 6 (avvolte quando apro le applet del pannello di controllo mi esce che esplora risorse ha smesso di funzionare e inoltre non riesco ad usare nessun browser tranne IE9 gli altri mi vanno lentissimi)

Rispondi

Ciao Alberto,
per ripristinare explorer.exe controlla innanzitutto se trovi questo file sotto C:\Windows, se non c'è devi necessariamente procurarti un DVD del tuo sistema windows e copiarlo da quest'ultimo con il comando:
e:\i386\explorer.exe c:\windows
ammesso che "e" sia la lettera dell'unità del tuo lettore ottico.

Se invece c'è, la cosa è più semplice, basta andare nel registro di sistema da Start->Esegui->regedit(scrivi) + Invio

Dentro il registro cerca in questo percorso:
HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows NT\CurrentVersion\Winlogon
la seguente chiave: Shell
in quel valore deve andarci explorer.exe se non già presente.

Fammi sapere come finisce, e se hai ancora bisogno posta pure nuovamente.

P.S. potresti provare anche a ripristinare un punto di ripristino antecedente al crash di explorer.exe, ovviamente riporti il sistema a quella data, quindi perdi update e roba varia fatti successivamente.

Rispondi

Ho seguito il percorso del registro che mi hai postato e arrivato a winlogon nel riquadro a destra su nome ho trovato la chiave shell su tipo dice reg_sz e su dati explorer.exe, quindi cosa vuol dire che explore.exe non e danneggiato ?

Il problema che riscontro e che quando vado nel pannello di controllo e apro alcune applet mi esce che esplora risorse ha smesso di funzionare ma questo succede solo nel pannello di controllo per il resto il pc va bene non da nessuna anomalia e poi non riesco ad utilizzare firefox perchè e lentissimo ma se uso IE9 e una scheggia, quando e uscito che esplora risorse aveva smesso di funzionare ho dato un'occhiata su visualizzatore eventi e mi ha portato come percorso di errore explorer.exe.

Trovata questa chiave shell come posso risolvere (affianco a shell su dati leggo explorer.exe)

Rispondi

Esplora risorse ha smesso di funzionare

Probabilmente è dovuto ad un qualche conflitto creatosi con l'installazione di taluni programmi e/o utility, magari dette applet che citi.

Prova a fare così:

Fai il download di ShellExView da:
http://www.nirsoft.net/utils/shexview.html
esegui il programma come amministratore (clicca col tasto dx e fai esegui come amministratore), dopodichè disabilita tutte quelle voci non appartenenti a programmi Microsoft, conferma e riavvia la macchina.
N.B. meglio se questa procedura la esegui in modalità provvisoria.

Facci sapere se risolvi, ciao.

P.S. la chiave di registro Shell con il valore explorer.exe indica che il l'esplora risorse è impostato nel registro di sistema e non devi toccarla, se invece il valore mancava dovevi settarlo, tutto qua.

Ah! La lentezza di cui parli mi fà pensare a dei possibili malware, ti consiglierei anche di effettuare una bella scansione antivirus sempre in modalità provvisoria, per maggiori info prova a dare un'occhiata qui:
www.informaticando.net/.../...-i-virus-dal-PC.aspx

Rispondi

Ho fatto la scansione disattivando il ripristino del sistema e andando in modalità provvisoria risultato nessun virus scansione eseguita con kaspersky anti virus 2012.

ShellExView pultroppo non riesco ad utilizzarlo non riesco a capirlo perchè in inglese potesti descivermi i passi del procedimento, se può interessare ho fatto anche un avvio pulito del sistema disattivando tutti i software installati tranne quelli di proprietà Microsoft e l'anti virus ma quel messaggio che esplora risorse ha smesso di funzionare non e andato via ugualmente.

Come posso risolvere? e da tanto che tento di riparare ma invano,pultroppo non ho il cd del sistema per risolvere eventuali errori.

CIAO

Rispondi

Gentile Alberto,
non capisco cosa non ci sia da capire in ShellViewEx, lo scarica dal link che le ho indicato (il download è a fondo pagina), facendo attenzione a selezionare la versione adatta al suo sistema operativo, quindi se ad es. è un 64bit scaricherà quello; dopodichè decomprime il file compresso scaricato e lancia l'eseguibile (il .exe).
Una volta avviato ShellViewEx, nella lista che le presenta, seleziona solo e soltanto quei programmi che non siano targati nella colonna Company come Microsoft cliccando sul pulsatino rosso. Ovviamente non deve disattivare neanche programmi di terze parti di cui è assolutamente certo o che sono responsabili della gestione dell'hardware, quali potrebbero essere il programma per il bluetooth o la rete LAN o ancora il touchpad del portatile.

Se anche così non risolve, non le resta che procurarsi un CD/DVD di Windows della sua versione e copiare explorer.exe come precedentemente indicato. Volendo potrebbe anche provare a riportare il sistema ad uno stato in cui era certo che anche explorer.exe funzionava tramite il richiamo di un punto di ripristino.

Diversamente non saprei quale altro suggerimento fornirle, saluti Giorgio.

P.S. se non è certo di quel che fà, le consiglio di affidarsi ad un tecnico esperto, dette operazioni, se eseguite erroneamente possono causare problemi ed instabilità del sistema, quindi facciamo attenzione.

Rispondi

Lo avviato (ShellViewEx) gli elementi non Microsoft li evidenzia già il software, ma per evitare problemi come mi ha detto le posto gli elementi selezionati dal software: Preview Handler (su extension c'è scritto Microsoft x),Bluewire General Property Sheet Applicazione contexth 1,0,0,1 (non c'è scritto Microsoft ma non so cosa sia), Contex Menu SecuROM for explorer 1,1,221,0 Sony DADC Austria AG (questo lo disattivato il pc non e un Sony e non ho motivo di avere software Sony o cose simili).

Sono questi tre gli elementi selezionati dal software uno lo disattivato quello dove si vede scritto Sony, gli altri due non so cosa siano e aspetto il tuo consiglio per disattivarli o no.

CIAO e grazie per la disponibilità

Rispondi

Bluewire General Property -> disattivalo, non lo conosco, ma ho fatto delle ricerche e probabilmente può anche essere la causa del crash di explorer.

Contex Menu SecuROM for explorer -> disattivalo, dovrebbe essere un componente del programma sony di cui parli, è un potenziale sospettato del crash, anche più del primo.

Fammi sapere se risolvi, ciao.

Rispondi

Disattivati l'errore non compare, ma non riesco ad utilizzare ancora Firefox (pasienza) uso IE9.

CIAO

Rispondi

Grande, allora il problema che explorer.exe crashava è stato risolto (che era il problema più grave), perfetto, mi fà piacere.

Per quel che riguarda la lentezza di Firefox questo è un altro problema, che credo non centri niente con explorer.exe, probabilmente il tuo firefox sarà pieno di componenti aggiuntivi attivi, io proverei a disinstallarlo e reinstallarlo ex-novo.

Ciao.

Rispondi

Firefox non lo proprio installato, lo volevo provare per vedere se era meglio di IE9 che e il browser che uso sempre, lo installato e per caricare una pagina che con IE fà in un attimo Firefox era incredibilmente lento cosi lo subito tolto, ma fa lo stesso tanto uso IE9 ho sempre usato il browser di Microsoft e mi trovo bene volevo solo provare per curiosità Firefox.

CIAO

Rispondi

Va bene, l'importante era risolvere il problema inerente esplora risorse ha smesso di funzionare.

Ciao e alla prossima.

Rispondi

Bello per essere vero ecco che l'errore di windows ritorna come provo ad aprire il pannello di controllo, sono andato su visualizzatore eventi e mi dice:

Percorso dell'applicazione che ha generato l'errore c:\windows\Explorer.exe

Percorso del modula che ha generato l'errore c:\windows\system32\DUI70.dll

Non riesco proprio ha risolvere speravo di averlo fatto cos'altro posso provare per ripararlo ?

Rispondi

Prova a copiare la dll DUI70 da un disco d'installazione corrispondente alla tua esatta versione di Windows; altro non saprei aggiungere, ciao.

Rispondi

ok, io sono sempre qua, ciao.

Rispondi

Ciao, ho un problema inerente all'articolo sopra scritto. Ho un desktop windows 7. Ultimamente dopo che si avvia normalmente si pianta il S.O.
Ho provato a fare il comando in dos: scannow però non mi chiede di mettere dentro il cd di istallazione, ma parte direttamente. Ovviamente poi alla fine mi dice che alcuni file system non possono essere riparati, Creando il file sfcdetails, mi dice che ci sono parecchi file mancanti "missed file". Che vanno dal desktop.ini, ad alcune .jpg credo siano le foto di windows che si hanno in origine come prova, anche se questi secondo me non possono mirare la stabilità di sistema. Vorrei ripristinare questi file, magari con cd di istallazione, ma senza gformattare è possibile? come faccio.  Ah il comando edit sfcdetail in dos, a me non funziona. Mi dice che edit è un comando non riconosciuto. C'è un modo? o per lo meno, posso fare partire il comando scannow facendomi però chiedere di inserire il cd???
Grazie davvero molte... Steavix

Rispondi

Ciao a te,
per eseguire sfc scannow in Windows 7, procedi in questo modo:

1) inserirsci il dvd di windows 7 e dal bios imposta il lettore come primo device di avvio
2) avvia il sistema quindi dal cd
3) non appena compare la schermata d'installazione di Windows 7, scegli la voce in basso "Ripristina il computer"
4) dopodichè ti compare la schermata "Opzioni ripristino di sistema" vai avanti assicurandoti che sia selezionata l'opzione "Utilizzare strumenti di ripristino per tentare di risolvere i problemi di avvio di Windows"
5) non appena ti compare la schermata "Scegli strumenti di ripristino", seleziona la voce "prompt dei comandi" e clicca sul bottone riavvia
6) a questo punto dopo il riavvio ti comparirà la finestra del prompt (da cd) e digita il seguente comando

sfc /scannow /OFFBOOTDIR=C:\ /OFFWINDIR=C:\windows


presumendo che "C" sia la partizione d'installazione del tuo windows.

Al termine della procedura di scansione, riavvia normalmente rimuovendo il DVD, incrocia le dita e se non ci sono problemi particolari Windows 7 dovrebbe essere ripristinato e dovrebbe avviarsi correttamente.

Io sono qui, se hai bisogno commenta pure nuovamente, fammi sapere come và, saluti Giorgio.

P.S. ma hai provato con la procedura di ripristino guidata di Windows?

Rispondi

Ciao giorgio, innanzi tutto grazie mille per la risposta dettagliata e celere.
Si avevo già provato col ripristino guidato, ma ovviamente niente.
Tempo fa avevo avuto problemi anche con l'inizializzatore iSCSI. Ho eseguito anche qui un comando in dos per il ripristino. Ma alla fine mi diceva che non avendo un back-up, i file non potevano essere ripristinati...
Adesso provo a fare come mi hai elencato tu. Ma facendo come mi hai elencato tu perdo dati e programmi? Ovviamente adesso sto già facendo un back-up dei miei dati.
Un'ultima cosa: sul cd di istallazione non ho service pack. Perdo anche quest'ultimo, o dovrei riuscire a tenere tutti gli aggiornamenti?
Grazie mille steavix...

Rispondi

Prego Steavix,
con sfc scannow ripristini i file di sistema e quindi non dovresti perdere alcun dato e/o programma, diverso è invece il discorso per quel che riguarda i service pack e gli aggiornamenti windows, per quest'ultimi riporterai il sistema allo stato presente sul tuo DVD di Windows, quindi se in questo sono presenti i service pack ed eventuali aggiornamenti allora verranno ripristinati diversamente no.

Spero di essere stato chiaro, ad ogni modo ribadisco che le operazioni di recovery sono sempre molto delicate ed avere un backup dati il più recente possibile è il miglior metodo per evitare spiacevoli imprevisti.

Rispondi

i grazie giorgio. Infatti sto proprio facendo un back-up di tutti gli ultimi file aggiunti nel mio desktop. Tra poco provo a fare come hai detto tu. Al massimo al mio fianco ho un portatile e ti scriverò con quello ahahahaha..
Grazie molte per l'interessamento, e la chiarezza delle info datemi...
A presto steavix..

Rispondi

prego non c'è di chè.

Rispondi

Allora giorgio io sto facendo come mi dici. Tutto bene ma, quando arrivo ad aprire il prompt dei comandi mi si apre subito. Se clicco riavvia il sistema riparte e senon schiaccio un "bottone qualunque" in fase di avvio riparte il mio sistema normalmente. Se invece lo schiaccio non mi si apre il prompt, ma riparte daccapo. Se invece dal prompt che mi si apre metto la stringa che mi hai scritto, mi da il messaggio come quando lo faccio dal cmd normalmente da windows. Però dove ci dovrebbe essere la percentuale di scansione non viene fuori niente.. Ho provato ad attendere anche 15 minuti. Possibile che a partire questa scansione ci metta così tanto?
Grazie mille steavix

Rispondi

mmmh... un pò strano, è tanto che non adopero questa procedura, ragionandoci credo di aver sbagliato, i bottoni per il riavvio e l'arresto che ti ho indicato servono per dopo, quando termini di usare uno degli strumenti di ripristino, quindi clicchi su uno dei due bottoni (arresto o riavvio) per far ripartire il sistema, errore mio, sorry.

Per quel che riguarda la percentuale probabilmente non compare, prova ad avviare il comando la sera (o durante una lunga pausa) e vedi la mattina se lui hai finito di operare.

Se non dovesse andare, potresti provare la strada di reinstallare Windows come update sull'attuale installazione (in Windows Seven dal DVD dovrebbe consentirtelo), così facendo programmi e dati non dovrebbe cancellarli e ti riporta Windows allo stato del DVD, poi tramite gli update ripristini service pack e tutto. Ad ogni modo opera solo quando sei certo di aver fatto tutti i necessari backup.

Vorrai capirmi se andiamo per tentativi, ma aiutare così online, senza avere il PC davanti non sempre è facile, sec me quest'ultimo suggerimento potrebbe essere quello giusto, prova e fammi sapere.
Ciao Giorgio.

Rispondi

Ma figurati giorgio. Capita anche a me che ,miei amici mi chiedano per telefono procedure per il loro pc. Ed è impossibile che uno si ricordi tutte le finestre per sempre. Almeno che una procedura non l'hai utilizzata di recente, Quindi figurati non c'è alcun problema. Allora stasera proverò a fare partire il comando e domattina vediamo i risultati, se ce ne sono. Per il momento quindi grazie mille. Ti aggiornerò O domani o dopo domani...
Grazie di nuove
Steavix

Rispondi

Ok, resto in attesa allora Smile.

Rispondi

Ciao giorgio. Stamane ho provato a mettere il cd e fare sfc scannow, partendo dal ripristino del cd. L'ho lasciato andare ed effettivamente la percentuale non era venuta fuori. Il comando è partito. Purtoppo però l'esito è stato lo stesso. Mi dice che i file danneggiati non riesce a ripristinarli, e che mi crea il file CBS.log. Quindi non saprei a sto punto mi verrebbe da formattare... Che ne pensi?
Grazie mille steavix

Rispondi

Ciao Steav,
prima di formattare, perchè non provi a fare una installazione di Windows come update sull'installazione attualmete attiva, come ti ho suggerito nel commento precedente, dovresti risolvere.

Se non dovesse funzionare, non saprei cos'altro dirti, mi sà che sei costretto a formattare.
Per il futuro invece mi permetto di suggerirti l'uso di Acronis, un ottimo programma che ti consente, oltre ad effettuare backup, di creare un'immagine del tuo sistema, così facendo ripristinare un pc che ha problemi è davvero semplice ed immediato, avendo un'immagine, con pochi click ristabilisci il computer con tutta la sua configurazione, aggiornamenti, programmi e quant'altro esattamente com'era allo stato in cui ne hai effettuato l'immagine, davvero comodo.

Dopo che risolvi questa (tenta la carta dell'installazione in update prima del formattone), prova Acronis, non ne rimarrai deluso, e magari mi fai sapere cosa te ne sembra, ciao e alla prossima Giorgio.

Rispondi

Ciao giorgio.
Beh di sicuro questo "acronis" lo voglio provare... e ti farò sapere.
Per rimettere il SO ma come aggiornamento mi dai due dritte su come fare?
Immagino sempre partendo da cd vero? Grazie mille steavix!! A presto

Rispondi

L'installazione di Windows 7 come aggiornamento è utile per chi parte da un SO precedente tipo Vista o XP e vuole passare a Seven, tale funzionalità però risulta utile anche per chi desidera migrare da una versione di Seven base, come la Home ad una più professionale, o ancora per installare gli ultimi service pack, il tutto è automatizzato e non và ad intaccare i programmi ed i dati presenti sul computer.
Partendo dal CD d'installazione, dopo la prima voce "Installa Windows" dovresti ritrovarti nella schermata che ti consente di decidere quale tipo d'installazione effettuare "Scegliere il tipo d'installazione da eseguire" ed ovviamente cliccherai su "Aggiornamento".

Fammi sapere come và, saluti e alla prossima, Giorgio.

Rispondi

Giorgio, ho fatto come mi hai consigliato.
Allora ho dovuto avviare il cd con windows già avviato normalmente. Perchè facendolo partire dal boot mi dice di fare così.
Ho usato lo stesso disco di istallazione, siccome ne ho 4 o 5. Ho l'enterprise, l'home premium, e la mia che è la ultimate. sia a 32 sia a 64. La mia è a 64. Ma niente da fare, mi dice che la versione che ho io istallata sul desktop, è più recente e quindi non parte l'istallazione. Il fatto è che molto probabilmente, la versione che ho sul cd non comprende il system pack.
Quindi dalla versione 6.1.6 se non erro che ho sul cd, non mi fa aggiornare la 6.1.7601 che ho istallata. Cavolo ci speravo davvero in questo, mi avrebbe fatto comodo tenere i vari programmi e file. Ma secondo te riesco a rimuovere i vari aggiornamenti, system pack compreso e aggiornare? Oppure ormai mi rimane solo  la strada del "formattone finale" Smile
Comunque ti ringrazio, a presto steavix.

Rispondi

Beh! se non hai altre alternative, non resta che formattare.

Rispondi

Aspetta giorgio, mi è successo qualcosa di insolito.
Allora dopo avere provato di nuovo a mettere il cd di istallazione quello della mia versione "ultimate 64x" ho cliccato per il ripristino. (volevo provare nuovamente lo scannow) Però dopo avere cliccato avanti per poi scegliere lo strumento del ripristino e quindi scegliere il promp, non mi è uscita la solita finestra, ma è partito un ripristino in automatico. Ora il pc si è riavviato. normalmente e con tutti i miei file e programmi. Devo solo vedere però se tutto è apposto. Quasi volevo provare a fare uno scannow col pc in moto e cmd da amministratore.. Adesso ci provo. Poi mi è venuta in mente una cosa.
Ma se non dovesse andare, io posso eventualmente fare l'aggiornamento col cd dall'ultimate che ho io ad un'altra versione come la enterprise, o la professional, per poi riportarla alla ultimate? Secondo te mi darebbe sempre lo stesso messaggio di errore, dicendomi che la versione istallata è più recente se gli cambio il modello?
Comunque ti farò sapere se adesso il mio pc è stabile.. Grazie mille.
Steavix

Rispondi

Secondo me ti darà sempre lo stesso messaggio, ad una versione più aggiornata e "potente" si può sempre andare, ma avrebbe poco senso tornare ad una versione più basilare, poi in questi casi l'esperienza è fatta anche da tentative e sperimenti, non ti resta che provare e magari ci dai una nuova informazioni anche a noi.

Restiamo in attese di tue nuove (stabili), Giorgio Smile.

Rispondi

No infatti giorgio.
Il messaggio che mi da è proprio quello. Che la versione che ho già istallata è comunque più completa e che quindi non può eseguire aggiornamento.
Quindi credo proprio che rimanga la formattazione. L'unica cosa è che a sto punto, vorrei prendere un solid state drive, al posto dell'hard disk classico. Tanto cancellare per cancellare tutto, almeno vedrò di guadagnarci qualcosa da tutto questo Smile
Al limite ti farò sapere quando concludo il tutto.
Ti ringrazio per la disponibilità concessami da parte tua. Grazie mille davvero.
A presto.
Steavix

Rispondi

ma grazie a te per aver partecipato, attendiamo di sentire come ti trovi col nuovo hard disk.
Qui sei sempre il benvenuto, alla prossima Steavix, saluti Giorgio.

Rispondi

Ciao Giorgio, come promesso ti faccio sapere come va.
Allora ho istallato nuovo SSD dell OCZ. (l'unica cosa che per non aspettare, dato che ero senza pc, ne ho preso uno da 160 Giga, ed allo stesso prezzo ne avrei avuto uno da 240 della corsaire) Il corsaire era di lettura 550 Mbit lettura, e 525 Mbit scrittura. Mentre questo è 525 Mbit lettura, e 500 Mbit scittura. In realtà quindi se non per lo spazio disponibile cambia poco.. Posso dire però che il mio pc adesso è una saetta. In avvio con tutti i miei vecchi programmi, e quindi processi, sono passato dai quasi 5 minuti, al minuto e mezzo. Diciamo quindi che adesso posso sfruttare quasi al meglio i quasi 4 Ghz dei miei 8 core hihihi.. Lavora decisamente più veloce. Già dalll'avvio davvero ho notato la differenza. Un piccolo problema che mi è risorto è il fake boot. Già in passato lo avevo. Poi, siccome L'intel I7 secondo me non è nato per una ventolina classica di raffreddamento, e mi sis scaldava davvero velocemente appena iniziavo un lavoro, ho messo il raffreddamento a liquido della corsaire. Già pronto, non sono stato a fare io l'impianto. Montato questo componente il fake boot mi era sparito. Ma ultimamente come per magia è ritornato.... ciccia.
In realtà me lo fa soltanto se stacco la corrente alla macchina, e quando gliela ridò me lo fa. Se non stacco corrente invece no.. Per questo non è che hai un consiglio da darmi??? Grazie mille a presto
Steavix

Rispondi

Complimenti Steavix hai messo su un bel mostriciattolo,
per quel che riguarda il suggerimento non saprei proprio cosa dirti, si dovrebbero controllare tutti i voltaggi, le temperature e quant'altro, difficile immaginare quale potrebbe essere la causa, quello che posso suggerirti è di usare un programma di benchmark sul tuo sistema e vedere se ti rileva qualcosa che non và (fornisce informazioni sia a livello software che hardware).

Per quel che riguarda la temperatura gli SSD non riscaldano affatto (ulteriore pregio) o meglio di gran lunga inferiore rispetto agli HDD, ottima scelta, sono device davvero performanti, e non preoccuparti per le dimensioni, i dischi troppo grandi se prima non affermati come standard può capitare che diano problemi, e gli SSD non penso che facciano eccezione.

Cmq per te o per chiunque volesse approfondire i vari sistemi fisici di arhciviazione di massa, compresi i moderni SSD, posso consigliare questo mio link:
www.informaticando.net/.../...i-chi-lha-vinta.aspx

Ciao e alla prossima.  

Rispondi

Grazie giorgio. Dovrei averlo in giro. Mi sembra 3D mark se non erro. Un po di tempo fa avevo anche everest. Questo lo usavo per stressare il sistema, dopo un po di overclocking, per vedere se fosse stabile. Dovrei provare a rimetterlo su. Oppore 3D mark Dovrebbe essere un benchmark no?
Grazie presto ti farò sapere se risolvo qualche cosa.
Steavix

Rispondi

Bene,
io per giochicchiare ho usato everest (free) e mi sono trovato bene, questo 3dMark non lo conoscevo, magari potresti usarli entrambi e fare dei controlli incrociati.

Aspettiamo tue nuove allora, saluti Giorgio.

Rispondi

Buongiorno,

Ho avuto un problema con l'avvio di Windows Vista. In particolare, una volta comparso lo sfondo del desktop compare una finestra in cui dice "C:\Windows\system32\config\systemprofile\Desktop Accesso Negato" e l'unica icona che mi compare è quella del cestino. Mi sono anche accorto che non posso usare nessun programma per cui ci vogliano i diritti di amministratore (praticamente tutto).
Ho provato a ripristinare dagli unici due punti da cui era possibile e per uno non è successo niente, l'altro non è andato a buon fine.
L'unica cosa anomala che avevo fatto il giorno precedente era quella di cancellare la cartella di un gioco che non riuscivo a disinstallare.

Spero possa aiutarmi.
Grazie mille per questo bellissimo sito.
Saluti

Rispondi

eccoti la soluzione:
answers.microsoft.com/.../8adbc6ac-64c5-4418-9223-95c92d2dc958

fammi sapere come finisce, saluti Giorgio.

Rispondi

Ciao Giorgio e grazie per avermi risposto.
Mi pare di capire dal link che le soluzioni che propone sono 3. La prima dice di creare un altro utente ma io non posso farlo perche' il computer mi parte direttamente come utente senza diritti da amministratore. Il secondo punto dice di fare un controllo del disco; gia' fatto e non e' cambiato nulla. Il terzo punto dice di ripristinare il sistema. Ho provato a farlo per due volte e purtroppo la prima [ andata a buon fine ma non e' cambiato nulla, la seconda non e' andata a buon fine. Il problema adesso e' che non vengono piu' visualizzati altri punti di ripristino quindi non posso piu' riprovare.
Non so veramente cosa fare ho cercato e provato ma finora niente di niente.
Tu avresti altri consigli??
Grazie ancora per l'aiuto.
Saluti

Rispondi

sui sistemi Windows non è consentito non avere almeno un utente con permessi di Administrator, su Vista e Seven è presente un utente nascosto di tipo super admin (con privilegi ancora più alti dell'admin).
Per attivare il super admin, procedi così:
1 - avvia windows come fai normalmente
2 - vai in start e clicca su esegui
3 - nella finestra di esecuzione digita il seguente comando
Net user administrator /active:yes
4 - a questo punto riavvia e seleziona tale account per accedere nuovamente.

Adesso con il super admin puoi fare tutto, ti consiglio però prima di cancellare il tuo account guest di fare una copia dei documenti e dei tuoi dati, windows infatti ti chiederà alla cancellazione dell'account se desideri eliminare anche i documenti e le cartelle ad esso associato, anche se indichi no, è sempre meglio fare gli opportuni backup.

Ciao Giorgio.

Ah! ovviamente se poi desideri disattivare/nascondere l'utente super admin basta ridigitare
Net user administrator /active:no

Rispondi

Ciao,il virus cosidetto della "Guardia di Finanza" mi ha bloccato il Pc e non si riavvia ne in provvisoria ne in dos. Vorrei modificare il registro di Windows partendo da USB con Linux però non sò come modificare poi il registro sistema. Ho letto che si puo fare con PC REgedit ma non riesco ad importarlo in chiavetta USB.

Rispondi

Per avviare la macchina non hai necessariamente bisogno di usare un sistema linux da chiavetta, puoi creare facilmente un cd di windows avviabile tramite bartPE, eccoti l'articolo dove viene spiegato tutto:
www.informaticando.net/.../...Bart-PE-Builder.aspx

Oppure puoi usare il metodo di avvio in scansione del computer da cd con NOD32, illustrato in molti commenti di quest'altro articolo:
www.informaticando.net/.../...-i-virus-dal-PC.aspx

Facci sapere se risolvi, imbocca al lupo, Giorgio.

Rispondi

Salve, mi chiamo maurizio e sto per porre un grosso problema al file di registro, da pannello di controllo nella finestra lista dispositivi e stampanti :"Pannello di controllo\Tutti gli elementi del Pannello di controllo\Dispositivi e stampanti" non viene visualizzato nulla, è completamente vuota, ma tutte le stampanti, mouse, porte usb funzionano perfettamente e posso richiamarle dalla voce "menu" "stampa" "lista stampanti", SOLO il bluetooth NON funziona, quando lo accendo si sente che il pc lo attiva/disattiva emettendo il classico suono, ma non rileva niente e non viene rilevato, non riesco nemmeno ad entrare nelle sue impostazioni, per le stampanti e dispositivi ho digitato da prompt questo comando:
"start shell:::{26EE0668-A00A-44D7-9371-BEB064C98683}\0\::{2227A280-3AEA-1069-A2DE-08002B30309D}"
dopo aver dato invio si è aperta la finestra Dispositivi e stampanti con tutti i dispositivi al loro posto, ma chiudendola, ed andando a verificare di nuovo da pannello di controllo ecc.  come sopra, la finestra ritorna vuota, per questo credo ci sia una mancanza di qualche chiave del registro che fa riferimento a quella stringa da me digitata, almeno credo, c'è un modo per ripristinarla? Spero possiate darmi delle info valide, ho provato di tutto finora. Grazie.

Rispondi

Pardon.....dimenticavo.... Anche nella finestra "Dispositivi bluetooth"  non viene visualizzato nulla, ma come dicevo nel precedente messaggio, il bluetooth viene acceso/spento dal pc ma non va.

Rispondi

Maurizio
Maurizio says:

MI RISPONDO DA SOLO IN QUANTO SONO RIUSCITO A TROVARE LA SOLUZIONE.

Dopo giorni di ricerca e prove questa è la soluzione:

Aprire Gestione attività. Vai nel tab "Servizi". Nella lunga lista di servizi cerca "BthServ" (al 99,9% è "Interrotto"), fare clic con tasto destro su di esso e poi su "Avvia servizio". Se si desidera che questa impostazione diventi permanente, quindi è necessario fare clic sul piccola bottone "Servizi" in basso a destra. Una nuova finestra chiamata "Servizi" si aprira'. Clicca sul tab "Esteso" sulla base delle schede. Cercare la dicitura "Servizio di supporto tecnico Bluetooth". Fare clic destro su di esso e Avviatelo. Poi Fare clic su Start Applica e OK.

Spero di essere stato di aiuto.
Grazie comunque.

Rispondi

Maurizio
Maurizio says:

SCUSATEMI HO TRALASCIATO UN PUNTO IMPORTANTE DA QUI....:

....."Avviatelo" oppure "Riavviatelo"......
POI tenendo sempre selezionato "Servizio supporto tecnico Bluetooth" fate clic con tasto DX e selezionate "Proprieta'" nella sezione "Tipo di Avvio" selezionate "Automatico"  POI  "Applica" e  "OK"
ed uscite dalla cartella "Servizi"

Bene...... ci dovremmo essere.  Wink

Rispondi

Benissimo Maurizio,
molto preciso e puntuale, il tuo intervento di certo tornerà utile a molti.

Grazie e alla prossima, Giorgio.

Rispondi

Salve, riesco a fare tutti i procedimenti per rendere modificabili i file che il pc non riesce a riparare, ma poi non capisco come ripararli manualmente. L'ultimo comando da usare nel prompt, copia "cosa" in "cosa"? Io non so da dove copiare i file danneggiati!
Ho anche provato ad ottenere i permessi necessari per i file danneggiati, e riavviare sfc scannow, ma nulla, non riesce comunque a ripararli.

Grazie per l'aiuto.

Rispondi

Salve a te Marco,
quando hai lanciato sfc scannow ti ha chiesto d'inserire il cd di Windows? Questo CD è identico alla copia di Windows (compresi tutti i service pack) che gira sul tuo computer?
Se la risposta a queste domande è affermativa, allora passiamo alla seconda parte dell'articolo (che ti chiedo di rileggere con attenzione), poiché sfc scannow non è riuscito a ripristinare tutti o alcuni file di Windows, dopo che hai la lista dei file non ripristinati (vedi cbs.log e sfcdetails.txt), devi diventarne proprietario (così come spiegato nell'articolo) e sostituirli copiandoli manualmente (ecco il perché del comando copy) sempre da un cd di Windows perfettamente identico alla tua versione di sistema operativo.

Prima di addentrarti in complicati passaggi di recovery con questi comandi, ti suggerisco vivamente di provare un "Ripristino configurazione di sistema". Qui viene spiegato come richiamarlo dal dos:
www.informaticando.net/.../...-Sistema-da-DOS.aspx
Tu prova a richiamarlo dalla classica interfaccia di Windows, il concetto però rimane uguale.

Fammi sapere, saluti Giorgio.

Rispondi

No, non mi ha chiesto nessun CD. Per il ripristino configurazione, non penso possa fare al caso mio. Non ricordo che la mia istallazione di windows abbia mai lavorato senza problemi, anche dopo una installazione pulita. Ora mi sto limitando a risolverli piano piano, uno per uno.

E' possibile utilizzare sfc \scannow senza il CD di installazione?
Pure perchè io non ne ho uno uguale alla mia copia di windows, dal momento che la sp1 (di windows 7), l'ho installata con un aggiornamento.

Rispondi

Beh! se Windows non ha mai funzionato correttamente allora forse c'è qualche problema più grave di quel che si pensa.
Si sfc scannow può funzionare anche senza CD, ma non ti ripristina alcun file ti rileva solo i file danneggiati e da ripristinare che poi sarà compito tuo risolvere.

Rispondi

Grazie per l'aiuto. Come posso riparare i file danneggiati?

Rispondi

Non ti consiglio di ripristinarli a mano, operazione complessa e delicatissima, soprattutto parlando di file di sistema.
Puoi provare eseguendo un aggiornamento di Windows, magari riesce a risolvere alcune problematiche.
Poi provando a fare una ricerca ho trovato questo strumento online di Microsoft:
http://support.microsoft.com/fixit/it-it
Attenzione io non lo mai provato, prova a dargli un'occhiata.

Ripeto, se Windows ti ha sempre dato problemi, allora probabilmente è stata la prima l'installazione che non è andata a buon fine, e considererei l'opzione di reinstallare il tutto ex-novo.
Accertati infine che il tuo sistema non sia infetto da virus, adware, spyware ed altri malware vari, dai un'occhiata qui:
www.informaticando.net/.../...-i-virus-dal-PC.aspx

Se ti và, fammi sapere come finisce, saluti Giorgio.

Rispondi

Allora, la reinstallazione purtroppo non è un'opzione praticabile, dal momento che il pc mi serve funzionante con le cose che ci sono su ora. Smontare e rimontare tutto richiederebbe (per adesso) uno sforzo troppo ingente.

Virus non ne ho, almeno non più, poichè ho già ripulito il pc a fondo(tra l'altro, potrebbe essere proprio questa la causa dei file corrotti).

Ho dato un'occhiata ai link che mi hai indicato, ma non ho risolto.
Per questo la riparazione manuale mi sembra l'unica soluzione. Se mi potessi consigliare una guida o qualcosa di simile mi aiuteresti molto.

Ad ogni modo ti farò sapere come finisce, perchè in un modo o nell'altro "ha da finì!".

Rispondi

Caro Marco,
non so quali, quanti e che gravità hanno i tuoi problemi con Windows, pertanto non mi sento di dirti procedi manualmente o meno.
Quello che mi sento di dirti è: sbriga il lavoro che hai da sbrigare sul tuo PC, dopodiché... trova il tempo per salvare i tuoi dati e farne un backup completo e poi sistema il tuo PC per bene prima che questo ti pianti in asso complicando ulteriormente la tua situazione.

Saluti Giorgio.

Rispondi

Ciao! Avrei anch'io urgente bisogno di qualche consiglio! Ho un portatile Toshiba satellite A300 che da qualche settimana ha iniziato a spegnersi e riavviarsi da solo dopo pochi secondi. Questo accade soprattutto al mattino, quando lo accendo per la prima volta. Sembra caricare tutto regolarmente, si apre la schermata del desktop ma dopo pochi minuti si spegne come se mancasse la corrente e si riavvia pochi secondi dopo da solo. L'unico modo per farlo stare acceso è la modalità provvisoria con o senza rete internet. Ho provato a formattarlo ma il problema si ripresenta sempre, ho fatto lo scannow e ha trovato alcuni file impossibili da ripristinare....i tecnici a cui mi sono rivolta hanno ipotizzato che potesse trattarsi della scheda madre, ma non mi hanno dato certezze... C'è un modo per recuperare il mio pc e risolvere il problema? Help!!!!

Rispondi

Beh! Le cause potrebbero essere diverse, difficile pronunciarsi con queste poche informazioni e senza il pc davanti. Si è vero potrebbe essere la motherboard, ma anche l'hard disk, o un surriscaldamento dovuto a ventole non funzionanti; però io (a naso) sono più propenso a pensare che sia qualche modulo RAM danneggiato, pertanto ti consiglio di provare a rimuovere uno per volta i vari moduli ed avviare la macchina e vedere se funziona.

Sarebbe chiarificatore avere informazioni sull'errore che crea il riavvio, Windows infatti in caso di errore critico per impostazione di default riavvia automaticamente il sistema, spesso senza lasciare il tempo di leggere l'errore che l'ha causato.
Per disattivare il Riavvio automatico in caso di errore critico, basta andare in
Proprietà del sistema->Impostazioni avanzate->Avanzate->Avvio e ripristino
e da lì togliere la spunta da Riavvia automaticamente.
Una volta fatto questo, dal registro degli eventi o se lo presenta Windows stesso, avrai il tempo necessario per leggere l'errore ed avere una indicazione più precisa sulla causa, così eventualemente da potervi porre rimedio.

Spero di esserti stato d'aiuto, ricordati però di provare la RAM che è un po' come il maggiordomo ... spesso è l'assassino Smile.

Ciao e fammi sapere se risolvi, Giorgio.

Rispondi

Grazie mille per alla risposta immediata! Ora vedo di fare qualche prova...anche se in realtà non ho mai smontato la RAM...magari mi faccio aiutare...la cosa strana è che in modalità provvisoria anche con rete potrebbe state acceso anche un giorno intero! Se lo avvio un modalità normale dopo 10-15 minuti si spegne e si riavvia... Cosa può essere che non su attiva in modalità provvisoria che fa conflitto in modalità normale? E poi come faccio a far funzionare office quando è in modalità provvisoria? C'è un modo?  Almeno accomodo...
Grazie ancora per la tua gentilezza!
Ale

Rispondi

Sui portatili smontare la RAM è un po' più complicato, spesso possiedono due moduli uno in un piccolo scompartimento sul retro e l'altro interno, quest'ultimo per essere raggiunto comporta l'apertura totale del notebook.

Il fatto che in modalità provvisoria il pc non si riavvia è un buon segnale, probabilmente è qualche programma e/o driver che crea un conflitto causando un errore critico del sistema ed il conseguente riavvio. Per caso di recente hai installato qualche nuova periferica?
Ripeto, puoi capire l'origine del problema, visionando gli errori presenti nel registro degli eventi (lì viene scritto tutto), magari fatti aiutare da un tecnico.

Per far partire Office in modalità provvisoria credo che basti richiamarlo dal menù dei programmi, ma non penso che questa sia la strada giusta (per accomodare), devi invece capire e risolvere il problema, ed il fatto che in modalità provvisoria tiene e già un grosso segnale indicativo.

Io sono sempre qui, quando vuoi fammi sapere, Giorgio.

Rispondi

Grazie ancora per la tua disponibilità! Dunque non ho installato che mi ricordi nuovi software o hardware, anche perché pensando che fosse qualche virus un paio di settimane l'ho anche fatto formattare ma non è cambiato niente. In compenso ho seguito il tuo consiglio e dopo l'ennesimo riavvio in modalità normale ho guardato la visualizzazione degli eventi amministrativi e ho trovato che ad ogni riavvio coincideva lo stesso Errore che ha le seguenti caratteristiche:

ID Evento 10 Origine WMI Parola chiave Classico.
Impossibile riattivare il filtro eventi con query "SELECT*FROM_InstanceModificationEvent WHITIN 60 WHERE TargetInstance ISA" Win32_Processor" AND TargetInstance.LoadPercentage>99  nello spazio dei nomi "//.root/CIMV2. Errore 0x80041003. Impossibile recapitare gli eventi tramite questo filtro fino alla risoluzione del problema.

Che ne pensi?

Rispondi

Quasi certamente è un errore causato dall'installazione del SP1 su Windows 7, qui c'è il fix per risolvere:
http://support.microsoft.com/kb/2545227
viene spiegata sia al Correzione automatica che la Correzione Manuale.

Spero davvero che abbiamo centrato il problema, fammi sapere, Giorgio.

Rispondi

Ho seguito il tuo consiglio e ho fatto fare la correzione automatica e in effetti mi ha illuso per un po' perché è rimasto acceso in modalità normale per una mezzo'oretta...fino a quando non si è spento ancora! Sono venuti fuori altri errori:
ID Evento: 7001Service Control Manager
ID Evento: 4321 NetBT
ID Evento: 41 Kernel-Power
ID Evento: 1101 Eventlog
ID Evento: 10005 DistribuitedCOM

Non so cosa fare! :-(
Help!!!!

Ogni volta che si riavvia ne spuntano nuovi...

Rispondi

Qui prospettano una soluzione per un How to fix Event ID 7001 error on Windows 7:
windowsdiscussions.com/...or-windows-7-a-1159.html
Dicono di andare in gestione dispositivi e visualizzare quelli nascosti (Driver Non Plug and Play) e poi abilitare quello inerente la voce NETBIOS OVER TCPIP (NETBT).

Vedi, fai questa prova, probabilmente l'origine dell'errore critico e ben più profonda di quel che pensavamo.

Rispondi

Niente da fare...provato anche questa...:-( ho impressione che sia qualche difetto di sistema...domani vado dal tecnico e vediamo che dice lui....Ti aggiorno! Wink

Rispondi

Ciao! Alla fine a quanto pare la colpa era della scheda video integrata alla scheda madre...abbiamo provato a smontare i moduli della RAM ma il problema è sempre presente... Sembrava roba da niente e invece mi sa che devi cambiare proprio computer... :-(

Rispondi

Ciao Giorgio! Aggiorno un attimo la situazione del mio computer...il tecnico dopo esserselo tenuto una decina di giorni, è riuscito a dirmi che non si trattava né della RAM né del sistema a dire il vero perché secondo lui si tratta della scheda video integrata alla scheda madre che avrà qualche piccolo falso contatto che non gli permetteva di stare acceso a lungo in modalità normale. Tanto è vero che non è neanche riuscito a riformattarlo per escludere la possibilità che potesse trattarsi di un aggiornamento andato male. Dopo numerosi tentativi però io sono riuscita a formattarlo e a svuotarlo di tutto, ma il problema si presenta ugualmente. L'errore presente nel registro degli eventi adesso è sempre lo stesso: atikmdag ID evento 43029 e 52236.
Sapresti consigli armi un modo per eliminarlo o pensi anche tu che sia ormai arrivato per me il momento di rottamare il mio notebook?

Rispondi

Ok, abbiamo individuato che il problema è nella scheda video (integrata), un ati radeon da quel che mi sembra di capire.
Probabilmente causato da un aggiornamento (anche automatico con Windows update) dei driver della scheda video, che porta ad un qualche conflitto.
Disinstalla i driver attuali della scheda video riportandoli a quelli di partenza (puoi trovare quelli più adatti alla tua scheda video per il tuo notebook direttamente sul sito oppure lascia fare tutto a Windows).
Dopodiché disinstalla o disattiva sia il Catalyst Control Center che il Driver Verifier, per quest'ultimo vai in
Start->Esegui-> digita "verifier.exe" + Invio-> nella finestra che si apre seleziona "Elimina impostazioni esistenti"-> clicca su Fine.

Vedi se così ti si elimina il conflitto che genera quell'errore nel registro degli eventi.

Perché devi buttare il notebook, forse sei ad un passo dalla soluzione, forse, ma se anche non lo fossi stai sperimentando un sacco di cose nuove no? Mi sembra che il tuo notebook sia in qualche modo utile Smile
Apparte gli scherzi, fammi sapere come và, ciao Giorgio.

Rispondi

Di sicuro sto esplorando un nuovo mondo dal mio punto di vista! Smile Fa sempre comodo sapere cose in più... Anche se in questo momento mi tornerebbe più utile riuscire a ripararlo sto computer! :-( Comunque... Ho seguito i tuoi suggerimenti e allo stesso tempo ho installato anche dei software per correggere gli errori di sistema (CCleaner, Argenteo Utilities e RegClean Pro) ma il problema non si è risolto...a volte ho l'impressione che rimanga acceso un pochino di più ma si spegne lo stesso segnalando altri errori (tipo l'ultima volta è ricomparso l'errore 7001 e quello di Eventlog 1101 e 6008 ed è sparito quello della scheda video) Boh...non so più cosa provare...ho lasciato che facesse gli aggiornamenti che voleva anche se alcuni dice che non sono riusciti...non saprei...
Aiutooooo!!!!

Rispondi

Non sono molto incline e favorevole all'uso di questi programmi per la pulitura del PC, il più delle volte se lanciati in automatico o non sapendo esattamente quali voci spuntare fanno più danno che altro.
Probabilmente il tuo notebook ha una serie di problemi e conflitti correlati fra loro, forse sia di tipo hardware che software, ma difficile pronunciarsi senza esaminarlo direttamente, posso solo basarmi sulle informazioni scambiateci tramite i commenti.
In ultima istanza proverei a formattarlo e a riportare tutti i settaggi (BIOS e quant'altro) alle impostazioni di default, così per come è uscito dalla fabbrica.

Rispondi

Cosa può essere che inceppa nella modalità normale mentre invece non disturba affatto nella modalità provvisoria? In modalità provvisoria può stare acceso anche un giorno intero compreso di internet...

Rispondi

Il fatto che in modalità provvisoria la macchina non si riavvii è un chiaro segnale che a creare il problema è un qualche o più driver o software a corredo (non strettamente necessario al S.O. per lavorare, infatti non viene caricato in provvisoria).
Ripeto, credo che valga la pena fare la prova di riportare il notebook allo stato iniziale, formattandolo ed impostando tutti i settaggi a quelli di default, dopodiché si faranno delle prove e dei test per vedere se tiene senza neanche fare aggiornamenti o installazioni di programmi di terze parti.

A questo punto altro non saprei dirti, saluti Giorgio.

Rispondi

Ciao Giorgio! Allora ho delle buone novità! Facendo l'ennesima ricerca su internet ho trovato alcuni forum in cui ragazzi che possedevano il mio stesso computer (Toshiba satellite A300)  avevano dovuto affrontare il mio identico problema! Pare che tutti dipenda dalla cartella intelppm di una chiave di registro. La soluzione che proponevano era proprio l'eliminazione di questa cartella. Così ho fatto, ho riavviato e in effetti il computer si è riavviato tranquillamente! Quasi neanche ci credo ancora!! Pensi che l'eliminazione di quella cartella possa portare con il tempo altri danni?

Rispondi

Probabilmente intelppm e relativa chiave di registro appartegono ad un processo o servizio del sistema operativo, ma francamente non saprei dirti altro.
Il fatto che tu abbia rimosso la cartella dal file system e la chiave dal registro senza sapere a cosa servisse non è proprio il massimo, però se non ti dà problemi ed in più hai risolto il tuo problema, che dirti, che ben venga. Tutt'al più puoi copiarti e/o segnarti il percorso ed il valore della chiave di registro prima di cancellarla e la cartella anziché eliminarla basterebbe rinominarla, così in caso di eventuali problemi puoi ripristinarla facilmente.

Mi fa piacere che hai finalmente risolto, chi persevera alla fine la vince Smile , ciao e alla prossima.

Rispondi

Sì in effetti hai ragione! Smile  Non è proprio il massimo procedere in questo modo! Però devo dire che fino ad ora funziona! Le avevo davvero provate tutte e poi quando ho letto questa cosa ho pensato che tanto ormai non avevo più nulla da perdere...avevo portato il notebook da due tecnici diversi, formattato due volte inutilmente, che altro potevo fare? Mi sono detta che tanto valeva sperimentare! :-D Comunque in effetti la procedura ha una sua logica. A quanto pare questa cartella di sistema di windows o qualcosa del genere ma non fondamentale che però può essere oggetto di virus o anomalie. Non so con precisione fatto sta che fino ad ora il computer è tornato in forma, sembra! La gestione dei dispositivi indica solo un parziale funzionamento del processore ma non escludo che sia proprio colpa delle centinaia di crash che ha dovuto subire! È un miracolo che sia ancora acceso!
Comunque ti ringrazio davvero tanto per il tuo supporto e per i consigli che mi hai dato!
Buona serata!!

Ale

Rispondi

Allora tutto bene quel che finisce bene! Felice che in qualche modo ti sia stato di "supporto".
Torna pure a commentare quando vuoi, sei sempre benvenuto, ciao Ale alla prossima, Giorgio.

Rispondi

COPY source_path_file   destination_path_file

Purtroppo ho eseguito tutto come spiegato, ma dopo  aver dato il comando sopra mi risponde:impossibile trovare il file specificato.
(puoi rispondermi anche in privato?) oppure qui?.
grazie.

Rispondi

Devi copiare da un CD originale di Windows con la tua stessa versione di sistema operativo, eseguendo il comando copy ad es. così:
copy E:\i386\nomefile.ext C:\Windows

dove "E" (path sorgente) rappresenta il tuo lettore CD e "C" (path destinazione) dove è installato Windows sul tuo hard disk, sostituisci i path se i tuoi sono diversi. Se non trovi il file probabilmente il path è sbagliato o il file cercato non è presente (magari perché è un file di un aggiornamento che sul CD non è presente).

Prego, ciao.

Rispondi

ciao sono silvio, mio figlio ha attaccato la spina dell'alimentatore del computer fisso alla presa di casa con un voltaggio diverso dalla 230 v, infatti credo che abbia spostato la levetta di selezione rossa dietro l'unita' ed ora il computer non si accende piu'. Ho qualche speranza di riaccenderlo? grazie per la disponibilita'

Rispondi

Ciao a te Silvio,
beh! i microcircuiti della motherboard e delle altre schede che compongono un PC sono molto sensibili agli sbalzi di tensione, un voltaggio diverso può bruciarli irrimediabilmente.
Devi andare per tentativi per capire cos'è che si è probabilmente guastato, comincia dall'alimentazione, poi passa alla RAM, poi la scheda video, hard disk ed infine la motherboard (scheda madre).

Se hai novità fammi sapere, ciao.

Rispondi

Francesca
Francesca says:

Ciao Giorgio e grazie per l'utilissimo post!
Io ho fatto la pulizia dei dischi e dopo è stato un disastro. Computer lentissimo che ci mette una vita a spegnersi (a volte anche 4 ore).
Oggi ho fatto la pulizia dei registri e volevo provare ad utilizzare snanow per vedere se non ho pulito i dischi più del dovuto.
Il problema è che quando provo ad avviare scannow dal promt dei comandi mi esce questo "è attualmente in esecuzione un'altra operazione di ripristino o manutenzione. Attendere il completamento dell'operazione ed eseguire di nuovo sfc". Ora io non ho lanciato nessun programma, come posso fare per avviare scannow?

Grazie mille!

Rispondi

Ciao Francesca,
da quel che mi dici, sospetto fortemente che il tuo sistema abbia qualche problema non legato alla pulitura dei dischi.
Come hai fatto la pulizia dei registri? Con qualche programmino automatico per caso?
Penso che la lentezza del tuo PC sia dovuta a qualche "problema" da diagnosticare con maggiore precisione, probabilmente anche dei virus, ti consiglio di fare un backup dei dati e poi provare a capire l'origine dei problemi per poi risolverli.

Rispondi

Francesca
Francesca says:

Ciao Giorgio e grazie per la tua risposta. La pulizia dei registri l'ho fatta con CCleaner, ma i problemi sono iniziati dopo la pulitura del disco C. Diciamo che dopo la pulitura dei registri le cose non sono nè migliorate nè peggiorate!
L'antivirus c'è e funziona (ho Avast).
Farò il backup come dici!

Rispondi

Il fatto che tu abbia l'antivirus attivo non esclude la possibilità di beccare qualche malware, ti consiglio di fare una scansione con l'antivirus aggiornato in modalità provvisoria.
I programmi automatici di pulitura del registro se non usati con estrema accortezza possono talvolta causare dei pasticci, devi sempre essere certa delle voci di registro che vanno a modificare e/o cancellare.
Se non ci sono particolari problemi, soprattutto di tipo hardware, la semplice pulitura dei dischi non dovrebbe comportare alcunché; probabilmente il tuo problema ha origini di natura diversa e poco centra con la pulitura del disco rigido.
Ciao Giorgio.

Rispondi

Salve.. Vorrei sapere come il mio pc, essendo un windows 7, sia passato ad un windows 2000 al riavvio. Di conseguenza al riavvio ho trovato il sistema operativo di windows 2000 e non so come riportarlo al 7.. Quando ad esempio apro il cestino mi spunta " impossibile avviare il processo server. L'identità configurata non è corretta. Verificare il nome utente e la password". Inutile dirti che si sono cancellati tutti i file che avevo.

Rispondi

Salve a te Debora... vorrei saperlo anche io Smile

No davvero apparte gli scherzi, che un Window 7 diventi un W2000 è impossibile, l'unica cosa che posso ipotizzare è che tu (accidentalmente) o qualcuno che ha accesso al PC abbia cambiato il tema di Windows, impostando quello classico; è semplice basta fare tasto dx del mouse sul desktop->personalizza->temi di windows (in basso).
Inoltre è possibile che ti abbiano anche cambiato i permessi del tuo account, forse qualcuno o qualche malware ti ha fatto un bello scherzo.

Quello che posso dirti è: prova ad accedere a Windows con un utente che abbia i permessi di amministratore e riportare il tema di Windows a quello di default di Seven, e vedere se questo sistema le cose.

Prova così e fammi sapere, ciao.

Rispondi

Grazie infinite, era un mese che non riuscivo ad avviare i menù di windows come personalizzazione o centro condivisione di rete se non dal pannello di controllo. se provavo dal desktop explorer mi restituiva un errore circa un file non trovato per l'incorrettezza del nome dello stesso.
Grazie infinite

Rispondi

Ma Prego,
fa sempre piacere sapere di essere stati utili, felice che tu abbia risolto, torna pure a commentare quando vuoi.

Rispondi

Pingbacks and trackbacks (2)+

Aggiungi Commento

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading