Migliorare i risultati delle ricerche con gli operatori di Google

Giorgio Borelli

operatori di ricerca con GoogleGli utenti effettuano le ricerche più disparate sui motori di ricerca (primo fra tutti su Google) e spesso non riescono ad ottenere subito l'informazione che cercano, non tutti sanno infatti che è possibile affinare dette ricerche  tramite l'uso di alcuni semplici operatori, alcuni di essi si basano sulla logica booleana (dall'algebra di Boole).

Gli operatori in questione sono: AND, OR, +, -, " ", *

Vediamoli uno per uno, e scopriamo come possono aiutarci a filtrare o ampliare le nostre ricerche, migliorando e velocizzando i risultati che veramente vogliamo ottenere dalle nostre SERP (search engine results page, ovvero "pagina dei risultati del motore di ricerca").

 

Operatore AND: questo operatore serve per restringere il campo di ricerca, infatti esso permette di unire due o più parole facendo in modo che il motore cerchi tutte quelle pagine che presentino entrambe le parole elencate, senza che queste siano necessariamente consecutive o nell'ordine con cui sono state digitate. Tale operatore viene usato implicitamente da molti utenti senza che ne conoscano l'esistenza, esso corrisponde infatti all'affiancare due o più parole separate da uno spazio; quindi la ricerca hardware AND software, è del tutto equivalente a hardware software. Il motore quindi restituirà tutte quelle pagine che contengono entrambe le parole hardware e software senza che queste siano però necessariamente in quell'ordine e consecutive.

Prosegue...

Categorie: Google | Motori di ricerca

Tags: ,