Recuperare i file eliminati o cancellati con il software gratuito EASEUS Data Recovery

Giorgio Borelli

Recuperare i file cancellati ed eliminati con il software gratis EAseus Data RecoveryQuante volta capita di cancellare un file per sbaglio, o accorgersi a distanza di tempo che quei file eliminati che pensavi non ti servissero più adesso farebbero comodo.

Ti sei mai chiesto allora come fare a recupeare un file cancellato? Piuttosto che brancolare nel buio, o chiedere ad esperti tecnici costosi interventi, sappi che c'è una soluzione software gratuita di recupero dei dati eliminati o cancellati in grado di risolvere tutti i tuoi problemi... incuriosito?

Continua a leggere e scoprirai di più su questo magico software per il Data Recovery. Prosegue...

Categorie: Recovery

Tags:

Selezionare colonna NULL in MySql

Giorgio Borelli

Come possiamo selezionare una colonna NULL in una tabella di un database MySql?

Il NULL è un caso particolare dello stato in memoria di una variabile o del "valore" in DB di un campo (colonna). Difficilmente viene impiegato appositamente, potrebbe comunque accadere che per esigenze implementative venga permesso alla colonna di una tabella di accettare valori NULL, e conseguentemente si potrebbe avere l'esigenza di recuperare dati proprio per quelle colonne che siano settate a NULL, l'operatore di uguaglianza non va bene per il linguaggio SQL di MySql, è comunque una query molto semplice, andiamo a vedere come fare.

Prosegue...

Categorie: MySql

Tags: ,

Aggiungere o Sottrarre ore, giorni, minuti e secondi ad una data (datetime) in MySql

Giorgio Borelli

La gestione delle date e del tempo si sà, è sempre un aspetto cruciale nelle applicazioni ed anche un pò ostico per certi versi, soprattutto quando comincia la necessità di aggiungere o sottrarre giorni, minuti, ore e secondi ad una data.

Vediamo invece come a livello di database, l'RDBMS MySql rende semplici queste operazioni, quasi banali direi, con MySql aggiungere del tempo ad un tipo date o datetime è davvero banale, andiamo a vedere come fare.

Prosegue...

Categorie: MySql

Tags: , ,

Sondaggio anonimo su FireFox con vincita di soldi

Giorgio Borelli

Sondaggio anonimo FireFox

Mentre stavi navigando tranquillamente con il tuo browser preferito, FireFox, cliccando su un risultato di ricerca invece di atterrare sul sito interessato ti si apre una nuova finestra che t'invita a partecipare ad un Sondaggio Anonimo, con la possibilità di vincere 50 euro o altro bonus.

Cosa c'è di vero in questo strano messaggio? Facciamo attenzione, potrebbe essere l'ennesima truffa.

Prosegue...

Categorie:

Tags: , ,

Riparare e Recuperare email e dati di MS Outlook con Outlook PST Recovery Tool

Giorgio Borelli

Outlook Recovery/Repair PST ToolUn software non supportato da un soddisfacente servizio di recupero e ripristino dati (recovery data) non è destinato a diventare popolare, ed Outlook, il noto programma client per la gestione di posta elettronica di casa Microsoft non fà eccezione. Proprio le nostre email sono tra i dati più importanti che conserviamo nel nostro computer, immaginate che disastro enorme sarebbe non potervi più accedere o leggerne il loro contenuto correttamente, poichè il file che li contiene è danneggiato o non accessibile per un qualsiasi motivo.

Vi presento a tal proposito uno strumento di recupero dati e file PST di Outlook danneggiati o corrotti, che assolve in maniera ottimale a tale compito, un tool davvero indispensabile in caso desideriate recuperare l'email da Outlook; il suo nome è Outlook PST Recovery Tool. Questa applicazione è orientata a lavorare sul file di archiviazione di MS Outlook, recuperandone i dati e creando un nuovo file PST. Questo nuovo file PST può essere successivamente importato nel programma MS Outlook ed accedere così facilmente ai propri dati.

Ma andiamo per gradi e cominciamo facendo un passo indietro, spieghiamo per prima cosa sono i file PST.

Prosegue...

Categorie: e-mail | Office | Outlook

Tags: , ,

Convertire tabelle pdf in Excel con Able2Extract

Giorgio Borelli

conversione documento PDF in ExcelL'uso dei fogli di calcolo offre agli utenti una grande comodità in svariati campi e settori. La possibilità di poter organizzare i dati in forma tabellare è estremamente comoda e ben si adatta al nostro modo di ragionare e di organizzare le informazioni in celle. L'uso di programmi come Excel è pertanto diffusissimo, ma spesso ad esso si coniugano esigenze d'invio o uso di detti documenti senza che questi perdano i dati o la formattazione a colonna tipica della impostazione di questi file.

Uno dei metodi migliori per prevenire la perdita o il miscuglio dei dati di un file Excel è quello di convertirlo in un file PDF. Per esempio, se proviamo a mandare un foglio di calcolo creato con Microsoft Excel 2003, potrebbe succedere che il file ricevuto dall'utente sia diverso da quello di partenza, con errori di formattazione e perdita e/o miscuglio di dati, ad es. perchè viene aperto ed usato con una versione differente come Excel 2013, o altro software LibreCalc, o qualsiasi altro programma dedicato ai fogli di calcolo (spreadsheet). Tuttavia, con il formato PDF, questo non è più un pensiero di cui dobbiamo preoccuparci, i file PDF sono considerati l'equivalente della carta stampata nel formato elettronico, e manterranno la stessa visualizzazione su qualsiasi PC o device mobile.

Prosegue...

Categorie: Excel | Utility | Word

Tags: ,

Completamente carica è consigliabile sostituire la batteria

Giorgio Borelli

notifica Windows Cmpletamente carica. è consigliabile sostituire la batteriaSull'icona della batteria in basso a dx sulla Systray di Windows del vostro notebook è comparsa una minacciosa X rossa, ci cliccate sopra e vi si apre una finestra di notifica con l'ansioso messaggio "Completamente carica (...%) è consigliabile sostituire la batteria", restate sorpresi? Cominciate a preoccuparvi, ma qualcosa non vi torna, perchè se la batteria è carica al 100% (o anche meno) dovrei sostituirla, il tutto funziona correttamente e non vi spiegate perchè allora dovrei sostituire la batteria carica.

Beh! Questo messaggio è una novità introdotta con Windows 7, il quale è in grado di monitorare lo stato di salute della batteria del vostro portatile, ed il fatto che essa sia completamente carica non significa necessariamente che sia in buono stato, andiamo a vedere se è davvero il caso di sostituirla o se possiamo ignorare e disabilitare questo messaggio.

Prosegue...

Categorie: Hardware | Windows

Tags: ,

Cambiare colore testo del placeholder con i CSS

Giorgio Borelli

Con HTML5 si sono introdotte tante novità nello sviluppo delle pagine web, e molte hanno agevolato il lavoro dei web develooper. Tra le più utilizzate vi è sicuramente l'attributo placeholder per i tag input e textarea.

L'attributo placeholder consente di specificare un testo, visualizzato all'interno di un tag input, come suggerimeto per l'utente di quello che il campo deve ricevere, e scompare non appena vi si clicca dentro (focus) per cominciare ad inserire il testo. Con il placeholder abbiamo un tooltip comodissimo, facile ed immediato da implementare per i nostri input, effetto che prima potevamo ottenere solo con "scomodi" script Javscript.

Fin qui tutto chiaro, ma il punto su cui desidero soffermarmi è il colore del testo del placeholder, che di default è grigio, e se volessimo cambiarlo? Per esigenze grafiche o altro, abbiamo necessità di cambiare il colore del testo inserito tramite placeholder. Come fare? Beh con i CSS ovviamente.

Prosegue...

Categorie: Browser | CSS | html

Tags: ,

Riconoscere automaticamente un browser mobile (via user agent)

Giorgio Borelli

Con la diffusione sempre crescente dei dispositivi mobile, il lavoro per gli addetti del web è aumentato, adesso è compito di un buon Web Developer fare in modo che il sito realizzato sia fruibile anche da browser web mobile.

In parole povere un sito deve essere visibile, veloce e facilmente navigabile, anche quando viene visualizzato da un device mobile come cellulare o tablet, i quali spesso non dispongono di connessioni a banda larga o sufficientemente veloci. Questo comporta che alcune soluzioni implementate per il desktop (portatili e PC) non vadano bene per il mobile, quindi necessita differenziare alcuni comportamenti e rese grafiche a seconda se la pagina richiesta al nostro sito, avvenga da un cellullare o da un PC.

E come facciamo allora a far riconoscere automaticamente al nostro sito se il browser web è mobile? Semplice, identificando lo user agent che effettua la richiesta, andiamo a scoprire come fare.

Prosegue...

Categorie: Browser | Internet | Mobile | Web

Tags: ,

Differenza tra tipi char e varchar

Giorgio Borelli

State progettando la tabella del vostro database, e dovete definire un tipo per memorizzare delle stringhe (caratteri alfanumerici) ed improvvisamente vi sorge un dubbio, ma devo usare un CHAR o VARCHAR, qual'è la differenza? Andiamo a conoscere questi tipi più da vicini e chiariamo ogni dubbio sul loro utilizzo.

Prosegue...

Categorie: database | MySql | Sql Server

Tags: , ,